Peugeot e-208 ed e-2008, di serie il cavo di ricarica rapida

20-Nov-2020  
  • Peugeot 208 e 2008 elettriche, di serie il cavo di ricarica rapida

Peugeot arricchisce la dotazione delle sue nuove elettriche: Peugeot e-208 e Peugeot e-2008. Da oggi entrambe le vetture della Casa francese offrono di serie il cavo di ricarica rapida. Lo strumento permette di ricaricare l’auto dalle colonnine pubbliche in corrente alternata o dalle wallbox.

IL NUOVO CAVO NELLA DOTAZIONE DI SERIE

Peugeot e-208 e Peugeot e-2008 avevano già nella dotazione di serie il cavo per la ricarica domestica con caricabatteria integrato. Ora, il nuovo cavo di ricarica rapida permette di velocizzare i tempi di ripristino della batteria da 50 kWh delle 2 vetture 100% elettriche. Il nuovo cavo è un T2 Modo 3 Trifase da 22 kW ed è fornito con una custodia dedicata che permette di sistemarlo nel vano bagagli.

RICARICA COMPLETA IN 5 ORE

Il nuovo cavo di ricarica rapida trifase da 22 kW, se utilizzato in abbinamento al caricabatteria di bordo trifase opzionale da 11 kWh, permette di ridurre il tempo di ricarica completa. Rispetto alla ricarica domestica, infatti, permette di ricaricare la batteria del 100% in circa 5 ore.

ANCHE CON LE COLONNINE IN CORRENTE CONTINUA DA 100 KWH

Sia la e-208 sia la e-2008, grazie alla batteria raffreddata a liquido, possono essere collegate anche a colonnine in corrente continua da 100 kWh. Queste consentono di ricaricare l’80% della batteria in 30 minuti.

IL CONSENSO DELLA CRITICA E DEI CLIENTI

Le nuove Peugeot e-208 ed e-2008 sono state entrambe premiate dalla critica, rispettivamente con il titolo di ‘Auto dell’Anno 2020’ e ‘Auto Europa 2021’. Inoltre hanno conquistato molti clienti in poco tempo. Grazie a questi risultati il marchio del Leone è salito sul podio del mercato italiano dei veicoli con la 'spina'. La sua quota nei primi 10 mesi del 2020 ha toccato l’8,2%. Il concetto di ‘Power of Choice’ caro al brand francese trova dunque concretizzazione con questi 2 freschi modelli, esponenti della mobilità del futuro.

Autore: Francesco Bagini
Alfa Romeo Giulia vs Stelvio