Mazda Mx-5 RF, ovvero roadster fastback. Così si chiama l’ultima sportiva della Casa di Hiroshima,  la prima Mx-5 in Europa ad essere venduta con il cambio automatico. La Mazda Mx-5 RF si distingue per il tetto rigido elettrico a scomparsa che le dona un’aria più aggressiva, matura, e anche un po’ americana. La natura sportiva minimalista della Mazda Mx-5 non viene intaccata, ma il prezzo da pagare è un aumento di 45 kg sull’ago della bilancia, un po’ come avere un bambino di 10 anni seduto sul sedile del passeggero, diciamo.

Mazda Mx-5 RF vanta anche il tetto ripiegabile più veloce sul mercato: 13 secondi impiega ad aprirsi e chiudersi, fino ad una velocità massima di 10 km/h. Il tetto poi si ritira (insieme al lunotto posteriore) dietro i sedili posteriori, mentre i montanti tornano in posizione per fare da roll bar di sicurezza.


UNA MX-5 UN PO’ PIÙ HOT

Per il resto la Mazda Mx-5 RF mantiene le stesse caratteristiche e le stesse motorizzazioni della sua sorella spider, ma migliora ulteriormente sul fronte dinamico. I tecnici Mazda infatti hanno pensato di ottimizzare freni, sterzo e sospensioni per rendere la guida ancora più precisa, accurata, sportiva. È stato aggiunto anche un rinforzo alla scocca per migliorare la rigidità strutturale e bilanciare meglio l’auto.

La Mazda Mx-5 RF vanta anche la nuova colorazione Machine Grey, che va ad aggiungersi alle altre sei colorazioni (Soul Red Metallic, Ceramic, Arctic White, Crystal White Pearl, Blue Reflex e Jet Black); la parte superiore del tetto invece è disponibile sia nel colore della carrozzeria sia in nero lucido. Nuovi anche i cerchi da 16” e da 17” in alluminio forgiato firmati BBS.


DUE MOTORI BENZINA

Sulla Mazda Mx-5 RF troviamo i due propulsori Skyactiv-g della spider: un 1.5 quattro cilindri aspirato da 131 Cv a 7.000 giri (con il limitatore spostato a 7.500 giri) e un 2,0 litri sempre aspirato da 160 CV a 6.000 giri.
La nuova Mazda Mx-5 RF è già in vendita in Europa presso e concessionarie.