'Jeep Camp 2018': un'edizione da record

23-Lug-2018  

1.200 persone, 600 vetture, equipaggi di appassionati provenienti da tanti Paesi europei: Italia, Germania, Francia, Spagna, Regno Unito, Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Svizzera, Olanda, Polonia, Ungheria, Slovenia, Slovacchia, Lituania e Romania. Sono questi i dati del ‘Camp Jeep 2018’, un’edizione da record.

I PEZZI PREGIATI

Nelle settimane passate si è tenuto in Austria il ‘Camp Jeep 2018’, l’evento più importante del Jeep Owners Group. L’edizione di quest’anno è stata particolarmente ricca di eventi e molto partecipata. Innanzitutto è stata vetrina per la nuova Jeep Wrangler. L'ultima arrivata è stata messa a disposizione del media drive internazionale, organizzato alla vigilia lungo percorsi impegnativi. Sul circuito del Red Bull Ring hanno invece potuto esprimersi i 700 CV della Jeep Grand Cherokee, in versione Trackhawk: la più potente e veloce Jeep mai realizzata. Merito del V8 6,2 litri sovralimentato.

I CONSIGLI DELL’ACADEMY

La gamma SUV Jeep è una delle più complete, la più premiata di sempre. I fan del marchio del Gruppo FCA hanno potuto sbizzarrirsi sui vari percorsi con diversi livelli di difficoltà allestiti al ‘Camp’. I partecipanti hanno messo alla frusta le leggendarie capacità 4x4 dei vari modelli e consolidato le abilità di guida in fuoristrada con l'ausilio della Jeep Academy.

TANTI SPAZI DEDICATI

Gli appassionati accorsi da ogni dove hanno riempito i prati verdi della suggestiva località della Stiria con le proprie Jeep. Spazi di grande interesse si sono rivelati la Jeep Academy, l’area Museo, con tante vetture storiche, l’area merchandising, l’area concept car dell’Ester Jeep Safari e l’area Mopar, il marchio che personalizza le Jeep a seconda dei gusti dei clienti. Proprio in quest'ultima zona erano presenti 2 diverse personalizzazioni della Wrangler Sahara: una in grado di esaltare le sue doti off-road, l'altra realizzata per coloro che intendono distinguersi anche in città.

IL ‘GEMELLAGGIO’ CON HARLEY

Si è trattato dunque di un evento vario e a misura di famiglie. Infatti il ‘Camp’ includeva attività all'aria aperta come voli in mongolfiera, concerti dal vivo e giochi per bambini. Presente anche Harley Davidson, con cui Jeep ha stretto una partnership per l’occasione, riconoscendo nella Casa americana delle 2 ruote il proprio spirito di autenticità e libertà.

Autore: Francesco Bagini
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy