Chery Omoda 5: la suv elettrica arriva in Italia

11-Nov-2022  
  • Chery Omoda 5 10
  • Chery Omoda 5 8
  • Chery Omoda 5 11
  • Chery Omoda 5
  • Chery Omoda 5 6
  • Chery Omoda 5 7
  • Chery Omoda 5 9
  • Chery Omoda 5 12

Il brand Chery si prepara al debutto italiano (ed europeo) nel 2023: da noi arriverà con la SUV elettrica Omoda 5, un modello pieno di tecnologia e in grado di raggiungere i 450 km di autonomia, con prezzo e garanzie concorrenziali.

Look del futuro

Lo stile della Chery OMODA 5 segue il linguaggio “Art in motion” con cui la Casa di Wuhu si proietta nel futuro. Ha una linea moderna e ricercata, con una mascherina imponente, chiusa e forata, e interni puliti e tecnologici. Le dimensioni sono da SUV compatta: 4,4 metri in lunghezza, 1,83 in larghezza e un passo di 2,63 metri.

Tanto spazio interno

L’ambiente interno è high tech e pulito, con un volante a due razze piatto sotto e uno schermo touch inglobato da un pannello nero che si fonde con la plancia. L’auto dispone di comandi vocali evoluti e grazie alla presenza del sistema Cerence ASR può eseguire numerosi comandi che il conducente deve solo dettare a voce. Si può gestire la radio, il climatizzatore, il lettore multimediale. Non mancano gli ADAS di ultima generazione. Il SUV di Chery può contare su 16 dispositivi di ausilio alla guida che permettono alla vettura di essere ai vertici anche sul tema della sicurezza.
Sulla OMODA 5 sono presenti sistemi come il monitoraggio degli angoli ciechi, il segnalatore di pericolo in retromarcia, la frenata automatica d’emergenza con riconoscimento di pedoni e ciclisti, il mantenimento attivo della carreggiata e il cruise control adattivo.

Autonomia e potenza

La Chery Omoda 5 ha un telaio in acciaio ad alta resistenza e lega d’alluminio che ne aumenta la rigidità e ne diminuisce il peso. La sua batteria agli ioni di litio da 64 kWh garantisce un’autonomia di 450 km, il motore elettrico (anteriore) invece produce 204 Cvdi potenza e la fa scattare da 0 a 100 km/h in 7,8 secondi. L’auto si  può caricare anche con corrente continua e passa dal 10% all’80% in 35 minuti.

Autore: Francesco Neri
Opel Mokka-e