Porsche 718 Cayman GT4 Clubsport, pronta per la pista

09-Gen-2019  

A 3 anni dal lancio della prima Cayman GT4 Clubsport, Porsche è pronta a lanciare in pista la progenitrice: la nuova 718 Cayman GT4 Clubsport. Prodotta in 2 modelli, Trackday e Competition, la nuova belva di Stoccarda è stata prodotta secondo i nobili principi della sostenibilità: le portiere e l’alettone posteriore sono stati creati con un composto di fibre organiche. Ordinabile da oggi, i primi esemplari arriveranno a febbraio.

UN’AUTO DA CORSA ‘A KM ZERO’

La nuova Porsche 718 Cayman GT4 Clubsport è un’auto da corsa con motore centrale. La Casa di Stoccarda ha approntato 2 versioni differenti, una per i non professionisti appassionati di gare (‘Trackday’) e una appositamente progettata per le competizioni (‘Competition’). Come detto oltre alle performance e alla maneggevolezza della vettura si è tenuto conto in fase di progettazione della sostenibilità delle materie prime utilizzate. Un composto di fibre organiche ricavate principalmente da sottoprodotti agricoli quali le fibre di lino e di canapa è stato usato per parti della carrozzeria. Sono materiali che hanno proprietà simili a quelle della fibra di carbonio in termini di peso e rigidità.

SUPER LEGGERA CON 40 CV IN PIÙ

L’unità motrice della Porsche 718 GT4 Clubsport è la flat-six da 3,8 litri capace di 425 Cv di potenza. La crescita è stata di 40 Cv rispetto al modello predecessore. Il cambio è a doppia frizione a 6 rapporti con differenziale meccanico posteriore autobloccante. L’impianto frenante è specifico per le corse e include su tutte le ruote dischi freno in acciaio con diametro da 380 mm. La 718 Cayman GT4 Clubsport è una super-leggera, grazie ai soli 1.320 kg di peso complessivo. Porsche completa la vettura con una scocca di sicurezza saldata, il sedile avvolgente da corsa e le cinture di sicurezza da gara a 6 punti.

VERSIONE ‘TRACKDAY’

Il modello ‘Trackday’ offre ammortizzatori a taratura fissa, sistemi di assistenza ABS ed ESC di Controllo Elettronico della Stabilità e controllo di trazione. Tutti elementi che permettono all’auto di essere spinta al limite, ma anche di perdonare certe ‘disattenzioni’. Di serie sulla Trackday ci sono anche l’impianto di condizionamento dell’aria, il portello di salvataggio nel tetto, un estintore portatile e un serbatoio di sicurezza da 80 litri omologato FT3. Non è un’auto omologata per l’utilizzo su strada e viene proposta a 134.000 euro.

VERSIONE ‘COMPETITION’

La gemella da competizione, ‘Competition’, prevede una serie di dettagli specifici per le corse. Gli ammortizzatori offrono 3 livelli di regolazione. Il serbatoio di sicurezza con capacità pari a 115 litri è adatto alle gare con lunghe percorrenze. Grazie al sistema di bilanciamento dei freni è possibile regolare l’eventuale sbilanciamento fra asse anteriore e posteriore. Un sistema integrato di martinetti idraulici assicura soste ai box di durata ridotta. Il volante da gara a sgancio rapido offre una serie di opzioni di regolazione. Un’ulteriore dotazione di sicurezza specifica per le gare è costituita dall’impianto automatico di estinzione incendi. Viene commercializzata a 157.000 euro.

PRIME CONSEGNE A FEBBRAIO

Fritz Enzinger, responsabile della divisione Motorsport di Porsche, ha commentato: “Indubbiamente la nuova Porsche 718 Cayman GT4 Clubsport ha un numero di geni da competizione di gran lunga superiore a quelli del suo famosissimo predecessore. La potenza del propulsore è aumentata considerevolmente. Al tempo stesso siamo riusciti a incrementare la deportanza e a rendere l’abitacolo ancora più adeguato alle esigenze dei piloti. Sono certo che potremo inoltre sfruttare il successo e gli eccellenti risultati di vendita del modello precedente, di cui abbiamo consegnato 421 esemplari”.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy