Alfa Sauber, ora si chiamerà 'Alfa Romeo Racing'

01-Feb-2019  

Alla vigilia delle presentazioni delle monoposto che disputeranno il Campionato del Mondo di Formula 1, Alfa Romeo e Sauber rinnovano il loro sodalizio con una nuova denominazione. La storica scuderia svizzera rinuncia al proprio nome: al posto di ‘Alfa Romeo Sauber F1 Team’ sopra il box ci sarà scritto: ‘Alfa Romeo Racing’.

SOTTO IL SEGNO DEL QUADRIFOGLIO

Il marchio Alfa Romeo è nel motorsport dal 1911, anno successivo a quello di fondazione. Da allora il Biscione ha partecipato a tutte le corse più prestigiose del panorama automobilistico internazionale. Da diverso tempo mancava in F1. Lo scorso anno, grazie all’intuito di Sergio Marchionne il logo Alfa Romeo è tornato, vestendo le Sauber di Marcus Ericsson e Charles Leclerc. Nella stagione 2019 le 2 monoposto gareggeranno invece sotto il vessillo del ‘Quadrifoglio’, il magico simbolo che dal 1923 identifica le Alfa più performanti.

KIMI E ANTONIO

Quest’anno la ‘Alfa Romeo Racing’ avrà una coppia di piloti cara al pubblico italiano: Kimi Raikkonen, campione del mondo nel 2007 con la Ferrari, e Antonio Giovinazzi, debuttante come pilota titolare per un’intera stagione. La solidità e l’esperienza del Gruppo Sauber, in Formula 1 dal 1993, ha permesso lo scorso anno al Title Sponsor ‘Alfa Romeo’ di accrescere il proprio appeal nel mondo delle corse. La squadra agli ordini di Frederic Vasseur ha infatti ottenuto l’8° posto nel Campionato del Mondo Costruttori e lanciato all’attenzione del circus il proprio pilota, Leclerc. Quest’anno il giovane monegasco affiancherà Sebastian Vettel a Maranello.

UN TEAM RIVITALIZZATO

Queste le parole del Team Principal di Alfa Romeo Racing, Frederic Vasseur: “Con grande piacere annunciamo la nostra partecipazione al Campionato del Mondo di Formula 1 2019 con il nuovo nome ‘Alfa Romeo Racing’. Dall'inizio della collaborazione con il nostro Title Sponsor Alfa Romeo nel 2018, abbiamo ottenuto notevoli progressi tecnici, commerciali e sportivi. I risultati hanno ripagato il grandissimo impegno profuso e questo ha dato una forte motivazione a tutti i membri del team, sia in pista sia al quartier generale in Svizzera. Intendiamo continuare a sviluppare ogni ambito del team, portando avanti la nostra comune passione per le corse, la tecnologia e il design”.

UNA STAGIONE PROMETTENTE

Al di là della nuova denominazione, la durata della collaborazione è stata estesa senza cambiare il rapporto di indipendenza tra Sauber e Alfa Romeo. Così Mike Manley, CEO di FCA: Alfa Romeo Racing è una denominazione nuova che, tuttavia, può vantare una lunga storia di successo in Formula 1. Siamo orgogliosi di collaborare con Sauber nell'impresa di portare la tradizione di eccellenza tecnica e stile italiano, caratteristica del marchio Alfa Romeo, alle vette delle competizioni motoristiche. Non ci sono dubbi: con Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi al volante e l'esperienza Alfa Romeo e Sauber, gareggeremo per dire la nostra”.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy