Kia Sportage, una guida all’acquisto della SUV compatta coreana

29-Nov-2019  

La Kia Sportage è una SUV compatta molto apprezzata per il design, il generoso spazio di abitacolo e bagagliaio, il comfort, e la garanzia da record di 7 anni fino a 150 mila chilometri.
Ecco una guida all’acquisto con tutte le versioni, gli allestimenti e i prezzi della della bestseller di Kia.

BENZINA, GPL, DIESEL, E IBRIDA DIESEL

SPORTAGE 1.6 GDI, LA BENZINA ENTRY LEVEL

I motori a benzina sono sempre stati snobbati nel segmento delle SUV compatte, eppure in alcuni casi si rivelano la soluzione più adatta. Ad esempio nell’uso cittadino, 2per chi percorre pochi chilometri. È proprio in questo caso che la Kia Sportage 1.6 GDI da 132 CV e 131 Nm a trazione anteriore e con il cambio manuale a 6 marce si rivela perfetta, anche in vista del prezzo di listino che parte da appena 24.500 euro nell’allestimento base Business Class e raggiunge i 27.000 in quello Energy. 

Il suo motore naturalmente aspirato ha un temperamento tranquillo, ma non mancano le prestazioni giuste per le gite fuoriporta. In termini di numeri, 182 km/h di velocità massima e 0-100 in 11,5 secondi.

SPORTAGE 1.6 TGDI DCT 4WD, LA PRESTANTE TURBOBENZINA 

Anche l’altra versione a benzina non si rivolge certo ai globtrotter. Il turbo il millesei 4 cilindri raggiunge quota 177 CV e 265 Nm, e di serie è abbinato alla trazione 4WD e al cambio automatico doppia frizione a 7 marce, per chi non vuole rinunciare alle prestazioni (201 km/h di velocità massima e accelerazione da 0 a 100 in 9,1 secondi), al comfort del cambio DCT e alla versatilità della trazione integrale. Dalla città alla settimana bianca, senza compromessi. Il prezzo? Da 32.000 euro nell’allestimento intermedio Energy.

SPORTAGE ECOGPL, LA SUV A GAS

La base è la stessa della Sportage 1.6 GDI, ma con impianto GPL “di fabbrica”, ovvero installato e garantito dalla Casa. Il serbatoio toroidale a ciambella prende il posto della ruota di scorta, sostituita da un kit riparazione, ha una capacità nominale di 73 litri ed effettiva di circa 53, in grado di garantire un’autonomia di circa 500 km a cui se ne aggiungono altri 700 a benzina, per un totale di 1.200 km.

Il consumo viaggiando a GPL è sensibilmente superiore (9,5 km/l vs 12,0) ma il risparmio è garantito grazie al prezzo del gas inferiore della metà rispetto a quello della verde.

Una grande novità della Kia GPL è il sistema Valve Care, che preserva l’usura delle valvole causata dalla secchezza del gas, grazie all’immissione di un additivo lubrificante e all’iniezione una piccola percentuale di benzina anche quando si viaggia a GPL.

La Sportage Eco GPL costa 2.000 euro in più rispetto alla versione a benzina: 26.000 euro nell’allestimento Business Class, 29.000 euro in quello energy.

SPORTAGE 1.6 CRDI, LA DIESEL IN DUE POTENZE

La gamma diesel della Kia Sportage prevede due varianti di potenza, entrambe con motore 1.6 4 cilindri: 115 CV, proposta esclusivamente con la trazione anteriore, e 136 CV, anteriore oppure 4WD. Il cambio può essere manuale o automatico doppia frizione, mentre in termini di consumi sono state rilevate percorrenze da 19,6 km/l per la 136 CV 4WD DCT a 22,2 km/l per la 136 CV DCT 2WD.

I prezzi partono da 27.000 euro per la 115 CV nell’allestimento Business Class fino a raggiungere i 36.250 euro per la 136 CV automatica 4x4 nel più sportivo allestimento GT Line.

SPORTAGE DIESEL MILD-HYBRID

Una delle novità introdotte con il restyling di metà carriera della Kia Sportage è la tecnologia mild-hybrid sulle motorizzazioni diesel. Il sistema è composto da una batteria a 48 Volt e da uno starter/generator che funge da alternatore e motorino d’avviamento. In breve, il sistema accumula energia durante la marcia e la impiega in accelerazione sotto forma di boost per alleggerire il compito del motore termico. 

Questo si traduce in consumi inferiori, con percorrenze nel ciclo WLTP di 23,8 km/l per la Sportage 1.6 CRDi mild-hybrid e di 17,2 km/l per la potente Sportage 2.0 CRDi mild-hybrid da 185 CV. Tra le due c’è anche la versione intermedia 1.6 CRDi mild-hybrid da 136 CV, 2WD o 4WD con percorrenze da 23,3 a 21,3 km/l. Il vantaggio si percepisce soprattutto in città, ma in autostrada si può comunque contare sull’efficienza del motore a gasolio.

I prezzi partono da 28.000 euro per la 1.6 CRDi mild-hybrid e raggiungono i 38.500 euro per la 2.0 CRDi mild-hybrid Auto 4WD GT Line.

2WD E 4WD, MANUALE E AUTOMATICA

Le versioni disponibili solo a trazione anteriore e con il cambio manuale sono la Sportage 1.6 GDI, ovvero al versione a benzina d’ingresso, la Sportage 1.6 EcoGPL e la Sportage 1.6 CRDi da 115 CV, anche nella versione mild-hybrid.

La Sportage 1.6 CRDi da 136 CV, sia diesel sia diesel mild-hybrid, può essere configurata con la trazione anteriore o 4WD, con cambio manuale o automatico doppia frizione a 7 marce.

Le due versioni top di gamma a benzina e diesel ibrida sono, di serie, automatiche e 4WD, con la differenza che la Sportage 1.6 TGDI monta un doppia frizione a 7 marce (come la 1.6 CRDi da 136 CV) mentre la 2.0 CRDi mild-hybrid da 185 CV monta un classico automatico con convertitore di coppia a 8 marce.

GLI ALLESTIMENTI E LA DOTAZIONE

BUSINESS CLASS

Si tratta dell’allestimento base, associato solo alle versioni a trazione anteriore, che siano a benzina, GPL, diesel o diesel mild-hybrid. La dotazione, in ogni caso, non è povera. Di serie ci sono il climatizzatore manuale, la telecamera posteriore, i sensori di parcheggio posteriori, il sistema multimediale con schermo da 7 pollici, radio DAB, Bluetooth e supporto Android Auto e Apple CarPlay, il cruise control, e i cerchi in lega da 17 pollici.

ENERGY

Il passaggio da Business Class a Energy arricchisce la dotazione di serie con climatizzatore bi-zona, sistema multimediale con navigatore GPS integrato, sensori di parcheggio anteriori, chiave elettronica, sistema di rilevamento stanchezza guidatore e sistema di mantenimento della carreggiata, sensore pioggia, e alcuni dettagli estetici (come la griglia anteriore high glossy) volti a migliorarne la presenza scenica.

GT LINE

Allestimento top di gamma dalla caratterizzazione estetica sportiveggiante che arricchisce ulteriormente la dotazione dell’allestimento Energy con fari full LED, fendinebbia anteriori a LED con forma "ice cubes”, doppio terminale di scarico, cerchi in lega da 19 pollici, modanatura laterale “dark chrome”, volante sportivo rivestito in pelle, pedaliera in alluminio, e sistema di monitoraggio dell’angolo cieco.

Autore: Redazione

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy