Fiat, nelle piazze di Torino per Luci d'Artista

19-Dic-2018  

Nonostante il clima rigido e le prime spruzzate di neve, la gamma Fiat si mostra en plein air nelle principali piazze e strade di Torino. Da ottobre a gennaio il capoluogo piemontese ospita la mostra d’arte contemporanea ‘Luci d’Artista’. Scorci pittoreschi si accendono grazie alle installazioni luminose, cornice dei modelli della Casa torinese.

UN'ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE

Alcuni tra gli esemplari Fiat del momento sono immortalati insieme alle opere luminose della mostra. A seconda delle installazioni degli artisti accorsi da tutto il mondo sono state posizionate Fiat 500 Collezione, nuova 500X, nuova 500L, 124 Spider e Fiat Panda.

LA 500 COLLEZIONE BICOLORE

In Piazza Palazzo di Città si trova una 500 Collezione nella nuova livrea Bicolore Brunello, una serie speciale realizzata per celebrare i colori dell’autunno. La vettura, la seconda serie speciale del 2018, dedicata al mondo della moda, non si trova sopra un tappeto, bensì sotto. Sotto cioè l’installazione di Daniel BurenTappeto Volante’, composta da cavi d'acciaio con cubi rossi, bianchi e blu, che diventa una sorta di tappeto volante sospeso a mezz'aria. L’opera e l’auto sono visibili a qualsiasi ora del giorno. Otre alla Fiat 500, prestate all’arte contemporanea, ci sono anche una 500X, una 500L e una 124 Spider.

 LE altre INSTALLAZIONI

Un altro esemplare della iconica city car si trova in via Alfieri. La livrea è nella colorazione Grigio Cortina, in simbiosi con le sfumature luminose del ‘Giardino Barocco Verticale’ dell’artista Richi Ferrero. Le luci illuminano le pareti e il pavimento creando un’atmosfera natalizia; ma anche da sfilata di moda, in linea con lo spirito dell’auto esposta. In Piazzetta Mollino l’artista Luigi Nervo ha collocato la sua ‘Vento solare’, opera composta da ritagli di luce e di cielo. Una 500 e una Panda sono avvolte da uno scenario che evoca un sole con i suoi raggi. Infine Piazza della Repubblica è animata da ‘Love difference’, di Michelangelo Pistoletto. L’installazione è composta da scritte di molti colori con messaggi provenienti da Paesi diversi. Frasi di pace e tanti colori, un esperanto condiviso anche dalla gamma Fiat.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy