Skoda Kodiaq RS: Suv da record al Nurburgring

15-Giu-2018  

Non c’è storia. Chiunque voglia testare a fondo una vettura ha un solo banco di prova: la Nordschleife, il vecchio circuito del Nurburgring, l’Inferno verde. Skoda ha portato sul leggendario tracciato tedesco la sua prima Suv ad alte prestazioni, la Kodiaq RS. Per l’occasione la Casa boema ha messo l’abito ‘Rally Sport’ alla sua 7 posti. Al volante, a caccia del record, si è invece calata Sabine Schmitz, già vincitrice della 24 ore del Nurburgring.

LA BELLA E LA BESTIA

La nuova Skoda Kodiaq RS verrà presentata ufficialmente in occasione del prossimo Salone dell’Auto di Parigi, a ottobre. In versione camuffata si è così presentata nella regione dell’Eifel. Il Responsabile sviluppo modelli di Skoda, František Drábek, figura fondamentale nella definizione delle caratteristiche della Kodiaq RS, si è accomodato nell’abitacolo, lato passeggero. Al suo fianco, chiamata per cercare l’impresa, Sabine Schmitz, ormai un habitué del Nurburgring: unica pilota professionista a poter vantare una vittoria alla famosa 24 ore che si corre ogni anno, Sabine stima di aver percorso più di 30.000 volte i 20,832 km e le 73 curve della Nordschleife. Da lungo tempo è pilota del ‘Ring Taxi’ e ultimamente è diventata celebre anche per aver presentato diverse trasmissioni dedicate all’automobilismo.

OBIETTIVO CENTRATO: RECORD!

Pronti, via! La Kodiaq RS è stata in grado di fermare il cronometro al di sotto dei 10 minuti, con un tempo di 9:29.84 minuti. Si è trattato del nuovo giro record per una Suv a 7 posti. Soddisfazione da parte della pilota Sabine Schmitz: “Mi sono divertita moltissimo con Skoda Kodiaq RS. Skoda ha sfruttato al meglio il potenziale del suo grande Suv con la versione Kodiaq RS”. La Schmitz aggiunge quindi questo primato al suo palmarès, che annovera la vittoria alla 24 ore del Nurburgring 1996 e 1997. Il record è motivo d’orgoglio ovviamente anche per František Drábek, passeggero di lusso per un giorno: “Kodiaq RS unisce la versatilità e la spaziosità della family Suv con un carattere emozionale e dinamico”.

GLI INGREDIENTI DEL SUCCESSO

Il lancio sul mercato è fissato, come detto, per il prossimo autunno. Intanto la Kodiaq si è già tolta questa soddisfazione cronometrica, grazie alle sue doti tecniche high performance. La Suv è infatti spinta da un 2.0 BiTDI da 240 CV/176 kW. Tale propulsore le permette prestazioni dinamiche e un’eccellente risposta, anche a velocità contenute. Questo motore però è esclusiva della versione RS, abbinata al Dynamic Sound Boost con cui la potenza è immediatamente percepibile. Il record del Nurburgring non sarebbe stato possibile senza anche il Dynamic Chassis Control, il Driving Mode Select, lo sterzo progressivo e la trazione integrale.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy