Mercedes EQV, la prima monovolume elettrica della Stella

09-Ott-2020  

Mercedes-Benz ha lanciato la sua prima monovolume 100% elettrica. È la Mercedes-Benz EQV, che pone standard di riferimento sul fronte della mobilità elettrica all’interno del suo segmento. La sua autonomia raggiunge i 418 km. La nuova EQV non si discosta molto dalla gemella termica Classe V, almeno dal punto di vista dell’eleganza e della versatilità. La batteria è infatti installata nel pianale in posizione protetta, presentando così un baricentro ottimale con il minimo ingombro. La EQV può ospitare fino a 8 persone, mentre il suo bagagliaio tocca i 1.410 litri. Viene prodotta a Vitoria, in Spagna.

LA PRIMA MONOVOLUME PREMIUM ELETTRICA DELLA STELLA

La nuova EQV ha una coppia massima di 362 Nm e 204 CV. A richiesta si possono avere le sospensioni pneumatiche AIRMATIC, per avere un 'boost' di comfort di guida: il sistema è in grado di abbassare l’altezza da terra della vettura alle alte velocità o, viceversa, di alzarla alle basse. L’innovativo sistema di infotainment MBUX e l’app Mercedes me permettono di semplificare la vita a bordo.

Si può impostare la preclimatizzazione, adattare le impostazioni di ricarica e gestire la navigazione con le funzioni Electric Intelligence e Mercedes me Charge. L’intelligenza elettrica ha inizio con la pianificazione del viaggio tramite l’MBUX a bordo della vettura o anticipatamente utilizzando l’app Mercedes me. Il sistema di navigazione intelligente è in grado di selezionare sempre il percorso ottimale, con poche soste, per la ricarica e tempi di carica brevi.

NAVIGAZIONE INTELLIGENTE E SERVIZI BASATI SUL CLOUD

La monovolume elettrica della Casa di Stoccarda si ricarica sia con la corrente alternata, presso la propria abitazione o le stazioni di ricarica pubbliche fino a 11 kW, sia con la corrente continua, presso le stazioni di ricarica rapida fino a 110 kW.

È possibile inoltre definire il livello di carica della batteria con cui il veicolo suggerisce la prossima sosta per effettuare la ricarica o l’autonomia residua con cui si vuole giungere a destinazione. Mercedes me Charge consente infine l’accesso alle stazioni di ricarica pubbliche di oltre 300 gestori.

ADATTA PER USO PRIVATO E COMMERCIALE

Il recupero di energia sulla EQV avviene in fase di rilascio e frenata. L’intensità del recupero può essere impostata in modo personalizzato, agendo sulle levette dietro al volante. Sono disponibili 5 diversi livelli di recupero: livello D Auto (la EQV adegua il grado di intensità del recupero in modo dinamico e predittivo); livello D + (la EQV ‘veleggia’ e non effettua alcun tipo di recupero di energia); livello D (la EQV decelera applicando una coppia di recupero paragonabile alla normale fase di rilascio di un motore a combustione interna); livello D - (la coppia di recupero viene aumentata a -1,5 m/s²); livello D - - (il motore elettrico fornisce la sua coppia massima di recupero pari a -2 m/s²).

Invece sono 4 i programmi di guida: C, E, E+, S. Il primo garantisce un elevato rendimento per quanto riguarda riscaldamento e climatizzazione; l’ultimo dà priorità alla risposta per prestazioni più sportive.

Autore: Francesco Bagini
Fiat Tipo Cross