Nuova Opel Astra, aperti gli ordini in Italia

25-Set-2019  
  • Nuova Opel Astra, aperti gli ordini in Italia 02
  • Nuova Opel Astra, aperti gli ordini in Italia 01
  • Nuova Opel Astra, aperti gli ordini in Italia 05
  • Nuova Opel Astra, aperti gli ordini in Italia 04
  • Nuova Opel Astra, aperti gli ordini in Italia 03
  • Nuova Opel Astra, aperti gli ordini in Italia 06

Opel ha presentato allo scorso Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte la nuova Opel Astra. La versione berlina 5 porte e la Sports Tourer sono ora ordinabili in Italia, a un prezzo che parte rispettivamente da 23.800 euro e 24.800 euro.

BERLINA E STATION WAGON

Opel ha aperto gli ordini della nuova Opel Astra nel mercato italiano. La berlina 5 porte e la Sports Tourer sono offerte negli allestimenti Edition, GS Line, Elegance e Ultimate. Caratterizzata da un’aerodinamica molto efficiente, la nuova generazione abbatte le emissioni di CO2 del 21% rispetto al modello antecedente. L’Astra diventa così punto di riferimento per le emissioni, grazie anche alle 5 delle 7 motorizzazioni che scendono sotto la soglia dei 100 grammi di emissioni di CO2 per chilometro percorso.

EFFICIENZA AERODINAMICA DA RECORD

I nuovi benzina e diesel 3 cilindri di Russelsheim garantiscono prestazioni brillanti e massimo comfort. I propulsori di ingresso sono abbinati di serie al cambio manuale a 6 rapporti. La nuova trasmissione automatica a variazione continua e la fluida trasmissione automatica a 9 velocità contribuiscono a ridurre i consumi e ad aumentare il comfort. Tornando all’efficienza aerodinamica, il Cx di 0,26, rende la Sports Tourer e la berlina tra le vetture più efficienti delle proprie categorie.

ASSETTO MIGLIORATO E ULTIME TECNOLOGIE

Il telaio dell’Astra è stato aggiornato con nuovi ammortizzatori e con il telaio dinamico, in opzione, che comporta ammortizzatori più rigidi, uno sterzo più diretto e l’asse posteriore con parallelogramma di Watts. Le unità hanno il Filtro Antiparticolato e il sistema di Riduzione Selettiva Catalitica, in modo tale che la vettura rispetti già le future norme Euro 6d sulle emissioni. I propulsori sono in alluminio e montano di serie la tecnologia stop/start. Altre soluzioni tecnologiche sono la telecamera anteriore e posteriore, il tachimetro digitale, i sistemi di infotainment di prossima generazione, il sistema per la chiamata di emergenza e il caricatore wireless.

PRONTEZZA TIPICAMENTE OPEL

Le unità turbo benzina 3 cilindri sono disponibili con 1.2 e 1.4 litri di cilindrata. I livelli di potenza vanno da 110 CV a 145 CV e i livelli di coppia massima da 195 a 236 Nm. Il Turbo 1.2 a iniezione diretta è abbinato al cambio manuale a 6 rapporti, mentre il Turbo 1.4 a iniezione diretta al cambio continuo. Tutti i benzina sono fino a 6 kg più leggeri rispetto alle precedenti unità. Inoltre il Turbo benzina 1.2 da 130 CV registra emissioni di CO2 inferiori di circa il 21% rispetto all’analogo modello precedente. Caratteristica del marchio tedesco è la pronta risposta dell’acceleratore dei benzina: a 1.500 giri, il 90% della coppia massima è già disponibile nel giro di 1,5 secondi.

Le unità diesel 3 cilindri hanno livelli di potenza da 105 CV a 122 CV e livelli di coppia da 260 a 300 Nm. I gas di scarico dei modelli 1.5 diesel sono trattati in maniera ottimale grazie a sistemi di riduzione delle emissioni che comprendono catalizzatore a ossidazione passiva, iniettore di AdBlue, catalizzatore SCR e Filtro Antiparticolato per motori diesel.

SEDILI CON CERTIFICAZIONE, MASSAGGIO E VENTILAZIONE

Tecnologie e sistemi di assistenza alla guida non mancano. Per esempio ci sono i fari anteriori adattivi IntelliLux LED matrix e i fari anteriori con LED. Tra gli ADAS sono previsti, tra gli altri, il cruise control attivo, l’indicatore della distanza di sicurezza, l’allerta collisione con frenata automatica di emergenza, il riconoscimento dei cartelli stradali e il sistema di mantenimento della corsia di marcia. Per il comfort dei passeggeri sono disponibili i sedili ergonomici certificati dall’associazione di esperti di postura AGR con funzione ventilazione e massaggio.

NUOVA TELECAMERA ANTERIORE E POSTERIORE

In opzione Astra può essere dotata della nuova telecamera anteriore. Oltre ai veicoli ora rileva i pedoni. Anche la telecamera posteriore digitale è più potente, capace di trasmettere la vista del traffico alle spalle del veicolo in modo più preciso. La massima connettività è assicurata dai sistemi Multimedia Radio, Multimedia Navi e Multimedia Navi Pro, compatibili con Apple CarPlay e Android Auto. Il sistema ‘top di gamma’ Multimedia Navi Pro ha uno schermo touch a colori da 8’’ e risponde ai comandi vocali. I servizi di navigazione in connessione forniscono informazioni in tempo reale, che il conducente può vedere sull’inedito tachimetro digitale.

PORTELLONE AUTOMATICO E RICARICA WIRELESS

Una funzione pratica è il sistema di ricarica wireless, mentre per godersi la musica a bordo c’è il sound system Bose di alta gamma. Sistema opzionale, il sound system Bose prevede 7 altoparlanti tra cui un subwoofer RichBass sotto il cofano. Per la stagione fredda Astra sfodera il nuovo parabrezza riscaldabile. Altra grande comodità è il portellone posteriore comandato da sensori, che si apre e si chiude in modo automatico con un movimento del piede sotto il paraurti.

Autore: Francesco Bagini
Fiat 500 elettrica