Jeep Grand Cherokee, ecco l'allestimento Upland

06-Ago-2018  
  • Jeep Gran Cherokee, più aggressiva con l?allestimento 'Upland'

Negli showroom Jeep italiani è in arrivo un nuovo allestimento per la Grand Cherokee. Si chiama Upland e conferisce alla SUV premium del Gruppo FCA un aspetto aggressivo e di tendenza. Completa è la dotazione di serie.

LA PRIMA SUV DI LUSSO

Nata nel 1992, la Jeep Grand Cherokee ha dato vita alla categoria delle SUV premium. Il nuovo allestimento Upland è il 10° che i clienti del brand americano possono scegliere per la Grand Cherokee: Laredo, Limited, Night Eagle, Trailhawk, Overland, S, Summit, SRT, Trackhawk e, appunto, Upland. In particolare quest’ultimo nella gerarchia si posiziona tra le versioni Laredo e Limited. La gamma Grand Cherokee parte da un prezzo di 57.200 euro.

‘DARK CAR’

Esteticamente la nuova ‘Upland’ si fa apprezzare per i tanti dettagli scuri che la rendono particolarmente aggressiva. Il look è certamente di maggiore impatto grazie alle varie finiture nero lucido, ai cristalli posteriori oscurati, ai possenti cerchi in lega da 20'' in tinta Gloss Black. Anche all'interno si è accolti da un ambiente scuro.

FULL OPTIONAL

Completa è la dotazione di serie della nuova Jeep Grand Cherokee Upland. Essa prevede l'innovativo Uconnect da 8,4'' dotato di navigatore, predisposizione Apple CarPlay e compatibilità Android Auto, il sistema di ausilio al parcheggio anteriore e posteriore e i sedili anteriori regolabili in 8 posizioni a comando elettrico. Completano l'equipaggiamento i fendinebbia a LED, il climatizzatore automatico bi-zona, i proiettori anteriori Bi-Xeno con luci diurne a LED, il sensore pioggia e fari, lo specchietto retrovisore interno elettro-cromico, il cruise control, il sistema Keyless e gli specchietti esterni ripiegabili elettricamente.

CONTENUTI TECNICI

La SUV in versione Upland monta un 3.0 litri V6 a iniezione diretta elettronica Common Rail dotato di tecnologia Multijet II. Offre una potenza di 250 CV ed è abbinato al cambio automatico a 8 marce con palette al volante. La trazione 4x4 da vera fuoristrada Quadra-Trac II è dotata di marce ridotte. Il controllo di trazione BTCS lavora su entrambi gli assi per mantenere massima la stabilità nella guida off-road. La nuova versione della Grand Cherokee si avvale anche del sistema di controllo della trazione Selec-Terrain, in modo che il conducente abbia sempre tutto sotto controllo, sia in strada che nel fuoristrada. Le doti della vettura potranno essere toccate con mano grazie ai test drive delle concessionarie Jeep.

5 MOTORI

Sono 5 le motorizzazioni a disposizione dei clienti Grand Cherokee. Tutte prevedono il cambio automatico a 8 marce. C’è il 3.0 litri V6 a iniezione diretta elettronica Common Rail dotato di tecnologia Multijet II, da 190 CV e 250 CV e poi i vari benzina: il V6 Pentastar da 3.6 litri con 286 CV; il V8 da 5.7 litri con 352 CV; il V8 HEMI da 6.4 litri con 468 CV e il V8 HEMI da 6.2 litri Supercharged con 710 CV.

Autore: Francesco Bagini
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy