Cambio gomme invernali con estive, le date e eventuali sanzioni

02-Apr-2021  
  • Cambio gomme invernali e Covid-19

Siamo ad aprile e puntuale come ogni anno c’è l’obbligo di sostituire le gomme invernali con quelle estive. Un’operazione necessaria per aumentare la sicurezza dei propri viaggi con l’auto e obbligatoria per legge: il non cambio delle gomme, infatti, può prevedere delle sanzioni.

Sono anche previste delle deroghe, in relazione a quanto riportato nel libretto di circolazione, come meglio specificato di seguito.

INDICE
Date e scadenze obbligo gomme estive
Covid-19: proroga per il cambio gomme 
Cosa succede se non cambio le gomme invernali
Pneumatici invernali e alte temperature, i consigli

La data ultima per la sostituzione delle gomme invernali con quelle estive è fissata a giovedì 15 aprile 2021. L'obbligo di sostituire i pneumatici estivi (o quattro stagioni), invece, è fissata a venerdi 15 ottobre 2021.

Ricordiamo che la legge prevede un periodo deroga di un mese, per mettersi a posto con il cambio gomme e per non correre in sanzioni. Dunque si ha tempo, per il cambio gomme, rispettivamente fino al 15 maggio e al 15 novembre.

Per l'emergenza Coronavirus  non è stata prevista una proroga per il cambio delle gomme invernali con quelle estive.

Se le gomme invernali hanno il codice di velocità inferiore a quello indicato sul libretto di circolazione della vettura si rischia una multa che va da 419 euro a 1.682 euro, alla quale si aggiunge la sanzione accessoria del ritiro del libretto di circolazione e l’obbligo di sottoporre a revisione anticipata il veicolo.

Se invece il codice di velocità dei pneumatici invernali è uguale o superiore a quello indicato sul libretto, non si corre alcun rischio di sanzione.

Attenzione, però, alla sicurezza: le gomme invernali hanno performance nettamente inferiori rispetto a quelli estivi alle temperature miti, e il divario aumenta con quelle estive: peggiora l’aderenza in curva e si allungano i tempi di frenata, compromettendo la sicurezza su strada. Inoltre si avrà un consumo superiore degli pneumatici a causa della mescola morbida pensata per avere grip sulla neve.

Nel caso in cui gli pneumatici invernali abbiano il codice di velocità inferiore a quello indicato sul libretto, è opportuno prendere appuntamento dal gommista entro la scadenza del cambio gomme. Nel caso in cui il codice di velocità sia uguale o superiore è bene effettuare il cambio quanto prima, ma è comunque possibile circolare facendo attenzione alla velocità (che dev’essere ridotta rispetto al solito), e tenendo una distanza di sicurezza superiore rispetto al solito.

Autore: Redazione
Fiat 500 elettrica