Hyundai N-Driving Experience: tutto sul corso di guida sportiva

09-Mag-2022  
  • Hyundai N-Driving Experience Kona N
  • Hyundai N-Driving Experience 2022 i20N foto
  • Hyundai N-Driving Experience 2022 i20 N
  • Hyundai N-Driving Experience foto
  • Hyundai N-Driving Experience Kona N foto
  • Hyundai N-Driving Experience Monza 2022
  • Hyundai N-Driving Experience Monza 2022 i30 N
  • Hyundai N-Driving Experience Monza 2022 frenata
  • Hyundai N-Driving Experience Monza 2022 schiaffo
  • Hyundai N-Driving Experience 2022 ospitality Monza

Le emozioni, quando si parla di auto, sono ancora in pole position per Hyundai. Che con la sua gamma “N” non solo consente agli appassionati di acquistare delle compatte sportive ad alte prestazioni, ma anche di mettersi al volante in pista a fianco di piloti. Per divertisti, e per imparare le tecniche della guida sicura e sportiva.

INDICE
Un’esperienza unica
Cosa prevede il corso
I prezzi dei corsi Hyundai N-Driving Experience

Hyundai i20 N, i30 N, e Kona N: le tre protagoniste. Monza: Il circuito, con la “I” maiuscola. Gabriele Tarquini: un grande pilota e un grande uomo, simpatico e cordiale, come se fosse un collega di vecchia data, un amico.

Inizia così l’avventura del pacchetto Hyundai N-Driving Experience, la cui prossima tappa sarà nientemeno che il prossimo turno si svolgerà alla Nordschleife del Nurburgring.

L’esperienza inizia come passeggero di Gabriele Tarquini, che non si risparmia e affronta il tempio della velocità con la Kona N da 280 Cv sfruttando ogni centimetro della pista, cordoli inclusi. Fase successiva, io dietro a Paolo Tarquini che apre la strada e mi mostra le traiettorie giuste per affrontare al massimo il tracciato. Un’esperienza unica, dedicata al pacchetto “Level 2”.

Ma andiamo per gradi. Guidare in pista e seguire le dritte dei piloti non è solo divertente: è anche estremamente utile per avere una maggiore consapevolezza di se stessi, e per imparare tecniche utili per controllare al meglio il mezzo, anche su strada. È innanzitutto una questione di sicurezza. E senza dubbio si impara come andare forte.

Si parte dalle basi: dalla posizione di guida corretta alla frenata, per continuare con le traiettorie, e con esercizi ludici come “lo schiaffo”, una manovra in retromarcia che prevede di girarsi a 180 gradi e ripartire non appena l’auto è dritta.

test di frenata non sono solo sul dritto: quello più “gustoso” si fa alla parabolica di Monza, dove si arriva ad alta velocità e si simula un ostacolo da evitare. L’evitamento di un ostacolo è, tra l’altro, l’esercizio successivo, ed è molto utile anche se ci si dovesse trovare nella stessa situazione su strada.

L’esperienza prevede anche un piccolo percorso cronometrato creato con dei coni all’interno del circuito. Per l’occasione abbiamo guidato la i20 N, la più piccola della gamma “N” con la bellezza di 204 Cv di potenza. Un po' di competizione non guasta mai, non siete d'accordo?

La parte finale è quella più succulenta: i giri in pista, che ho fatto alla guida della i30 N, con una “lepre” da seguire. Il gruppo è composto da un pilota del corso che fa da apripista e da tre “N” ce si scambiano di posizione giro dopo giro.

Il costo dell’esperienza in pista con Hyundai varia in base alla durata e all’auto scelta.

Si parte con il pacchetto di una notte della durata di un giorno e mezzo, in listino a 429 euro con la i20 N da 204 Cv e 529 euro con la più potente i30 N da 280 Cv. Oltre al pernottamento in hotel sono compresi tre pasti - tra l'alltro di gran qualità - nella bellissima ospitality creata ad hoc in un box.

È anche possibile far venire un accompagnatore al costo di 200 euro. In questo caso si avrà una camera doppia e sono inclusi la colazione, i pasti nell’area catering, e l’accesso all’area della pista (senza, ovviamente, l’esperienza di guida).

Il pacchetto “Level 2”, invece, ha una durata di due giorni e mezzo, e prevede due notti in hotel e 6 pasti. È in listino al prezzo di 799 euro con la i20 N e 899 euro con la i30 N. Il costo per l’accompagnatore, in questo caso, è di 400 euro.

Autore: Michele Neri
The Driver