Audi A1 citycarver, al via le prevendite

24-Set-2019  

Audi dà il via alle prevendite della nuova Audi A1 citycarver. Agile e capace di affrontare ogni terreno arriverà nelle concessionarie italiane della Casa di Ingolstadt dal mese di ottobre. I prezzi partono da 23.950 euro per la versione 1.0 (25) TFSI da 95 CV e da 24.700 euro per la variante 1.0 (30) TFSI da 116 CV.

ECLETTICA E ISPIRATA ALLE AUDI DI CATEGORIA SUPERIORE

La nuova Audi A1 citycarver è il modello più eclettico della famiglia A1. Complice l’assetto rialzato di 4 cm e la taratura delle sospensioni, la vettura è in grado di affrontare ogni fondo. È spinta da un motore 1.0 TFSI da 95 o 116 CV. L’unità è abbinata a una trasmissione manuale o a doppia frizione S tronic. A richiesta ci sono gli ammortizzatori regolabili e il sistema di gestione della dinamica di marcia Audi drive select.

Ampia è la possibilità di apportare delle personalizzazioni. Esteticamente è evidente il suo DNA off-road mentre il single frame ottagonale è un richiamo alla gamma Audi Q. Infine la connettività della A1 citycarver è di riferimento per la categoria, con l’infotainment mutuato dai modelli di categoria superiore dei quattro anelli.

TRE VETTURE IN UNA

La nuova urban crossover racchiude in sé l’agilità di una berlina compatta, la versatilità di una crossover e il look grintoso di una off-road. La sua lunghezza è di 4,04 metri ed è basata sul pianale della A1 Sportback. Oltre alla guida in fuoristrada, l’altezza da terra di 4 cm assicura una posizione di guida dominante. Le sospensioni hanno un’escursione maggiorata di 35 mm e i pneumatici una spalla più generosa.

La taratura specifica di molle e ammortizzatori garantisce un livello di comfort di primo ordine, esaltato dal pack Assetto regolabile citycarver. Il pacchetto include dischi freno con pinze rosse, sistema di gestione della dinamica di marcia Audi drive select, sound actuator e ammortizzatori regolabili. L’Audi drive select prevede 4 programmi di guida: auto, dynamic, efficiency e individual.

LOOK SU MISURA

Come le Avant in versione allroad quattro, le cornici dei passaruota e le minigonne della A1 citycarver hanno la verniciatura a contrasto. Sono invece 2 scanalature alla base del cofano che differenziano la citycarver dalla Audi A1 Sportback. La forza della vettura è evocata dalle protezioni sottoscocca color argento, dal paraurti dal look dedicato e dallo spoiler posteriore in design S.

Sono 10 le tinte per la carrozzeria, mentre il tetto, a contrasto, è disponibile nelle varianti nero Mythos e grigio Manhattan. Il pacchetto Look nero arricchisce l’auto con profili laterali e profili aggiuntivi allo spoiler anteriore in nero. Il display MMI touch a colori e le bocchette d’aerazione sono inseriti in una superficie dal look Black Panel che si estende sino alle portiere. Oltre alla configurazione base ci sono gli allestimenti interni progressive, design selection e S line.

NATIVA DIGITALE

L’abitabilità è generosa e il bagagliaio offre 335 litri con 5 persone a bordo. Altri elementi di cui è dotata la A1 citycarver sono i gruppi ottici full LED con indicatori di direzione dinamici al retrotreno e i cerchi in lega da 16’’ anziché 15’’. Tra gli ADAS sono previsti il cruise control adattivo, l’ausilio al parcheggio, l’Audi pre-sense front con rilevamento dei pedoni e dei ciclisti, il dispositivo per il mantenimento della corsia e il sensore luci/pioggia.

Il quadro strumenti della A1 citycarver è privo d’indicatori analogici mentre c’è l’Audi virtual cockpit e il sistema di navigazione MMI plus. Quest’ultimo è corredato da uno schermo touch HD da 10,1’’. Il guidatore può ricorrere anche ai comandi vocali. Con il sistema di navigazione MMI plus, si può usufruire della funzione Hybrid Radio, dell’hotspot Wi-Fi e d’informazioni su viaggi, parcheggi e viabilità, dell’accesso a Twitter e alla e-mail oltre che della navigazione con Google Earth e Google Street View. L’Audi phone box collega lo smartphone all’antenna di bordo e lo ricarica per induzione.

95 O 116 CAVALLI E UN’EDIZIONE SPECIALE AL LANCIO

Motorizzazione di lancio sarà il 3 cilindri 1.0 TFSI da 95 CV e 175 Nm di coppia o da 116 CV e 200 Nm. La versione d’ingresso, la 25 TFSI, è abbinata al cambio manuale a 5 rapporti. Scatta da 0 a 100 km/h in 10,8 secondi e raggiunge una velocità massima di 187 km/h. La variante più potente, la 30 TFSI, prevede sia la trasmissione manuale a 6 marce sia il cambio a doppia frizione S tronic a 7 rapporti. La 30 TFSI passa da 0 a 100 km/h in 9,4 secondi e tocca i 198 km/h.

Disponibile nelle configurazioni Base e Admired, la nuova A1 citycarver debutterà con un pacchetto speciale denominato ‘edition one’. Questo apporta elementi unici, quali: tinte grigio zinco e arancio pulse con ruote da 18’’; cornici delle prese d’aria, griglia frontale, anelli Audi sul single frame e scritte posteriori in nero; gruppi ottici oscurati; tetto e calotte dei retrovisori laterali a contrasto e decal con logo ‘edition one’ in argento lungo le fiancate.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy