Hyundai, presto gli airbag per collisioni multiple

07-Feb-2019  

Hyundai Motor Group per migliorare la sicurezza del conducente riparte dall’airbag. Gli attuali sistemi infatti non offrono una protezione ulteriore quando l’impatto iniziale non è sufficiente a causarne l’attivazione. Secondo i dati il 30% dei 56.000 incidenti avvenuti in Nord America dal 2000 al 2012 comprende collisioni multiple. Ecco allora un nuovo sistema di airbag che offre una protezione aggiuntiva.

I NUOVI AIRBAG MULTI-COLLISIONE

La Casa sudcoreana ha annunciato di voler sviluppare e commercializzare il primo sistema airbag multi-collisione. I futuri veicoli Hyundai e Kia avranno un airbag capace di proteggere il conducente quando l’urto principale è seguito da altri urti consecutivi. Purtroppo si tratta di una dinamica frequente, considerando che 3 incidenti su 10 comportano urti consecutivi contro, per esempio, alberi, pali della luce o altri veicoli.

VALUTARE LA POSIZIONE DEI PASSEGGERI

Il nuovo sistema è inoltre capace di ricalibrare l’intensità dell’impatto necessaria all’attivazione dell’airbag, valutando anche la posizione degli occupanti nell’abitacolo dopo il primo urto. Infatti nel caso in cui i passeggeri restano incastrati all’interno dell’abitacolo gli attuali sistemi risultano meno efficaci. I nuovi airbag multi-collisione sono invece concepiti per funzionare in modo più rapido proprio nelle fasi in cui i passeggeri sono esposti al pericolo maggiore. Calibrando l’intensità dell’attivazione, il sistema di airbag risponde più velocemente durante l’impatto secondario.

RICERCA IN CORSO

Taesoo Chi, head of Chassis Technology Center di Hyundai Motor Group, ha commentato così questa svolta in favore di una maggiore sicurezza: “Incrementando le prestazioni degli airbag negli incidenti a collisione multipla, ci aspettiamo di migliorare significativamente la sicurezza dei nostri conducenti e passeggeri. Continueremo la nostra ricerca analizzando gli scenari più disparati come parte del nostro impegno nella produzione di veicoli ancora più sicuri, che proteggono gli occupanti e prevengono gli infortuni”.

UN PERICOLO REALE

Quanto sia importante questo sviluppo degli airbag da parte di Hyundai Motor Group lo dimostrano le statistiche del National Automotive Sampling System Crashworthiness Data System, che risponde alla National Highway Traffic Safety Administration: il 30% circa dei 56.000 incidenti automobilistici avvenuti nel Nord America dal 2000 al 2012 comprende collisioni multiple. Spesso a provocare le collisioni di questo tipo sono i veicoli che invadono la corsia opposta (30,8%), le vetture che si fermano improvvisamente ai caselli autostradali (15,3%), gli urti contro lo spartitraffico (8%) e le collisioni contro alberi o pali della luce (4%).

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy