Toyota, successo per il car sharing di Venezia

15-Ott-2018  

Toyota fa un primo bilancio del servizio di car sharing YUKO with Toyota”, inaugurato la scorsa estate a Venezia. La flotta è composta da 50 vetture tra Yaris Hybrid, Prius Plug-In Hybrid e Proace Verso. La tecnologia Full Hybrid Electric della Casa giapponese ha permesso alla città lagunare di risparmiare 2 tonnellate di CO2.

DOPPIA TIPOLOGIA DI SERVIZIO

Grazie a Toyota il primo servizio di car sharing Full Hybrid Electric d'Italia ha raggiunto quota 1.760 iscritti. I noleggi effettuati sono stati 1.230 in poco più di 3 mesi, di cui il 19% con il nuovo servizio di Free Floating. Il marchio nipponico permette ai cittadini di Venezia di usufruire infatti di tutte le tipologie di car sharing: Station Based con “YUKO One” e il Free Floating con “YUKO Way”. Il primo permette di prendere la vettura in uno dei parcheggi abilitati e, una volta terminato il noleggio, rilasciare il mezzo nello stesso parcheggio o in altri abilitati al rilascio. Con “YUKO Way”, invece, è possibile prelevare l’auto abilitata a questo servizio e rilasciarla in un punto qualsiasi all’interno delle aree indicate sul sito web.

ENERGIA IN FRENATA E COL SOLE

Toyota ha messo a disposizione del servizio 50 veicoli che finora hanno percorso in totale 41.668 km. Oltre alle Yaris Hybrid e alle Prius Plug-In Hybrid c’è anche un Proace Verso con allestimento specifico per portare persone con mobilità ridotta. Le Prius Plug-In montano pannelli solari capaci di accumulare energia nella batteria del veicolo, oltre a quella recuperata durante la frenata.

VANTAGGI E ISCRIZIONE

Le vetture permettono ai veneziani di viaggiare nel rispetto dell’ambiente grazie ai bassi consumi e alle emissioni ridotte. Una città come Venezia, simbolo del delicato equilibrio tra paesaggio antropico e naturale, ha apprezzato la 'flotta ecologica’ messa in campo da Toyota. Le ore di noleggio sono state 3.077, di cui la metà in modalità ZEV, cioè 100% elettrica. Per gli utenti del servizio ci sono vantaggi non secondari anche dal punto di vista della circolazione: con le Toyota ibride è possibile circolare nelle zone ZTL e nelle corsie preferenziali oppure usufruire dei parcheggi gratuiti sulle strisce blu. Per utilizzare il servizio di car sharing basta registrarsi online, con patente, documento d’identità e carta di credito. “YUKO with Toyota” è disponibile su desktop, mobile e app.

Autore: Francesco Bagini
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy