Peugeot e-208 e Suv e-2008, i vantaggi di guidare elettrico

11-Mar-2020  

La transizione energetica che la mobilità sta affrontando oggi pone gli automobilisti di fronte a nuove domande. Peugeot sta accompagnando i suoi clienti in questa nuova era, con il lancio delle Peugeot e-208 e Suv e-2008. Così ha deciso di illustrare anche le ragioni per passare a un veicolo a batteria.

AUTONOMIA

Le nuove e-208 ed e-2008 hanno una batteria ad alta capacità da 50 kWh. Questa permette di disporre di un'autonomia di oltre 300 km, in base al protocollo di omologazione WLTP. La compatta, in particolare, è in grado di percorrere 340 km a zero emissioni; la Suv e-2008 invece 320 km.

DURATA E DEPREZZAMENTO

Grazie alla qualità costruttiva e al sistema di raffreddamento a liquido, la batteria di entrambe le Peugeot elettriche ha una maggiore vita utile. Il marchio del Leone offre inoltre una garanzia di 8 anni o 160.000 km per il 70% della sua capacità di carica. Questa garanzia rimane valida in caso di rivendita del veicolo e lo stato di salute della batteria viene certificato.

RICARICA A CASA

Il servizio Easy-Charge agevola il processo di ricarica domestica dell’auto, grazie alla partnership con Enel X. Infatti un incaricato andrà al domicilio del cliente per verificare l’impianto elettrico su cui poter installare una wallbox. Così è possibile ottenere una ricarica completa in 7-8 ore. Se invece non si disponesse di una wallbox, è possibile ricaricare la vettura con una presa Schuko, ma con tempi superiori. I clienti possono anche programmare la ricarica mediante l'app MyPeugeot, che permette anche di verificare a distanza il livello di carica, e di avviare o interrompere l’operazione.

RICARICA RAPIDA

I tempi di ricarica delle nuove e-208 e Suv e-2008 sono da record quando ci si attacca alle colonnine ultra fast da 100 kWh: l'80% della capacità della batteria si ha in 30 minuti. Per pianificare e organizzare i lunghi viaggi è possibile usare il ‘Trip Planner’, che calcola i percorsi tenendo conto dell’autonomia e dell’ubicazione delle colonnine lungo il nostro tragitto. Questa pianificazione si può integrare al navigatore.

UN UNICO PASS

Attraverso Free2Move Services è possibile avere un unico pass per accedere alla rete delle colonnine pubbliche di Enel X. Il sistema effettua una preselezione dei terminali di ricarica elettrica in funzione della distanza, della velocità e del prezzo della ricarica. La navigazione connessa guida il conducente fino al punto di ricarica prescelto.

PIACERE DI GUIDA

Il guidatore può impostare 3 modalità di guida: Eco, che dà priorità all'ottimizzazione dell’autonomia; Normal, che offre il massimo comfort e un livello intermedio di prestazioni; Sport, per avere il massimo della potenza disponibile. Inoltre è possibile accedere a 2 modalità di recupero dell'energia in frenata: Drive, che ha un recupero standard; Brake, che genera una maggiore decelerazione nel momento in cui si toglie il piede dall'acceleratore. Lo strumento E-Coaching, dell'applicazione MyPeugeot, dà infine ulteriori consigli per rendere più efficiente la guida.

SICUREZZA E ASSETTO

Gli ADAS delle 2 elettriche del Leone vanno verso la guida semi-autonoma di livello 2. Invece dal punto di vista dell’assetto, la e-208 e la e-2008 hanno una specifica messa a punto delle sospensioni, con una distribuzione ottimale dei pesi e un baricentro più basso rispetto a un’auto tradizionale. La e-208 passa da 0 a 100 Km/h in 8,1 secondi.

SPAZIO E CAPACITÀ DI CARICO

La nuova piattaforma CMP del Gruppo PSA è modulare e idonea per qualsiasi motorizzazione. Le batterie si trovano sotto il pianale delle 2 elettriche francesi. Infatti non cambia né l’abitabilità, né la capacità di carico tra le versioni benzina, diesel o elettrica.

COMFORT

Entrambi i nuovi modelli sono dotati di una pompa di calore e di un sistema di controllo automatico della temperatura dell'abitacolo che garantiscono lo stesso livello di comfort dei veicoli a propulsione termica. Inoltre offrono un sistema di pre-condizionamento termico, programmabile dal touchscreen o a distanza mediante l'app MyPeugeot.

Autore: Francesco Bagini
Alfa Romeo Giulia vs Stelvio