Mercedes-Benz automobili: gli anniversari del 2022

24-Ott-2022  
  • Mercedes 190 E 40 anniversario
  • Mercedes 190 foto
  • Mercedes 190 E 16 cosworth
  • Mercedes 190 E 16 profilo
  • Mercedes 190 E interni
  • Mercedes Classe A 25 anniversario foto
  • Mercedes Classe A 25 anniversario
  • Mercedes Classe A seconda generazione
  • mercedes classe s 1972

La kermesse di Padova è l’occasione per ricordare i numerosi anniversari della Stella. Tra questi i 70 anni della SL, la prima “Baby Benz” lanciata 40 anni fa, e la prima Classe A, che compie 25 anni.

INDICE
40 anni di “Baby Benz”: la 190 di Bruno Sacco
25 anni di Classe A
50 anni di Classe S
25 anni del Diesel Common-rail
25 anni di TELE AID e MOBILO

Sono passati 40 anni da quando, nel 1982, viene presentata la prima “piccola” della Stella: la Mercedes 190 E. Disegnata dall’italiano Bruno Sacco, ha il compito di competere con le sue rivali tedesche, ovvero BMW Serie 3 e Audio 80. È la “madre” della Mercedes Classe C e ispira diversi modelli della gamma, tra cui la Classe E W124 lanciata nel 1984, due anni dopo la 190 E. Non manca la versione sportiva a 16 valvole con motore Cosworth.

Nel 1997, al Salone di Ginevra, Mercedes-Benz presenta un modello rivoluzionario per il marchio di Stoccarda: una piccola monovolume. Si chiama Classe A, e conquista - almeno in Italia, grazie al posizionamento particolarmente azzeccato - soprattutto le donne, ammaliate dall’eleganza e dalla praticità di questa piccola Mercedes dalla posizione di guida alta.

I tempi cambiano, e le monovolume non sono più alla moda. La Mercedes Classe A si evolve, nella terza generazione, in una berlina compatta che ha avuto il merito di abbassare di ben 13 anni l’età media dei suoi clienti.

Se la Classe A è la più compatta e accessibile della gamma, la Classe S rappresenta l’iperuranio, per citare Eugenio Blasetti, il Direttore della Comunicazione di Mercedes-Benz Italia. Lanciata nel 1972, è un vero e proprio concentrato di tecnologia: con lei nascono l’ABS e tanti altri sistemi mai visti prima su un’auto prodotta in serie.

In tema motori Diesel, i modelli della Stella sono da sempre pionieri. Nel 1997 debutta sulla Mercedes Classe C - più precisamente sulla C 200 CDI - il turbodiesel a iniezione diretta Common-rail: si tratta di un 4 cilindri da 2,2 litri con 125 Cv di potenza e in grado di percorrere 100 km con 6,1 litri di gasolio. Dati eccezionali per l’epoca.

Oggi Mercedes-Benz vanta il miglior motore Diesel in termini di efficienza, emissioni e piacevolezza di guida: l’OM654. Quello montato sulla Classe C 220 d (diesel mild-hybrid 48 Volt) da 217 Cv consente di percorrere 100 km con appena 4 litri di gasolio.

E confrontando auto di pari potenza, in 10 anni il consumo tra una C 320 CDI e una C 300d Ibrida si è dimezzato.

Il TELE AID è un sistema in grado di effettuare una chiamata d'emergenza dalla propria vettura in caso di incidente, sviluppato in collaborazione con debis Telematic Services e lanciato da Mercedes-Benz nel 1997.

Nello stesso anno debutta anche MOBILO,  il soccorso stradale gratuito dedicato ai clienti della Stella che copre i costi per l'acquisto dei ricambi, eventuali spese di alloggio e di viaggio, in treno o in aereo. È disponibile a tutti i clienti di qualunque modello e si rinnova gratuitamente dopo ogni servizio assistenza eseguito da Mercedes-Benz per ben 30 anni. Per poterne usufruire, dunque, è necessario affidarsi esclusivamente alla rete autorizzata.

Autore: Michele Neri
Opel Mokka-e