Anche il Volkswagen Maggiolino diventa elettrico. L’E-Bugster infatti è una concept car presentata al Salone di Pechino 2012 basata sul Maggiolino Cabrio, è dotata di trazione elettrica a emissioni zero e, nonostante non vi sia l’aiuto di un motore termico, le prestazioni sono interessanti e l’autonomia è sopra la media del segmento.

La Volkswagen E-Bugster è dotata di un motore elettrico da 85 kw che le permette di raggiungere i 100 km/h in 10,8 secondi. Le batterie agli ioni di litio, poste dietro ai sedili anteriori e con una capacità di 28,3 kWh, permettono all’E-Bugster un’autonomia di 180 km e si ricaricano in appena 35 minuti con il sistema di carico rapido presso le stazioni di ricarica. L’unità elettrica, chiamata da Volkswagen Blue-e-Motion, ha un sistema di recupero dell’energia durante il rilascio dell’acceleratore tramite freno motore e tramite frenatura, con l’immagazzinamento nelle batterie dell’energia sprigionata.

Le proporzioni dell’E-Bugster sono da auto sportiva, con larghezza superiore e altezza inferiore rispetto al Maggiolino, con un look da speedster. All’interno troviamo alcuni dettagli in alluminio, il tunnel centrale in tinta con la carrozzeria, sedili sportivi e, nel momento in cui si accende l’auto, parte un’illuminazione coreografica che pervade l’abitacolo.