Ancha le citycar, a volte, si mettono in tiro. Dopo la Mii by Cosmopolitan, chic e alla moda, arriva una versione sportiva della piccola spagnola: la Seat Mii FR Line, pensata per ampliare la gamma verso l’alto e per conquistare il pubblico maschile. È attesa sul mercato a settembre.


BIANCA O ROSSA

La Seat Mii FR Line è ben riconoscibile dalle altre Mii: è disponibile solo in due tinte bi-colore, bianco o Rosso Tornado con tetto Nero Assoluto a contrasto. I vetri posteriori sono oscurati, gli specchietti retrovisori sono in Grigio Atomo, e i cerchi in lega da 16 pollici sono dedicati a questo modello (sono denominati Designed Machined Grey). Inoltre, a personalizzare ulteriormente la carrozzeria, sono stati applicati degli adesivi sia sulla fiancata sia nella sezione posteriore con il logo FR Line. Il logo è presente anche sulla griglia anteriore e sul portellone posteriore.

Gli interni della Seat Mii FR Line si caratterizzano per i rivestimenti in pelle nera con cuciture rosse a contrasto per il volante e per il pomello del cambio. Anche la console centrale è un nero (lucido) con bordi rossi, e il logo RF Line si trova sia sul battitacco (ben visibile quando si entra in auto) sia sui sedili.


BENZINA O METANO: ECCO I PREZZI

Sotto il cofano della Seat Mii RF Line trova posto l’unità 1.0 MPI a 3 cilindri da 60 CV. Per chi fa tanta strada c’è anche la versione 1.0 Ecofuel a metano da 68 CV. I prezzi di listino di questa versione speciale partono da 12.600 euro per la versione a benzina e da 15.150 euro per quella a metano. Il risparmio che offre la Ecofuel è consistente, ma la differenza di prezzo superiore a 2.500 euro la rende conveniente solo per percorrenze particolarmente elevate.