DS 3, una Café Racer a 4 ruote

24-Mag-2018  

Una Café Racer a 4 ruote? È possibile. Con la nuova edizione limitata della DS 3, il marchio DS Automobiles introduce nelle auto questa categoria, finora appannaggio solo delle motociclette, sinonimo di stile rétro, cura per i dettagli, artigianalità e personalizzazioni. Fino al 18 giugno a Parigi verrà allestita anche un’esposizione di moto, fotografie e oggetti a cornice della nuova DS 3 Cafè Racer.

ORIGINALE DALL’ORIGINE

È prerogativa di DS Automobiles distinguersi nel mercato dell’auto con proposte avveniristiche e originali. L’essenza Café Racer ben si presta alla DS 3, vettura ‘modaiola’ e ricercata, ideale per questo esercizio di stile, in collaborazione con BMD Design che ha creato tutte le decorazioni presenti sulla Café Racer DS. Disegni applicati sul tetto, sul portellone posteriore e sulla ‘pinna di squalo’. Altre ispirazioni per i progettisti parigini sono arrivate da preparatori geniali come Shinya Kimura, dal concetto di wabi sabi (raffinatezza minimal) e da eventi come Wheels and Waves. Rock, vintage, moda, lifestyle, letteratura, magazine: questi elementi mescolati hanno permesso la creazione di questo esemplare dalla forte personalità.

LA CUSTOM FRANCESE

Avevamo accennato al tetto. In tinta crème Parthénon, esso presenta decorazioni applicate a mano in stile Café Racer. Dei badge specifici sono invece appiccicati sul cofano e sulle portiere. La stessa colorazione del tetto la ritroviamo sulla parte superiore delle portiere e delle fiancate, sulle modanature del tetto e sullo spoiler posteriore. Questi dettagli permettono un maggior contrasto con i 5 colorazioni possibili della carrozzeria: Nero Perla, Blu Zaffiro, Verde Zaffiro e Rosso Rubino e Grigio Platinum. Esclusivi i cerchi in lega di questa limited edition francese: 17’’ BELLONE Nero Lucido, con coprimozzo, di nuovo, in crema Parthénon. Wings e protezioni laterali sono in nero goffrato e glitterato, la modanatura della targa è cromata, le maniglie delle porte in nero lucido, come i gusci dei retrovisori che hanno la base nero mat. Vetri privacy al posteriore.

UN PO’ VINTAGE, UN PO’ MODERNA

All’interno la plancia richiama la carrozzeria crema Parthénon, decorata artigianalmente con tecnica pad printing. L’attenzione per i dettagli si manifesta nelle impunture crema sul volante in pelle e sul cupolino del quadro strumenti. Il pomello del cambio è anch’esso in pelle, mentre pedaliera e appoggiapiedi sono in alluminio, tra raffinatezza e sportività. Va bene il gusto rétro, ma una moderna Cafè Racer non può farsi trovare impreparata dal punto di vista tecnologico: climatizzazione automatica, telecamera di retromarcia, accensione automatica dei fari, tergicristallo automatico e retrovisori esterni riscaldati sono esempi delle funzionalità a bordo. Il touch pad, con schermo da 7’’ e navigazione connessa, è un’interfaccia ergonomica che consente un uso intuitivo. Per una maggiore connessione la nuova DS 3 Café Racer offre il sistema Mirror Screen, che consente di utilizzare lo smartphone in tranquillità con Apple CarPlay o MirrorLink e con la DS Connect Box.

Autore: Francesco Bagini
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy