Porsche, anche Cayenne passa all’ibrido

07-Mag-2018  

La celebre Porsche Cayenne, secondo il luogo comune capostipite delle Suv tutto lusso e prestazioni, è pronta a dire la sua nella mobilità sostenibile. Ecco in arrivo la versione ibrida plug-in: meno emissioni, più potenza. E l'ultima Cayenne porta con sé nuovi equipaggiamenti per tutta la gamma.

L’UNIONE FA LA FORZA

Sulla nuova Cayenne E-Hybrid il motore 3 litri V6 da 250 kW e 340 CV si sposa con un’unità elettrica da 100 kW e 136 CV. La potenza sprigionata da questa unione tocca i 340 kW e 462 CV. Nello scatto 0/100 Km/h la Cayenne ibrida sprinta in 5 secondi netti e raggiunge la massima di 253 Km/h. Come ogni auto che monta una powertrain elettrica è interessante il dato circa l’autonomia: 44 Km in modalità full electric (con velocità massima di 135 Km/h). In base al protocollo NEDC il consumo medio si aggira attorno ai 3,4 - 3,2 l/100 Km. In generale le prestazioni del motore endotermico sono state incrementate rispetto alla versione precedente (+7 CV), mentre sul motore elettrico si registrano i miglioramenti maggiori, di oltre il 43%. La trazione è integrale mentre il cambio automatico Tiptronic S è a 8 rapporti. Il telaio e il sistema Porsche Active Suspension Management garantiscono un’ottima guidabilità.

A PORTATA DI APP

L’energia sprigionata dal pacco batterie è stata aumentata del 30%. Le batterie sono raffreddate a liquido e alloggiate sotto il piano di carico. 7/8 ore sono necessarie per ricaricare la Cayenne Hybrid con un collegamento da 230 volt. Il sistema Porsche Communication Management permette di monitorare il processo di ricarica attraverso la app Porsche Connect. La stessa app consente di gestire il controllo della temperatura dell’abitacolo prima ancora di accedervi a motore spento. L’ausilio dell’app non finisce qua: essa può indicare le colonnine di ricarica più vicine e una volta effettuata la ricarica il servizio viene fatturato direttamente tramite l’account ID Porsche.

CERCHI, SEDILI, DISPLAY: LE NOVITÀ

Le novità invece che rivestono tutta la gamma Porsche Cayenne riguardano i nuovi sedili massaggianti, il parabrezza riscaldato, il sistema digitale intelligente di assistenza alla guida Porsche InnoDrive con cruise control adattivo, l’impianto di riscaldamento indipendente attivabile in remoto, i cerchi metallici super leggeri da 22’’ e l’head-up display, cioè un display a colori collocato all’altezza degli occhi del guidatore che visualizza le informazioni principali relative alla guida. Infine il prezzo: la nuova Porsche Cayenne e-Hybrid, sul mercato europeo da fine maggio 2018, partirà da 93.402 euro.

Autore: Francesco Bagini
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy