La seconda generazione della Infiniti QX50SUV media realizzata dal marchio “premium” di Nissan presentata al Salone di Los Angeles 2017 – è una Sport Utility disponibile a trazione anteriore o integrale lunga 4,69 metri e con un passo di 2,80 metri.

Ricca di sistemi di assistenza alla guida, contraddistinta da un design sexy (com’è possibile notare dalla prima foto svelata dalla Casa nipponica) ma soprattutto rivoluzionaria nei contenuti.

INFINITI QX50: UN MOTORE RIVOLUZIONARIO

La Infiniti QX50 porterà al debutto il primo motore di serie della storia con rapporto di compressione variabile.

Il nuovo propulsore VC-Turbo – un 2.0 turbo a benzina da 272 CV e 380 Nm di coppia abbinato ad un cambio automatico Xtronic CVT a variazione continua - modifica autonomamente l’altezza dell’albero motore (e di conseguenza la cilindrata) a seconda delle esigenze: basso (8:1, 1.997 cc) per privilegiare le prestazioni e alto (14:1, 1.970 cc) per raggiungere la massima efficienza possibile.

PRESTAZIONI VIVACI

230 km/h di velocità massima e 6,3 secondi (6,7 per la variante a trazione anteriore) per accelerare da 0 a 60 miglia orarie (quasi 97 km/h). Sono queste le prestazioni offerte dalla nuova Infiniti QX50.

CONSUMI CONTENUTI

Grazie al motore con rapporto di compressione variabile la Infiniti QX50 dichiara percorrenze molto interessanti per una SUV a benzina da oltre 250 CV: 11,5 km/l per la versione a due ruote motrici e 11,1 per quella 4WD.