Opel Insignia, gli highlights della nuova ammiraglia

18-Nov-2020  
  • Opel Insignia, gli highlights della nuova ammiraglia 01
  • Opel Insignia, gli highlights della nuova ammiraglia 02
  • Opel Insignia, gli highlights della nuova ammiraglia 06
  • Opel Insignia, gli highlights della nuova ammiraglia 04
  • Opel Insignia, gli highlights della nuova ammiraglia 03
  • Opel Insignia, gli highlights della nuova ammiraglia 05

L’ultima generazione della Opel Insignia ha portato dei miglioramenti su più fronti, che le permettono di essere l’autentica ammiraglia della Casa di Russelsheim. La nuova Insignia è ordinabile nelle versioni GSi, Grand Sport e Sports Tourer.

FARI INTELLILUX LED PIXEL

Al primo sguardo emergono i gruppi ottici anteriori attivi a LED supersottili. Il fascio di luce garantisce allo stesso tempo una migliore visibilità e non abbaglia le altre auto. L’elevato numero di elementi LED che reagiscono senza soluzione di continuità produce un adattamento costante del fascio di luce. Le luci sono impostabili a seconda del tipo di strada percorsa e nelle curve a sinistra, il fascio luminoso illumina una zona ancora più a sinistra, in modo che chi guida possa vedere più facilmente i cartelli stradali. Quando si curva a destra in modalità autostradale, invece, il fascio di luce si sposta ancora più a destra, per evitare di abbagliare eventuali auto provenienti dalla direzione opposta.

I SISTEMI DI SICUREZZA ATTIVI

Per la prima volta a bordo della Insignia si può trovare la retrocamera digitale abbinata all’assistente alla retromarcia basato su radar. Tra gli altri ADAS ci sono l’Allerta incidente con Frenata automatica di emergenza e Riconoscimento pedoni e l’Head Up Display. Il sistema infotainment poggia su grandi schermi touch e sullo schermo del cruscotto. In opzione è disponibile il caricatore Wireless nel tunnel centrale. Il comfort è esaltato dai sedili ergonomici con certificazione AGR, disponibili con diversi rivestimenti. Inoltre il portellone si può aprire con un movimento del piede sotto il paraurti posteriore.

LA GAMMA MOTORI

Tutti i motori appartengono ora alla stessa generazione. I consumi sono stati ridotti fino al 18% rispetto al modello precedente. Il diesel 1.5 litri da 122 CV è la base dell’offerta. L’Insignia monta inoltre motori quattro cilindri 2 litri diesel da 174 CV e benzina da 200 CV, nel caso della GSi anche da 230 CV. Le unità benzina 2 litri sono anche i primi propulsori di Russelsheim dotati della possibilità di disattivare i cilindri. Il cambio può essere manuale a 6 rapporti o automatico a 8 o 9 rapporti.

LO SHUTTER INTEGRALE ATTIVO

Abbiamo parlato dello shutter integrale attivo, ma di che cosa si tratta? È un sistema che riduce i consumi, basato su una centralina che apre o chiude in automatico la griglia frontale. Il meccanismo permette inoltre di scaldare il motore in fretta nei periodi freddi o di lasciarlo raffreddare più rapidamente quando fa caldo. La griglia è cromata e più larga, dotata di lamelle evidenti. Il logo Opel, al centro, appare ancor più grande. Ai lati spiccano elementi sportivi che contengono le prese d’aria e i fari fendinebbia. Al posteriore le linee sono le medesime, mentre un senso di aggressività è dato dai 2 tubi di scarico ovali.

LA CHIAMATA D’EMERGENZA ‘E-CALL’

La gamma di sistemi di infotainment compatibili con Apple CarPlay e Android Auto va dal Multimedia Radio al Multimedia Navi e al Multimedia Navi Pro. Quest’ultimo si distingue per i numerosi Servizi di Navigazione connessi, che forniscono varie informazioni in tempo reale. In caso di urgenza si può infine attivare la chiamata e-Call premendo un pulsante. In caso di attivazione degli airbag il sistema effettua automaticamente la chiamata.

Autore: Francesco Bagini
The Driver