Škoda Octavia, Scout e RS con il 2.0 TDI EVO

04-Ott-2020  
  • Skoda Octavia, Scout e RS con il 2.0 TDI EVO 01
  • Skoda Octavia, Scout e RS con il 2.0 TDI EVO 02
  • Skoda Octavia, Scout e RS con il 2.0 TDI EVO 04
  • Skoda Octavia, Scout e RS con il 2.0 TDI EVO 06
  • Skoda Octavia, Scout e RS con il 2.0 TDI EVO 03
  • Skoda Octavia, Scout e RS con il 2.0 TDI EVO 05

Škoda inserisce nella gamma della nuova Octavia il motore 2.0 TDI EVO. Forte di 200 CV e 400 Nm spinge sia la versione Scuot sia la sportiva RS. La prima rende la Škoda Octavia una vettura capace di destreggiarsi anche nel fuoristrada leggero. La Scout ha infatti un assetto specifico, rialzato di 15 mm, trazione integrale 4x4 a controllo elettronico e protezioni per il fondo vettura. La RS invece vanta un set-up specifico delle sospensioni, lo sterzo dinamico e l’impianto frenante maggiorato.

LA OCTAVIA SELVAGGIA

La Casa boema ha aperto gli ordini in Italia della Škoda Octavia Scout. Al momento è proposta con il 2.0 TDI EVO da 200 CV DSG. La nuova motorizzazione è dotata della tecnologia ‘Twin Dosing’ che abbatte gli ossidi di azoto fino all’80%. L’unità è abbinata al cambio a doppia frizione DSG a 7 rapporti e alla trazione integrale 4x4 a totale controllo elettronico. La Scout ha la modalità di guida specifica Off-Road. Questa variante si riconosce per il paraurti stile ‘off-road’ e le modanature in plastica non verniciata a protezione degli archi passaruota e dei longheroni. Specifiche sono anche le calotte degli specchietti retrovisori e i cerchi in lega di serie da 18’’. All’interno i sedili sono rivestiti in tessuto Thermoflux ad alta traspirabilità, la pedaliera è in alluminio e la modanatura sulla plancia può essere richiesta anche con effetto legno.

COSA OFFRE DI SERIE

Di serie sulla Scout prevede i gruppi ottici in tecnologia Matrix LED, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, il sistema di apertura e avviamento senza chiave Kessy, il climatizzatore bi-zona e l’illuminazione d’ambiente LED. Dal punto di vista della sicurezza ci sono i seguenti ADAS di serie: Adaptive Cruise Control con Front Assistant, Lane Assistant, 8 airbag (tra cui quello centrale posto a protezione dei 2 occupanti anteriori). L’infotainment invece conta sul navigatore Columbus connesso tramite e-SIM LTE e schermo da 10’’, strumentazione digitale Virtual Cockpit, connettività smartphone estesa anche Wireless e assistente vocale digitale ‘Laura’.

DA 39.500 EURO

La Škoda Octavia Scout 2.0 TDI 200 CV DSG 4x4 raggiunge la velocità massima di 230 km/h e nel passaggio da 0 a 100 km/h segna 6,8 secondi. Il listino parte da 39.500 euro.

LA OCTAVIA SPORTIVA

La variante sportiva Škoda Octavia RS si presenta con le motorizzazioni benzina 2.0 TSI 245 CV DGS e RS iV ibrida plug-in 1.4 TSI da 245 CV. Al primo colpo d’occhio si caratterizza per i paraurti con ampie aperture, le finiture in nero lucido sulla carrozzeria, la taratura specifica dell’assetto ribassato di 15 mm e l’impianto frenante maggiorato, con pinze rosse. Specifico è anche l’abitacolo, con tinte scure per il rivestimento dei sedili sportivi, del cielo dell’abitacolo e dei profili carbon look. Il volante a 3 razze è rivestito in pelle traforata con impunture a contrasto.

COSA OFFRE DI SERIE

Di serie la RS porta con sé il Driving Mode Select con specifica modalità RS che influisce anche sullo sterzo dinamico, anch’esso di serie. Dal punto di vista della sicurezza e dell’infotainment, Škoda Octavia RS riprende la stessa completa dotazione della Scout, incluso il nuovo airbag centrale tra i sedili anteriori.

DA 38.500 EURO (+2.000 PER LA TRAZIONE 4X4)

Proposta con trazione anteriore o integrale 4x4 a controllo elettronico, la Octavia RS 2.0 TDI 200 CV DSG scatta da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi e raggiunge i 238 km/h con la trazione integrale. Il listino di questa motorizzazione parte da 38.500 euro. Le 4 ruote motrici hanno un sovrapprezzo di 2.000 euro.

Autore: Francesco Bagini
Jeep Renegade e Compass ibride