Nuova Ford Fiesta ST 200, rivoluzione a tre cilindri

27-Feb-2017  

Non lo neghiamo, la Ford Fiesta ST 200 è una delle nostre compatte sportive preferite. Al Salone di Ginevra di quest’anno, però, vedremo una ST 200 diversa, con un cilindro in meno, 1.5 litri invece che 1.6, tre cilindri invece di quattro, ma stessa identica potenza. Non solo: la nuova Ford Fiesta ST 200 guadagna anche un selettore delle modalità di guida - che sono Normal, Sport e Track - che potrete cambiare a seconda del vostro umore. Sterzo, risposta dell’acceleratore e controlli elettronici cambiano a seconda della modalità, trasformando progressivamente la Fiesta ST 200 in un oggetto sempre più preciso. C’è anche il torque vectoring, il sistema che “pinza” la ruota anteriore interna durante una curva per ridurre il sottosterzo.


TRE, IL NUMERO PERFETTO

Fa strano sentir parlare di una compatta sportiva a tre cilindri, ma in nome dell’ecologia, temo ci dovremo abituare. Questo 1.5 Ecoboost da 200 CV e 290 Nm di coppia però promette bene: dispone di iniezione ad alta pressione e doppia fasatura variabile delle valvole, con turbine dal design ottimizzato per ridurre al minimo il ritardo del turbo. La potenza è sufficiente a lanciare la Fiesta ST 200 da 0 a 100 km/h in soli 6,7 secondi. L’ottimizzazione elettronica del suono poi contribuisce a rendere più entusiasmante la guida (c’è anche una valvola attiva di controllo del sound dello scarico). Se necessario, i cilindri possono anche disattivarsi così da “girare a due”, una soluzione che ha permesso di abbassare le emissioni fino a 114 g/km di CO2 nel ciclo combinato.


TECNOLOGIA E SYNC 3

La nuova Ford Fiesta ST 200 si aggiorna anche dentro e finalmente adopera il sistema di infotainment  SYNC 3, dotato di un touchscreen HD da 8 pollici; se volete c’è anche l’impianto audio premium B&O PLAY. La Ford Fiesta ST 200 sarà disponibile sia in versione 3 porte, sia a 5 porte, e verrà venduta a partire da gennaio 2018.

Autore: Francesco Neri
Alfa Romeo Giulia vs Stelvio