Škoda, al via la produzione delle batterie del Gruppo VW

16-Ott-2019  

In Repubblica Ceca, Škoda ha dato il via alla produzione di batterie di trazione ad alto voltaggio per veicoli plug-in hybrid. Queste saranno montate sulle auto del Gruppo Volkswagen: Audi, Seat, Volkswagen e le stesse Škoda.

SI PARTE CON 150.000 BATTERIE ANNUE

Nello stabilimento di Mladá Boleslav sono stati investiti 25,3 milioni di euro per adeguare il sito alla produzione delle batterie di trazione ad alto voltaggio. All’anno verranno prodotte 150.000 unità, almeno inizialmente. La Casa boema è dunque la responsabile per quanto riguarda le batterie del Gruppo, per veicoli basati sulla piattaforma MQB.

ADDETTI AI COMPONENTI ELETTRICI

Queste le parole di Michael Oeljeklaus, membro del board Škoda Auto per Produzione e Logistica: “A novembre 2017, il Gruppo Volkswagen ha deciso di affidare a Škoda Auto la produzione di componenti elettrici per veicoli plug-in hybrid. Un incarico di grande fiducia. Le batterie ad alto voltaggio prodotte a Mladá Boleslav sono prova di eccezionale competenza tecnica oltre a essere il risultato di uno straordinario lavoro di squadra del team Škoda”.

UNO STAFF DI 200 PERSONE

Tra i modelli equipaggiati con le batterie di Mladá Boleslav c’è anche la Škoda Superb iV, la prima vettura plug-in hybrid del marchio, in produzione da fine settembre presso l’impianto di Kvasiny. Nei prossimi anni a Mladá Boleslav, Škoda Auto aumenterà la capacità di produzione. Lo staff di addetti alla realizzazione di componenti elettrici è composto da circa 200 persone. I sistemi di batteria vengono testati e caricati prima dell’installazione sui veicoli.

DALL’ASSEMBLAGGIO AL RICICLO

Christian Bleiel, Responsabile Produzione Componentistica Škoda Auto, ha dichiarato: “L’avvio della produzione di questi sistemi batteria è per noi è un passo importante verso l’elettromobilità, che ci porta a fare tesoro delle sinergie interne al Gruppo Volkswagen e a sviluppare un know-how specifico di tutte le fasi, dall’assemblaggio delle celle al momento del riciclo”.

UN INVESTIMENTO DA 25,3 MILIONI DI EURO

La fabbricazione delle batterie avviene anche con l’apporto di 13 macchinari Kuka, con capacità di carico che vanno da 210 a 500 kg. Altri robot montano invece i moduli o i coperchi delle batterie. Škoda Auto ha sviluppato speciali sistemi di sicurezza, poiché molte delle parti elettriche sono sensibili alle scariche elettrostatiche. Inoltre è stato necessario lavorare ai sistemi di distribuzione, per riuscire a stoccare un gran numero di batterie pesanti.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy