Audi TTS, iniziano le prevendite in Italia

23-Mar-2019  
  • Audi TTS, iniziano le prevendite in Italia 01
  • Audi TTS, iniziano le prevendite in Italia 05
  • Audi TTS, iniziano le prevendite in Italia 04
  • Audi TTS, iniziano le prevendite in Italia 02
  • Audi TTS, iniziano le prevendite in Italia 03
  • Audi TTS, iniziano le prevendite in Italia 06

La versione high performance di una sportiva di un brand premium? Il modello a cui stiamo alludendo è l’Audi TTS. La ‘dream-car’ tedesca è ora ordinabile anche nel nostro Paese. I prezzi partono da 59.300 euro per la nuova TTS 2.0 TFSI quattro versione Coupé e salgono a 62.000 euro per la Roadster.

DESIGN E PASSIONE PER I DETTAGLI

Audi dà il via libera alle prevendite della mitica TT in versione sportiva, con la S finale. L’Audi TTS, come da tradizione, sia Coupé sia Roadster, ha un design ancora più aggressivo della versione d’ingresso. Il frontale si fa ricordare per la calandra tridimensionale con logo TTS, dall’iconica griglia single frame grigio titanio opaco e gli inediti dettagli dal look alluminio. La possenza della vettura è rimarcata dalle ampie prese d’aria laterali. Curiosa caratteristica, immancabile per la TT, è lo sportello del serbatoio senza coperchio, come per le auto da competizione.

SPORTIVITÀ PIÙ MARCATA

Vista di spalle l’Audi TTS è caratterizzata dagli sfoghi per l’aria al di sotto dei gruppi ottici e dall’estrattore maggiorato che integra le uscite dei 4 terminali di scarico. A bordo spicca l’Audi virtual cockpit in stile Sport, i sedili anteriori sportivi S e le cuciture a contrasto. Di serie la versione high performance della TT monta i cerchi in lega da 18’’, ma a richiesta ci sono anche da 19’’ o 20’’ Audi Sport. Nuove infine 2 tonalità per la carrozzeria: il blu Turbo e l’arancio Pulse.

LINEE SCOLPITE E INTERNI ESCLUSIVI COn il ‘TTS COMPETITION’

È presente poi un pacchetto capace di accrescere ulteriormente il fascino della sportiva di Ingolstadt: il TTS competition aggiunge il look nero, gli anelli Audi applicati al di sopra dei listelli sottoporta, i fari con tecnologia a LED, i vetri oscurati, l’alettone posteriore fisso, le pinze dei freni verniciate in rosso, i cerchi in lega da 20’’ Audi Sport di colore nero e altri dettagli per gli esterni in nero lucido. L’abitacolo aumenta invece gli inserti in carbonio, è impreziosito da 2 rivestimenti in pelle Nappa di diverso colore, dagli anelli interni delle bocchette d’aerazione in rosso oltre che del pomello del cambio e della corona del volante in Alcantara. La livrea è disponibile in bianco Ghiaccio, rosso Tango e nero Mythos.

COPPIA SUPERIORE DI 20 NM E ACCELERAZIONE PIÙ RAPIDA

La nuova Audi TTS monta il motore 4 cilindri 2.0 TFSI da 306 CV e 400 Nm di coppia. L’aumento rispetto all’unità precedente è di 20 Nm. La Coupé passa da 0 a 100 Km/h in 4,5 secondi, mentre la Roadster ce ne impiega 4,8. Il guadagno è di un decimo rispetto al modello antecedente. La trazione è l’integrale permanente quattro, mentre la trasmissione è a doppia frizione S tronic a 7 marce, con una prestazionale spaziatura corta della marce inferiori per scatti brucianti. Sempre di serie c’è l’Audi drive select, gli ammortizzatori magnetoreologici Audi magnetic ride con taratura specifica S, lo sterzo progressivo e la gestione selettiva della coppia, con un intervento mirato dei freni sulle ruote interne alla curva per una maggiore maneggevolezza.

CONCENTRARSI SOLO SULLA GUIDA

Audi TTS offre infine gli stessi sistemi di assistenza alla guida della TT. C’è l’assistenza al cambio di corsia Audi side assist, il mantenimento della corsia Audi active lane assist, il riconoscimento della segnaletica e l’assistenza al parcheggio, con visualizzazione perimetrale e telecamera per la retromarcia.

Autore: Francesco Bagini
Fiat 500 elettrica