Volkswagen, la Suv elettrica ID.4

25-Set-2020  
  • Volkswagen, la Suv elettrica ID.4 06
  • Volkswagen, la Suv elettrica ID.4 07
  • Volkswagen, la Suv elettrica ID.4 05
  • Volkswagen, la Suv elettrica ID.4 02
  • Volkswagen, la Suv elettrica ID.4 01
  • Volkswagen, la Suv elettrica ID.4 03

È arrivata: l’elettrica Volkswagen ID.4 segue la ID.3 e ripropone la piattaforma modulare elettrica (MEB) con una carrozzeria da Suv compatta. Si tratta di un modello strategico per il marchio di Wolfsburg, inserito in un’ecosistema di mobilità elettrica sostenibile. I prezzi delle 2 edizioni di lancio vanno dai 48.600 ai 58.600 euro. Entrambi i modelli sono prodotti in serie limitata, per un totale di 27.000 esemplari.

L’ESTETICA ID

La nuovissima ID.4 è lunga 4,58 m. Ha un design pulito, lineare e muscoloso. Il suo Cx è pari a 0,28, grazie a tanti accorgimenti, quali, per esempio, i gruppi ottici posteriori che garantiscono un distacco netto del flusso aerodinamico. Assente la calandra, il frontale è reso aggressivo dai fari e dal layout dell’illuminazione. Di lato emergono i grandi cerchi e la vigorosa linea di spalla.

Oltre all’aerodinamicità, anche sul peso si è lavorato di fino: i listelli sottoporta, per esempio, sono costruiti in alluminio e acciaio ultra-resistente. I modelli di lancio della Volkswagen ID.4 si chiamano edition ID.4 1st e ID.4 1st Max. 4 sono i colori per la carrozzeria: Blue Dusk Metallic, Glacierwhite Metallic, Honey Yellow Metallic e Mangangrey Metallic. Il pacchetto Style prevede i montanti posteriori, la linea del tetto e i mancorrenti sul tetto in argento brillante. I particolari nella zona inferiore della carrozzeria sono in Grey Tech o nero a seconda della carrozzeria.

LUCI DI BENVENUTO

Le luci della ID.4 hanno i fari interattivi IQ.Light LED Matrix, in grado di ‘salutare’ il guidatore all’apertura. Poi, in viaggio, illuminano il percorso senza abbagliare gli altri utenti della strada. I gruppi ottici posteriori sono anch’essi a LED 3D e integrano gli indicatori di direzione dinamici.

Le maniglie delle porte sono ad apertura elettrica. I sedili sono alti e confortevoli, mentre lo spazio a bordo, grazie al passo lungo 2,77 metri, è da Suv di classe superiore. Come per la ID.3 l’open space si caratterizza per il tetto panoramico in vetro. Il bagagliaio ha una capacità di 543 litri, che diventano 1.575 litri ribaltando gli schienali posteriori.

VIAGGIARE IN DIGITALE

Il cruscotto non presenta pulsanti e tasti fisici. Il guidatore visualizza le indicazioni principali su un display compatto. A destra del display è presente una grande leva per la selezione delle modalità di guida. Al centro della plancia c’è l’ampio display touch per le funzioni di navigazione, telefonia, media, sistemi di assistenza e impostazioni della vettura.

A completare il concept dei comandi troviamo 2 tecnologie di visualizzazione innovative. La ID.Light di serie è una striscia sottile sotto il parabrezza che in diverse situazioni emette indicazioni luminose. L’head-up display con funzione di realtà aumentata proietta invece sul parabrezza le frecce di navigazione e altre indicazioni.

NAVIGARE IN SICUREZZA

Di serie c’è il sistema di navigazione Discover Pro. I comandi vocali online sono ancora più efficaci. Inoltre l’App Connect consente di riprodurre in streaming i media attraverso lo smartphone. Infine i servizi di We Connect Start collegano l’auto allo smartphone del proprietario e all’infrastruttura del traffico. Così si possono avere informazioni in tempo reale sul traffico o sul veicolo.

Tra gli ADAS la Volkswagen ID.4 offre il sistema di assistenza per il mantenimento della corsia Lane Assist, l’assistente alla frenata d’emergenza Front Assist con funzione di frenata in curva, il sistema di assistenza nelle manovre di scarto, il regolatore automatico della distanza ACC stop & go con limitatore della velocità e l’Eco Assistant. Sulla ID.4 1st Max sono presenti anche il Travel Assist, il Side Assist e l’Emergency Assist.

PERFORMANCE ELETTRICHE

Il motore elettrico è compatto, leggero e ad alte prestazioni. In entrambi i modelli di lancio conta 204 CV, con una coppia di 310 Nm. L’accelerazione da 0 a 100 km/h richiede 8,5 secondi, mentre la velocità massima è fissata a 160 km/h. Per il 2021 è previsto il lancio di un modello 'top di gamma' con prestazioni ancora maggiori e trazione integrale. La batteria agli ioni di litio è posizionata sotto all’abitacolo tra gli assi e sposta il baricentro dell’auto verso il basso. Le modalità di guida sono Eco, Comfort e Individual.

Sui modelli ID.4 1st la batteria ha una capienza energetica netta di 77 kWh, dal peso di 493 kg e offre un’autonomia di circa 490 km. Il marchio tedesco garantisce che la batteria, dopo 8 anni o 160.000 km, presenti ancora almeno il 70% della propria capacità originale. La vettura può avanzare per inerzia o accumulare energia.

pacchetto di ricarica

Volkswagen con la ID.4 offre anche un pacchetto completo per ricaricare le auto elettriche sul mercato in modo pratico, connesso e sostenibile. L’app We Connect ID. consente un pratico accesso all’ecosistema di ricarica. Presso una stazione di ricarica veloce DC è possibile ricaricare la batteria da 77 kWh in circa 30 minuti ottenendo un’autonomia di 320 km.

Con We Charge si potrà usufruire di una delle reti più grandi d’Europa, che include oltre 150.000 punti di ricarica pubblici, a cui si potrà accedere grazie a un’unica carta. Per ricaricare invece l’auto a casa si può usare l’ID. Charger, la nuova wallbox Volkswagen. È possibile scegliere fra 3 versioni, tutte con capacità di carica di 11 kW.

Autore: Francesco Bagini
Opel Mokka-e