Nissan Intelligent Mobility: 8 novità entro il 2022

28-Apr-2018  

Partiamo dall’obiettivo: Nissan vuole essere punto di riferimento assoluto dell’elettrificazione, della guida autonoma e dei nuovi servizi di mobilità. Per questo la Casa di Yokohama ha approntato il piano a medio termine Nissan M.O.V.E. to 2022, il quale prevede 8 novità entro il 2022. Si conta di raggiungere così vendite pari a un milione di veicoli elettrici annui in tutto il mondo entro i primi 2 anni del prossimo decennio.

IL PIANO QUINQUENNALE

Cosa succederà da qui alla fine del 2022? Nissan proporrà 3 nuove auto 100% elettriche e 5 modelli e-POWER. Le vendite di queste tipologie di vetture secondo il marchio giapponese rappresenteranno circa il 40% nel proprio mercato interno nel 2022, con una crescita del 50% entro la fine del 2025. Daniele Schillaci, Executive Vice President di Nissan Global Marketing and Sales, Zero-Emission Vehicles and the Battery Business e Chairman del Management Committee per il Giappone/Asia e Oceania, ha dichiarato: “Trattandosi del nostro mercato interno, siamo fieri che il Giappone sia in prima linea sul fronte della Nissan Intelligent Mobility. Questa visione sta incentivando una crescita costante e proficua nell’ambito del piano Nissan M.O.V.E. to 2022 e trasforma la customer experience, offrendo tecnologie e servizi che migliorano la vita dei clienti”.

DALLE CONCESSIONARIE AL CAR SHARING

Il progetto pilota della Nissan Intelligent Mobility che andrà in scena sul mercato giapponese investirà anche le concessionarie Nissan, dove  verrà organizzato un nuovo format che coinvolgerà gli spazi dedicati ai clienti. Nissan allestirà nuovi punti vendita senza appuntamento e show room basati sulla nuova brand experience. Le fasi di acquisto verranno man mano digitalizzate, dalle valutazioni iniziali al post vendita. Asako Hoshino, Senior Vice President di Nissan e Head of the Operations Committee per il Giappone, ha spiegato come “I nuovi format commerciali e la digitalizzazione ci permetteranno di personalizzare la comunicazione con i clienti. Miglioreremo la soddisfazione del cliente garantendo servizi all’insegna della qualità. Progetti come il car sharing saranno decisivi per cogliere le opportunità a lungo termine relative ai nuovi servizi di mobilità in Giappone. Amplieremo la nostra rete di car sharing, passando da 30 a 500 stazioni in Giappone entro la fine dell’anno fiscale 2018”. Con il piano Nissan M.O.V.E. to 2022 l’azienda punta a un incremento del fatturato annuo da 12,8 a 16,5 trilioni di yen e a una crescita nei mercati di tutti i continenti.

Autore: Francesco Bagini
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy