Škoda Superb, ecco la selvaggia 'Scout'

28-Mag-2019  

Škoda presenta una station-wagon con i tipici elementi del marchio boemo: spaziosità a bordo, praticità, elevata altezza da terra e trazione integrale. È la Škoda Superb Scout, vettura off-road ‘top di gamma’.

STATION-WAGON DA OFF-ROAD

Basata sul modello Škoda Superb Wagon, di cui mantiene lunghezza e larghezza, questa vettura aggiunge qualità e fascino. Il nuovo pacchetto ‘rough roads’ di serie, prevede la protezione del propulsore e del sottoscocca, 15 mm di maggiore altezza dal suolo e la trazione integrale. Per la guida in fuoristrada, la Superb Scout offre una modalità di guida ad hoc, integrata nel sistema Driving Mode Select. Invece la regolazione adattiva dell’assetto DCC è disponibile come optional.

SIA DIESEL CHE BENZINA

La Škoda Superb Scout è equipaggiata con 2 potenti motori diesel e benzina. Il diesel 2.0 TDI eroga 190 CV e una coppia massima di 400 Nm, attraverso il cambio DSG a 7 rapporti. Il benzina 2.0 TSI mette a disposizione una potenza massima di 272 CV e 350 Nm, anch’esso abbinato alla trazione integrale e al cambio DSG a 7 rapporti. Entrambe le unità soddisfano la norma sui gas di scarico Euro6d-TEMP, sono dotate dei sistemi Start/Stop e di recupero dell’energia in frenata.

ROBUSTA ED ELEGANTE

Dal punto di vista estetico la Škoda Superb Scout si fa notare per i robusti rivestimenti della carrozzeria, il look alluminio e gli inserti cromati. Non a caso Scout per il brand boemo è dal 2006 sinonimo di off-road. Anche la calandra è stata ridisegnata: oggi presenta maggiori dimensioni, protende verso il basso fino al paraurti ed è impreziosita da doppie lamelle nere. La cornice è invece cromata. La versione Scout vanta robusti paraurti dotati di una protezione sottoscocca in look alluminio. Rivestimenti supplementari proteggono anche i passaruota, i listelli sottoporta e le zone inferiori delle porte. Spiccano le cromature dei mancorrenti al tetto e delle cornici dei cristalli laterali. I gusci degli specchietti sono invece in look alluminio. La firma ‘Scout’ è riportata sui parafanghi. I cerchi sono da 18’’ di serie, ma disponibili ci sono anche bicolore da 19’’. Opzionale anche la nuova vernice metallizzata Tangerine Orange.

IL PIÙ GRANDE BAGAGLIAIO DEL SEGMENTO

Per chi non si accontenta del più grande bagagliaio del segmento, con un volume che varia da 660 a 1.950 litri, Škoda Superb Scout ha un gancio traino estraibile a sbloccaggio meccanico, per rimorchiare un peso di 2.200 kg. A bordo ci sono speciali listelli decorativi con il logo ‘Scout’ che ricordano il legno. I rivestimenti dei sedili sono realizzati in un tessuto specifico con cuciture in contrasto. A richiesta sono disponibili i sedili in pelle Alcantara. A proposito delle sedute: di serie sono dotate del riscaldamento. Il display centrale offre indicatori off-road supplementari. Infine i passeggeri posteriori possono godere di un ampio spazio per le gambe.

SOLUZIONI ‘SIMPLY CLEVER’

Immancabili le soluzioni ‘Simply Clever’ tipicamente Škoda: il sedile del passeggero anteriore può essere regolato elettricamente dal vano posteriore; il ‘pacchetto riposo’ mette a disposizione appoggiatesta di dimensioni superiori e un plaid; il portellone può essere dotato di comando elettrico; la funzione Virtual Pedal permette di aprire lo stesso portellone con un movimento del piede sotto il paraurti.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy