rischi su strada per presenza di ciclomotoristi

Il conducente di un autoveicolo deve prevedere manovre improvvise altrui, come il procedere a zig-zag di un ciclomotore e deve costantemente ricordare il rischio derivante dalla presenza nel traffico di ciclomotoristi dotati di limitata esperienza di guida a causa della giovane età. La manovra di svolta a sinistra è particolarmente pericolosa anche per un ciclomotore, in quanto deve interferire con la traiettoria di una o più colonne di veicoli più veloci sopraggiungenti nella stessa direzione. Pertanto il conducente di un autoveicolo deve valutare con prudenza, in relazione alla propria velocità, la distanza che lo separa da un ciclomotorista che si accinge a svoltare.

Il conducente di un autoveicolo o di un motoveicolo deve rispettare la distanza di sicurezza laterale da ciclisti o ciclomotoristi, per evitare di metterne a repentaglio l'equilibrio nella guida. Inoltre il conducente di un autoveicolo deve evitare deviazioni trasversali, anche modeste, del proprio veicolo soprattutto in presenza di ciclomotoristi o ciclisti, per evitarne la possibile caduta a terra.

E' falso affermare che il conducente di un autovettura può superare a velocità sostenuta, pur rispettando i limiti, un ciclomotorista nonostante la scarsa distanza di sicurezza laterale.


Esercitati su questo modulo

Sei certo di voler correggere la scheda?

  No
Domande
da 1 a 9
1 2 3 4 5 6 7 8 9
1
2
3
4
5
6
7
8
9
1 Il conducente di un'autovettura deve costantemente ricordare il rischio derivante dalla presenza nel traffico di ciclomotoristi dotati di limitata esperienza di guida a causa della giovane età
2 La manovra di svolta a sinistra è particolarmente pericolosa per un ciclomotore che deve interferire con la traiettoria di una o più colonne di veicoli più veloci sopraggiungenti nella stessa direzione
3 Il conducente di autoveicolo deve valutare con prudenza, in relazione alla propria velocità, la distanza che lo separa da un ciclomotorista che si accinge a svoltare
4 Il conducente di autoveicolo deve prevedere manovre improvvise altrui, come il procedere a zig-zag di un ciclomotore
5 Il conducente di autoveicolo o motoveicolo deve rispettare la distanza di sicurezza laterale da ciclisti o ciclomotoristi per evitare di metterne a repentaglio l'equilibrio nella guida
6 Il conducente di autoveicolo deve evitare deviazioni trasversali, anche modeste, del proprio veicolo soprattutto in presenza di ciclomotoristi o ciclisti per evitarne la possibile caduta a terra
7 Il conducente di autoveicolo deve rispettare le norme della circolazione, ma non è tenuto a prevedere le possibili imprudenze del ciclomotorista che lo affianca sulla strada
8 Risulta facile al conducente di un autoveicolo valutare la distanza che lo separa da un ciclomotorista che rallenta bruscamente per svoltare in una strada non sufficientemente segnalata
9 Il conducente di un'autovettura può superare a velocità sostenuta, pur rispettando i limiti, un ciclomotorista nonostante la scarsa distanza di sicurezza laterale
Candidato: indietro avanti riepilogo
Scheda patente numero:
The Driver