Hyundai lancia il Boston Dynamics AI Institute

22-Ago-2022  
  • Hyundai lancia il Boston Dynamics AI Institut

Hyundai Motor Group ha annunciato il lancio del Boston Dynamics AI Institute con l’obiettivo di studiare l’Intelligenza Artificiale (AI), la robotica e le macchine intelligenti.

INDICE
Il Boston Dynamics AI Institute
L'investimento iniziale
La parola al direttore
Il Global Software Center di Hyundai Motor Group

L’istituto che sarà guidato da Marc Raibert, fondatore di Boston Dynamics, avrà sede nel cuore di Kendall Square a Cambridge, Massachusetts.

L'intenzione è quella di assumere ricercatori di IA e robotica, ingegneri software e hardware e tecnici a tutti i livelli.

Per avviare l’attività Hyundai e Boston Dynamics faranno un investimento iniziale di oltre $400 milioni.

Come organizzazione fondata sulla ricerca, l’Istituto lavorerà per risolvere le più importanti e difficili sfide legate alla creazione di robot avanzati.

Le menti dalle aree di IA, robotica, computing, machine learning e ingegneria svilupperanno tecnologie per robot e le useranno per svilupparne potenziale e applicazioni.

L’approccio dell’Istituto è pensato per coniugare gli aspetti migliori dei laboratori di ricerca universitari e laboratori di sviluppo aziendale, lavorando su quattro aree tecniche principali: IA cognitiva, IA atletica, progettazione organica dell’hardware ed etica e policy.

Marc Raibert, direttore esecutivo del Boston Dynamics AI Institute, ha dichiarato:

La nostra missione è creare future generazioni di robot avanzati e macchine intelligenti che siano più intelligenti, più agili, recettive e più sicure di qualsiasi cosa sia disponibile al giorno d’oggi. La struttura unica dell’Istituto — i migliori talenti concentrati sulle soluzioni fondamentali sostenuti da finanziamenti e un eccellente supporto tecnico — ci aiuterà a creare robot più facili da usare e più produttivi, in grado di svolgere una più ampia varietà di compiti e che sono più sicuri nell’interazione con le persone.

Oltre all’Istituto, Hyundai Motor Group ha annunciato l’intenzione di istituire un Global Software Center per guidare lo sviluppo delle proprie capacità e tecnologie software e per aumentare il potenziale di sviluppo di Software Defined Vehicles (SDV).

Il Centro sarà costituito sulla base di 42dot, startup di software di guida autonoma e piattaforma di mobilità recentemente acquisita dal Gruppo.

Autore: Antonio Rubinetti
Fiat 500 elettrica