Mazda, test drive in mezzo al lago

04-Apr-2018  

Mazda ha convocato giornalisti dell’auto provenienti da 14 nazioni europee in Russia, sulle rive del lago Baikal. Un convoglio di 17 Mazda CX-5 AWD ha trasportato gli ospiti per un test drive estremo lungo uno dei laghi più grandi e antichi del mondo: non percorrendo pittoresche strade lungolago, ma scorrazzando proprio sul letto del lago.
 

GHIACCIO E TRAZIONE

No, nessun miracolo. Impresa possibile grazie ai circa 2 metri di strato di ghiaccio che in inverno ricoprono Il lago più profondo del globo, lungo 673 chilometri quadrati e largo 82 chilometri. In effetti qualche brivido deve aver percorso l’animo dei passeggeri che si trovavano sopra acque profonde 1.642 metri e a meno 50 gradi. A rassicurare gli equipaggi c’è stata la trazione integrale intelligente di Mazda: 27 sensori che hanno monitorato fino a 200 volte al secondo le condizioni del fondo stradale e le intenzioni dei conducenti. Questa tecnologia ha permesso al sistema di trazione di determinare all’istante come ripartire la potenza tra le ruote anteriori e quelle posteriori. I driver hanno dovuto trovare il percorso ideale, tra i cumuli di neve e i banchi di ghiaccio presenti sul lago, sui quali nemmeno con i pneumatici chiodati le Mazda CX-5 AWD potevano avventurarsi.
 

TEST DRIVE ESTREMO

Tutti i partecipanti hanno raggiunto il traguardo senza problemi, nonostante le 17 Mazda CX-5 AWD abbiano viaggiato per 351 chilometri, di cui 72 chilometri sulla superficie del Baikal, dalla cittadina di Listvyanka fino a Tankhoy, situata sull’altra sponda. Il lago Baikal, con i suoi 25 milioni di anni, contiene il 20% delle riserve idriche del pianeta e in inverno forma uno strato di ghiaccio che rimane per circa 5 mesi. Quello di Mazda è stato il primo test drive estremo organizzato da una Casa automobilistica su questo lago della Siberia orientale, a 4.400 chilometri a est di Mosca.

Autore: Francesco Bagini
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy