BMW presenta la Concept Serie 4 Coupé, erede della Serie 3 Coupé ma indipendente dalla nuova Serie 3, con la quale condivide diversi elementi. Non si tratta solo di un gioco di nomi, ma con la nuova Serie 4 la Casa di Monaco vuole conferire alla sua coupé maggiore sportività, maggiore eleganza e maggiore esclusività, sulla scia delle sorelle maggiori BMW Serie 6 e i8.
 

Cresciuta in stile e dimensioni

Oltre allo stile e alla qualità, la nuova coupé di BMW è cresciuta nelle dimensioni rispetto alla Serie 3 Coupé, con un passo di 2.810 mm, più lungo di 50 mm, la carreggiata posteriore di 1.593 mm e anteriore di 1.545 mm, maggiori rispettivamente di 80 e 45 mm, una lunghezza di 4.641 mm ed una larghezza di 1.826 cm. Solo l’altezza è stata diminuita, di 16 mm, per un design dal carattere più dinamico e una maggiore efficienza aerodinamica. Le proporzioni allungate, tipiche delle sportive marchiate BMW, si ritrovano perfettamente nella Concept Serie 4 Coupé, che mostra anche i muscoli con i passaruota posteriori, la parte più larga della vettura.
 

La possibile gamma della Serie 4 Coupé

Sportiva, dinamica e anche lussuosa. Questi sono gli aggettivi con cui la Casa bavarese descrive la Serie 4 Coupé, caratterizzata anche all’interno da dettagli esclusivi e di pregio marchiati BMW Individual. Le foto della versione Concept, che potrebbe non discostarsi molto dalla versione definitiva, mostrano il design della vettura sulla quale, quasi certamente, si svilupperà un’ampia gamma che potrebbe andare dalla versione cabrio a quella xDrive con sistema di trazione integrale, senza dimenticare la sportivissima versione sviluppata dal reparto M Sport di BMW, molto probabilmente dotata della nuova tecnologia TwinPower Turbo che permette di ottenere prestazioni elevatissime, senza dubbio nel caso della futura M4, tenendo comunque conto di consumi ed emissioni.
 

Il debutto al Salone di Detroit 2013

Per la presentazione al pubblico della BMW Concept Serie 4 Coupé sarà necessario attendere il Salone di Detroit prevista in gennaio 2013.