Suzuki, le novità della stagione rally 2019

09-Feb-2019  

Al Salone ‘Automotoretrò’ di Torino, Suzuki ha premiato tutti i piloti dei trofei monomarca ‘Suzuki Rally’ e ‘Cross Country 2018’. Inoltre la Casa di Hamamatsu ha presentato la nuova stagione sportiva dei rally 2019.

LA FINALISSIMA DEL RALLY DI COMO

La maggiore novità del programma Rally 2019 della Suzuki è l’istituzione del vincitore Assoluto della ‘Suzuki Rally Cup’. Il titolo verrà assegnato al termine di una ‘finalissima’ tra i concorrenti classificati in 2 distinti gironi nei calendari del Campionato Italiano Rally e del Campionato Italiano WRC. Sono 11 anni che ‘Suzuki Rally Cup’ e ‘Suzuki Rally Trophy’ vivono storie parallele. Da questa stagione le 2 serie confluiranno in un’unica grande finale.

IL PARCO AUTO

Le Suzuki allestite per sfrecciare lungo le strade della penisola sono 3: la Swift Sport R1B, allestita con le specifiche del Gruppo R1, la Swift 1.0 Boosterjet con le specifiche del Gruppo R1 e la Baleno 1.0 Boosterjet con le specifiche R1 Nazionale. In questa stagione, grazie anche alla direzione sportiva di Emmetre Racing, la Casa giapponese darà vita alla 12^ edizione del campionato monomarca ‘Suzuki Rally Cup’ mettendo a disposizione dei clienti sportivi queste 3 vetture.

118.000 EURO IN PALIO

La stagione della ‘Suzuki Rally Cup’ si svilupperà lungo 12 tappe su asfalto. Di queste, 6 saranno scelte tra i rally del CIR e le altre 6 tra i rally del CIWRC. I 2 calendari avranno classifiche specifiche determinate dai risultati di ogni singolo round. Al termine delle 2 serie di gare verrà disputata una sfida finale al Rally di Como, che permetterà lo scontro diretto tra i migliori piloti di entrambi i raggruppamenti. Il vincitore assoluto beneficerà di un montepremi del valore di 118.000 euro.

SI INCOMINCIA A FINE MARZO

Il format dei rally prevede una classifica a stralcio da quella ufficializzata ACI Sport, compilata dai punteggi derivanti dalla somma matematica di tutti i punti ottenuti nelle classifiche d'arrivo e nelle Power Stage. Per ogni ‘Calendario’ sono previste e premiate le seguenti classifiche: Piloti, Piloti Under 25, Navigatori, Over 50, Concessionari, quindi una classifica per la singola prova finale, che premierà i primi 3 piloti piazzati. Inoltre Suzuki premierà anche chi si aggiudicherà il Campionato Italiano R1 istituito da ACI Sport. La prima tappa valida per il CIR si disputerà il 24 marzo (42° Rally il Ciocco e Valle del Serchio), mentre il CIWRC inizierà il 31 marzo (43° Rally Mille Miglia). Appuntamento per la finalissima il 26 ottobre in occasione del 38° Rally Trofeo ACI Como.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy