Porsche, la prima elettrica al Salone di Francoforte

Porsche si presenta al Salone di Francoforte 2019 con una coppia di modelli molto attesi. La gamma 911 dà il benvenuto alla Porsche 911 Carrera 4, mentre rivoluzionaria è la nuova Porsche Taycan, modello che inaugura l’era della mobilità elettrica per la Casa di Stoccarda.

COUPÉ E CABRIOLET DA 385 CV, LA NUOVA 911 CARRERA 4

Iniziamo dalla nuova Porsche 911 Carrera 4. Monta il motore meno potente del lotto, ma offre la trazione integrale. È disponibile sia in versione coupé sia cabriolet. Il 3.0 boxer sprigiona fino a 385 CV e 450 Nm. Abbinato al propulsore è il cambio doppia frizione PDK a 8 rapporti. Lo scatto da 0 a 100 km/h è in linea con quello della Carrera: 4,2 secondi. Con l’aggiunta del pacchetto opzionale Sport Chrono, questo tempo scende a 4 secondi netti. La trazione integrale a controllo elettronico della Porsche 911 Carrera 4 è identica a quella della Carrera 4S. A richiesta è possibile equipaggiare la 911 Carrera 4 con un impianto frenante carboceramico e con il Porsche Torque Vectoring. Sempre opzionali sono i cerchi in lega da 20’’ e 21’’. Di serie invece monta cerchi in lega da 19’’ con pneumatici 235/40 e 295/35. Sul mercato tedesco la nuova Porsche 911 Carrera 4 parte da 112.509 euro.

TAYCAN, SI APRE L’ERA ELETTRICA

Il secondo modello che i visitatori potranno scoprire allo stand Porsche di IAA 2019 è la Porsche Taycan. Simbolo di un passaggio epocale per il marchio tedesco, la Taycan vanta prestazioni da vera sportiva. Sul probante circuito del Nurburgring, l’elettrica a 4 porte ha girato in un tempo di 7’42’’. Sull'assale posteriore della Taycan è presente un cambio a 2 velocità: si tratta di una grande novità nel segmento delle elettriche. La prima marcia permette di avere il massimo scatto e la migliore ripresa possibile, mentre la seconda entra in azione quando si vogliono percorrere lunghe distanze e raggiungere la massima velocità.

IL PRIMO CAMBIO A 2 VELOCITÀ

Le 2 unità elettriche scaricano a terra 761 CV e 1.050 Nm. La versione Turbo S, la più potente della gamma, scatta da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi; la Taycan Turbo invece ce ne mette 3,2 ed è spinta da 680 CV. Quest’ultima ha però un’autonomia che sale a 450 km (contro i 412 km della Turbo S). Entrambe hanno una velocità massima limitata a 260 km/h e quattro ruote motrici. In arrivo ci sono le versioni con la sola trazione posteriore e una variante ‘cross’, anticipata dalla concept Mission E CrossTurismo. Le nuove unità con architettura a 800 V permettono tempi di ricarica più veloci: in soli 5 minuti si ottiene un’autonomia di 100 km, mentre per caricare la batteria fino all’80% sono necessari 22 minuti circa.

ABITABILITÀ E COMFORT

La Taycan è una Porsche che non sacrifica il comfort per la sportività. La vettura è lunga 4,93 metri, ha un passo di 2,9 metri e una larghezza di 1,70 metri. Sono 2 i vani per i bagagli: quello anteriore da 81 litri e quello posteriore da 366 litri. Nell’abitacolo si trova una innovativa strumentazione circolare composta da uno schermo curvo da 16,8’’. La plancia è avvolta da 2 ulteriori monitor: il primo da 10,9’’ per gestire l’infotainment; il secondo, che è però opzionale, serve per funzioni secondarie. In Germania il prezzo delle Porsche Taycan Turbo e Turbo S è di, rispettivamente, 152.136 euro e 185.456 euro.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy