BMW X4, la nuova Sports Activity Coupé

24-Ott-2018  

BMW presenta la nuova Sports Activity Coupé. Il marchio dell’elica blu completa la gamma X4 con l’introduzione di 2 modelli BMW M Performance. BMW ha sviluppato la X4 migliorando il design sportivo, gli interni raffinati, il sistema di assistenza alla guida e le tecnologie di connettività.

MUSO NUOVO, CODA LARGA

Rispetto al modello precedente la nuova BMW X4 è più lunga di 81 mm, per un totale di 4.752 mm. Sono cresciuti anche l’interasse (di 54 mm) e la larghezza (di 37 mm). Il frontale è all’insegna della tradizione, ma anche del cambiamento: resta la calandra a doppio rene, sparisce il ‘muso a sei occhi’ con l'introduzione di fari a LED dalla linea dinamica e dei fendinebbia orizzontali. Di lato i giochi di luce fanno risaltare le 2 linee che spezzano le fiancate: una unisce le portiere fino ai fari posteriori, l’altra corre lungo i 2 passaruota. Il tetto in stile coupé copre il lunotto con una sporgenza sportiva ed elegante. L’ampiezza del posteriore viene enfatizzata dal doppio scarico, dalle linee orizzontali e dalle luci posteriori a LED con sagomatura 3D. Infine i cerchi da 19’’ sono presenti negli allestimenti xLine, M Sport X e M Sport.

SOLIDA, SPORTIVA E FUNZIONALE

L’ambiente della nuova BMW X4 è dinamico, come l’esterno. I sedili sono sportivi con supporti sia laterali sia nella zona delle ginocchia sul lato della console centrale. La posizione di guida rialzata e il pannello di controllo basso consentono al guidatore un’esperienza di guida solida. I materiali rispettano il livello premium della Sports Activity Coupé. Le superfici del cruscotto e dei pannelli delle portiere si fondono l'una nell'altra. La firma ‘X’ è impressa sulle superfici delle porte. Con alcuni optional si può ulteriormente impreziosire l’abitacolo oppure aggiungere il climatizzatore automatico a 3 zone, i sedili ventilati, l'ambient lighting, il pacchetto Ambient Air, il BMW Display Key e il tetto in vetro. La X4 non disdegna soluzioni funzionali, come i grandi vani portaoggetti, le ampie tasche laterali, i porta-bicchieri e gli scompartimenti disseminati qua e là. I 3 sedili posteriori sono ampi, e ribaltando il loro schienale si può sfruttare una capacità di carico di 1.430 litri.

SETTE MOTORI

La Casa bavarese offre 7 motorizzazioni. La più prestazionale, quella con la ‘M’ davanti, c’è sia benzina che diesel. Il benzina della BMW X4 M40i è un 6 cilindri da 265 kW/ 360 cv; mentre il diesel della BMW X4 M40d è un 6 cilindri da 240 kW/326 cv. Passiamo alle 4 unità con la sigla 'xDrive'. 3 sono diesel: sulla BMW X4 xDrive30d c’è l’unità a 6 cilindri da 195 kW/265 cv; sulla BMW X4 xDrive 25d c’è l’unità a 4 cilindri da 170 kW/231 cv e sulla BMW X4 xDrive 20d c’è l’unità a 4 cilindri da 140 kW/190 cv. Chiudono il parco motori i 2 benzina 'xDrive': la BMW X4 xDrive 30i da 185 kW/252 cv e la BMW X4 xDrive 20i da 135 kW/184 cv. Tutte le configurazioni sono abbinate al cambio Steptronic a 8 rapporti con trasmissione 4x4 intelligente BMW xDrive.

LA X4 IN MOVIMENTO

Alla guida la BMW X4 è agevole e confortevole, con un centro di gravità più basso rispetto alla BMW X3. Le sospensioni M Sport e le funzioni Performance Control si abbinano allo sterzo sportivo ad intensità variabile. Sui modelli M Performance, di serie, ci sono i cerchi da 20’’, i freni M Sport e un differenziale M Sport per uscire di potenza dalle curve. Il peso della vettura è stato ridotto di 50 kg. Anche la penetrazione aerodinamica è da record per il segmento, con un Cx di 0,30.

CONNESSIONE SERVER SICURA

I sistemi di infotainment e assistenza alla guida sono stati potenziati sotto vari punti di vista. Per esempio nel sistema di controllo vocale oppure, ma sono opzionali, nel controllo gestuale BMW, nel display multifunzione e nell’Head-Up Display. Nuovi sono il pacchetto di sicurezza Driving Assistant Plus con l’Active Cruise Control con funzione Stop&Go, con l'assistente allo sterzo, l'assistente di mantenimento della corsia con protezione anticollisione laterale attiva e i sistemi di avviso per traffico e incroci. Numerosi i servizi digitali nuovi e personalizzabili. Ma BMW è la prima Casa a offrire una connessione server sicura grazie alla funzione Microsoft Office 365.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy