Segnali e cartelli stradali del codice della strada

I segnali stradali rappresentano delle linee guida per gli automobilisti, sono la base per il corretto comportamento sulle strade e senza di essi non sarebbe possibile circolare in condizioni di sicurezza.

La segnaletica viene descritta nel dettaglio all’interno del codice della strada; in base alla tipologia e al significato un cartello stradale assume un determinato colore, una forma, dimensioni e misure minime di spazio di avvistamento per poter essere correttamente visualizzati dagli automobilisti.

In questa guida ti parleremo nel dettaglio delle diverse tipologie di segnali stradali, illustreremo uno a uno il significato di tutti i cartelli previsti dal codice della strada e infine andremo a offrire un tool utile per chi si sta preparando a conseguire la patente di guida; selezionando un singolo segnale stradale si avrà infatti la possibilità di accedere a tutti i quiz della patente relativi a quel cartello con le risposte corrette.

Le tipologie di segnali stradali

L’articolo 38 del codice della strada raccoglie tutti i cartelli stradali in 4 tipologie, a cui si aggiungono per completezza anche le segnalazioni degli agenti preposti alla regolazione del traffico. Abbiamo quindi:

  • Segnali stradali verticali
  • Segnali stradali orizzontali
  • Segnali complementari e di cantiere
  • Segnali luminosi
  • Segnalazioni degli agenti del traffico

La normativa prevede che le prescrizioni dei segnali verticali abbiano la prevalenza su quelle dei segnali orizzontali. I segnali luminosi, ad eccezione della luce gialla di pericolo, prevalgono sui segnali stradali verticali e orizzontali mentre le segnalazioni degli agenti di traffico hanno la prevalenza su tutto.

La segnaletica viene posizionata sulle strade pubbliche e sulle strade private aperte al pubblico ed è competenza dei gestori delle strade di garantirne l’efficacia, procedendo ad integrare, sostituire o rimuovere i segnali stradali inefficienti.

La disposizione della segnaletica viene poi resa uniforme su tutto il territorio nazionale per agevolarne la conoscenza e la comprensione da parte degli automobilisti.

I segnali stradali nei quiz della patente

Prima di entrare nel dettaglio delle tipologie di cartelli stradali, facciamo un riferimento alla segnaletica stradale all’interno dei quiz della patente.

Come facilmente prevedibile, è una tematica molto importante e approfondita durante l’esame di teoria, basti pensare che tra i 25 argomenti su cui verte l’esame teorico, ben 9 riguardano la segnaletica stradale.

Di questi 9, 6 argomenti sono inoltre considerati primari, ovvero presentano due domande ciascuno nell’esame a quiz, e questi sono: segnali di pericolo, segnali di divieto, segnali di obbligo, segnali di precedenza, segnaletica orizzontale, segnalazioni semaforiche e degli agenti del traffico.

3 invece sono gli argomenti cosiddetti secondari, ovvero con una sola domanda all’esame: segnali di indicazione, segnali complementari e pannelli integrativi.

Dopo questa doverosa introduzione, proponiamo di seguito questa tabella interattiva molto utile per prepararsi all’esame di teoria della patente.

Scegli una tipologia di segnale, clicca sul cartello stradale e scopri tutte le domande vere e false presenti nei nuovi quiz ministeriali della patente.

Chiudi

- figura n.

segnali di precedenza

segnali di pericolo

segnali di divieto

segnali di obbligo

pannelli integrativi

segnali di indicazione

segnali complementari e di cantiere

semafori e agenti del traffico

segnaletica orizzontale e uso della strada

incroci stradali

spie, carico veicoli, limiti di velocità e pannelli gallerie

figura 40
figura 41
figura 42
figura 43
figura 44
figura 45
figura 46
figura 47
figura 48
figura 49
figura 50
figura 51
figura 52
figura 53
figura 972

Segnali stradali verticali

I segnali stradali verticali comprendono i segnali di pericolo, i segnali di prescrizione (divieto, precedenza e obbligo) e i cartelli di indicazione. La segnaletica verticale è posizionata in genere sul lato destro della strada e può essere completata da pannelli integrativi.

La segnaletica è in materiale rinfrangente per essere visibile anche di notte e le dimensioni sono definite nel dettaglio dal codice della strada. Per esempio i cartelli di pericolo hanno un lato di 60, 90 o 120 cm a seconda che siano piccoli, medi o grandi, mentre i segnali di obbligo un diametro di 40, 60 o 90 cm.

Per i cartelli di pericolo e prescrizione, i colori utilizzano sono il rosso, il bianco, il blu e il nero.

I segnali di pericolo hanno forma triangolare con vertice rivolto verso l'alto (fanno eccezione la croce di S.Andrea e i pannelli distanziometrici) e di norma sono posti a 150 metri dal punto di inizio del pericolo, come accade per esempio sulle autostrade. Su strade extraurbane secondarie la distanza minima è fissata a 100 metri, 50 metri invece per le strade urbane.

Vediamo quali sono tutti i segnali di pericolo con il loro significato.

  • Strada dissestata Strada dissestata
  • Segnale di dosso Segnale di dosso
  • Segnale di cunetta Segnale di cunetta
  • Curva pericolosa a destra Curva pericolosa a destra
  • Curva pericolosa a sinistra Curva pericolosa a sinistra
  • Doppia curva pericolosa, la prima a destra Doppia curva pericolosa, la prima a destra
  • Doppia curva pericolosa, la prima a sinistra Doppia curva pericolosa, la prima a sinistra
  • Passaggio a livello con barriere Passaggio a livello con barriere
  • Attraversamento ferroviario a livello senza barriere Attraversamento ferroviario a livello senza barriere
  • Croce di sant'andrea Croce di sant'andrea
  • Doppia croce di sant'andrea Doppia croce di sant'andrea
  • Pannelli passaggio a livello Pannelli passaggio a livello
  • Attraversamento tram Attraversamento tram
  • Attraversamento pedoni Attraversamento pedoni
  • Attraversamento ciclabile Attraversamento ciclabile
  • Discesa pericolosa Discesa pericolosa
  • Salita ripida Salita ripida
  • Restringimento carreggiata Restringimento carreggiata
  • Restringimento sulla sinistra Restringimento sulla sinistra
  • Restringimento sulla destra Restringimento sulla destra
  • Ponte mobile Ponte mobile
  • Banchina cedevole Banchina cedevole
  • Strada sdrucciolevole Strada sdrucciolevole
  • Attenzione bambini in zona Attenzione bambini in zona
  • Attraversamento animali domestici Attraversamento animali domestici
  • Attraversamento animali selvatici Attraversamento animali selvatici
  • Doppio senso di circolazione Doppio senso di circolazione
  • Circolazione rotatoria Circolazione rotatoria
  • Banchina portuale Banchina portuale
  • Presenza pietrisco Presenza pietrisco
  • Caduta massi da sinistra Caduta massi da sinistra
  • Caduta massi da destra Caduta massi da destra
  • Semaforo verticale Semaforo verticale
  • Semaforo orizzontale Semaforo orizzontale
  • Presenza aeroplani Presenza aeroplani
  • Raffiche di vento Raffiche di vento
  • Pericolo di incendio Pericolo di incendio
  • Pericolo generico Pericolo generico

I segnali di prescrizione definiscono limitazioni, obblighi e divieti a cui gli utenti della strada si devono uniformare e si suddividono in segnali di precedenza, segnali di obbligo e segnali di divieto. Questi cartelli stradali sono posti nel punto in cui inizia l'obbligo o il divieto e la fine della prescrizione è generalmente indicata dallo stesso segnale munito dal pannello integrativo "fine".

La legge stabilisce che i segnali di divieto, obbligo e precedenza debbano essere ripetuti dopo ogni intersezione, quando ci si trova su un percorso interessato da una prescrizione.

I cartelli di prescrizione devono avere uno spazio minimo di avvistamento di 250 metri su autostrade e strade extraurbane principali, 150 metri su strade extraurbane secondarie e 80 metri sulle altre strade.

  • Divieto di transito Divieto di transito
  • Senso vietato Senso vietato
  • Divieto di sorpasso Divieto di sorpasso
  • Obbligo di distanza Obbligo di distanza
  • Limite velocità 80 km/h Limite velocità 80 km/h
  • Divieto clacson Divieto clacson
  • Sorpasso per mezzi di oltre 3,5 t Sorpasso per mezzi di oltre 3,5 t
  • Divieto transito veicoli a trazione animale Divieto transito veicoli a trazione animale
  • Divieto transito pedoni Divieto transito pedoni
  • Divieto transito biciclette Divieto transito biciclette
  • Divieto transito motocicli Divieto transito motocicli
  • Divieto transito veicoli a braccia Divieto transito veicoli a braccia
  • Divieto transito autoveicoli Divieto transito autoveicoli
  • Divieto transito autobus Divieto transito autobus
  • Divieto transito mezzi pesanti Divieto transito mezzi pesanti
  • Divieto mezzi superiori a 6,5 t Divieto mezzi superiori a 6,5 t
  • Divieto transito veicoli con rimorchio Divieto transito veicoli con rimorchio
  • Divieto transito macchine agricole Divieto transito macchine agricole
  • Divieto transito veicoli che trasportano merci pericolose Divieto transito veicoli che trasportano merci pericolose
  • Divieto transito veicoli che trasportano esplosivi Divieto transito veicoli che trasportano esplosivi
  • Divieto transito veicoli con sostanze inquinanti le acque Divieto transito veicoli con sostanze inquinanti le acque
  • Divieto transito veicoli larghi più di 2,30 m Divieto transito veicoli larghi più di 2,30 m
  • Divieto transito veicoli alti più di 3,5 m Divieto transito veicoli alti più di 3,5 m
  • Divieto transito veicoli superiori a 10 m Divieto transito veicoli superiori a 10 m
  • Divieto transito veicoli superiori a 7 t Divieto transito veicoli superiori a 7 t
  • Divieto transito veicoli con massa per asse superiore a 2,5 t Divieto transito veicoli con massa per asse superiore a 2,5 t
  • Segnale di fine prescrizione Segnale di fine prescrizione
  • Fine prescrizione 50 km/h Fine prescrizione 50 km/h
  • Fine del divieto di sorpasso Fine del divieto di sorpasso
  • Fine divieto sorpasso per mezzi sopra 3,5 t Fine divieto sorpasso per mezzi sopra 3,5 t
  • Divieto di sosta Divieto di sosta
  • Divieto di fermata Divieto di fermata
  • Area di parcheggio Area di parcheggio
  • Preannuncio area di parcheggio Preannuncio area di parcheggio
  • Divieto sosta per passo carrabile Divieto sosta per passo carrabile
  • Divieto di sosta contrassegno persone invalide Divieto di sosta contrassegno persone invalide
  • Regolazione sosta Regolazione sosta
  • Divieto di sosta temporaneo Divieto di sosta temporaneo
  • Divieto transito autotreni ed autoarticolati Divieto transito autotreni ed autoarticolati
  • Direzione obbligatoria dritto Direzione obbligatoria dritto
  • Direzione obbligatoria sinistra Direzione obbligatoria sinistra
  • Direzione obbligatoria destra Direzione obbligatoria destra
  • Preavviso direzione obbligatoria a destra Preavviso direzione obbligatoria a destra
  • Preavviso direzione obbligatoria a sinistra Preavviso direzione obbligatoria a sinistra
  • Direzioni consentite destra e sinistra Direzioni consentite destra e sinistra
  • Direzioni consentite dritto e destra Direzioni consentite dritto e destra
  • Direzioni consentite dritto e sinistra Direzioni consentite dritto e sinistra
  • Passaggio a sinistra Passaggio a sinistra
  • Passaggio destra Passaggio destra
  • Passaggio a destra e sinistra Passaggio a destra e sinistra
  • Segnale di rotatoria Segnale di rotatoria
  • Limite minimo di velocità Limite minimo di velocità
  • Fine limite minimo di velocità Fine limite minimo di velocità
  • Obbligo di catene o pneumatici da neve Obbligo di catene o pneumatici da neve
  • Percorso pedonale Percorso pedonale
  • Fine percorso pedonale Fine percorso pedonale
  • Percorso riservato a biciclette Percorso riservato a biciclette
  • Fine percorso riservato a biciclette Fine percorso riservato a biciclette
  • Pista ciclabile accanto a marciapiede Pista ciclabile accanto a marciapiede
  • Percorso unico per pedoni e ciclisti Percorso unico per pedoni e ciclisti
  • Fine pista ciclabile accanto a marciapiede Fine pista ciclabile accanto a marciapiede
  • Fine percorso unico per pedoni e ciclisti Fine percorso unico per pedoni e ciclisti
  • Percorso per animali da sella o da soma Percorso per animali da sella o da soma
  • Fine percorso per animali da sella o da soma Fine percorso per animali da sella o da soma
  • Alt dogana Alt dogana
  • Alt polizia Alt polizia
  • Alt stazione Alt stazione
  • Obbligo di svolta per veicoli pesanti Obbligo di svolta per veicoli pesanti
  • Dare precedenza Dare precedenza
  • Fermarsi e dare precedenza Fermarsi e dare precedenza
  • Preavviso di precedenza Preavviso di precedenza
  • Preavviso di fermarsi e dare precedenza Preavviso di fermarsi e dare precedenza
  • Incrocio con precedenza a destra Incrocio con precedenza a destra
  • Dare precedenza nei sensi unici alternati Dare precedenza nei sensi unici alternati
  • Fine diritto precedenza Fine diritto precedenza
  • Incrocio con diritto di precedenza Incrocio con diritto di precedenza
  • Intersezione a T da destra Intersezione a T da destra
  • Intersezione a T da sinistra Intersezione a T da sinistra
  • Confluenza da destra Confluenza da destra
  • Confluenza da sinistra Confluenza da sinistra
  • Strada con diritto di precedenza Strada con diritto di precedenza
  • Diritto di precedenza nei sensi unici alternati Diritto di precedenza nei sensi unici alternati

I segnali stradali di indicazione danno ai conducenti informazioni necessarie o utili per la guida e per individuare strade, luoghi, servizi ed itinerari. I cartelli stradali di questo tipo presentano sfondi di colore diverso a seconda dell'indicazione che forniscono o a cui si riferiscono, vediamoli nel dettaglio:

  1. verde: per le autostrade
  2. blu: per le strade extraurbane
  3. bianco: per le strade urbane, per indicare alberghi e strutture ricettive
  4. giallo: per segnali temporanei di pericolo, di preavviso e di direzione relativi a deviazioni, itinerari alternativi e variazioni di percorso dovuti alla presenza di lavori in corso
  5. marrone: per indicazioni di località o punti di interesse storico, artistico, culturale e turistico; per denominazioni geografiche, ecologiche, di ricreazione e per i camping
  6. nero opaco: per segnali di avvio a fabbriche, stabilimenti, zone industriali, zone artigianali e centri commerciali nelle zone periferiche urbane;
  7. arancio: per i segnali Scuolabus e Taxi;
  8. rosso: per i segnali Sos e incidente;
  9. bianco e rosso: per i segnali a strisce da utilizzare nei cantieri stradali;
  10. grigio: per il segnale segni orizzontali in rifacimento.
  • Strada a senso unico Strada a senso unico
  • Senso unico frontale Senso unico frontale
  • Confine di stato con paese UE Confine di stato con paese UE
  • Preavviso confine stato con paese UE Preavviso confine stato con paese UE
  • Preavviso di incrocio urbano Preavviso di incrocio urbano
  • Incroci ravvicinati urbani Incroci ravvicinati urbani
  • Incrocio urbano con circolazione rotatoria Incrocio urbano con circolazione rotatoria
  • Preavviso incrocio con limitazione traffico per autocarri Preavviso incrocio con limitazione traffico per autocarri
  • Preavviso di incrocio extraurbano Preavviso di incrocio extraurbano
  • Preselezione extraurbana Preselezione extraurbana
  • Preselezione urbana Preselezione urbana
  • Preavviso di diramazione autostradale Preavviso di diramazione autostradale
  • Preavviso di diramazione urbana Preavviso di diramazione urbana
  • Itinerario extraurbano Itinerario extraurbano
  • Fine centro abitato Fine centro abitato
  • Segnale di conferma autostradale Segnale di conferma autostradale
  • Inizio area pedonale Inizio area pedonale
  • Inizio zona a traffico limitato Inizio zona a traffico limitato
  • Segnale di transitabilità Segnale di transitabilità
  • Segnale di intransitabilità Segnale di intransitabilità
  • Inizio strada extraurbana principale Inizio strada extraurbana principale
  • Limiti massimi generali di velocità Limiti massimi generali di velocità
  • Itinerario internazionale Itinerario internazionale
  • Identificazione autostrada Identificazione autostrada
  • Strada statale Strada statale
  • Strada comunale Strada comunale
  • Progressiva distanziometrica autostradale Progressiva distanziometrica autostradale
  • Inizio centro abitato Inizio centro abitato
  • Pronto soccorso Pronto soccorso
  • Ingresso ospedale Ingresso ospedale
  • Localizzazione territoriale Localizzazione territoriale
  • Informazioni turistico alberghiere Informazioni turistico alberghiere
  • Attraversamento pedonale non regolato Attraversamento pedonale non regolato
  • Segnale scuolabus Segnale scuolabus
  • Segnale di sos Segnale di sos
  • Strada senza uscita Strada senza uscita
  • Preavviso di strada senza uscita Preavviso di strada senza uscita
  • Velocità consigliata Velocità consigliata
  • Strada riservata ai veicoli a motore Strada riservata ai veicoli a motore
  • Inizio galleria Inizio galleria
  • Presenza ponte Presenza ponte
  • Cartello di attraversamento ciclabile Cartello di attraversamento ciclabile
  • Svolta a sinistra indiretta Svolta a sinistra indiretta
  • Inversione di marcia Inversione di marcia
  • Piazzola di sosta Piazzola di sosta
  • Utilizzo corsie Utilizzo corsie
  • Velocità minima sulle corsie Velocità minima sulle corsie
  • Corsia riservata ad autobus Corsia riservata ad autobus
  • Aumento corsie Aumento corsie
  • Diminuzione corsie Diminuzione corsie
  • Preavviso deviazione autocarri Preavviso deviazione autocarri
  • Officina meccanica Officina meccanica
  • Telefono pubblico Telefono pubblico
  • Area rifornimento carburante Area rifornimento carburante
  • Fermata autobus Fermata autobus
  • Area campeggio Area campeggio
  • Parcheggio di scambio con linee di autobus Parcheggio di scambio con linee di autobus
  • Auto al seguito Auto al seguito
  • Area sosta taxi Area sosta taxi
  • Area attrezzata con impianti di scarico Area attrezzata con impianti di scarico
  • Comando polizia stradale Comando polizia stradale
  • Preavviso deviazione temporanea Preavviso deviazione temporanea
  • Direzione obbligatoria autotreni Direzione obbligatoria autotreni

Segnali stradali orizzontali

I segnali orizzontali sono sostanzialmente le strisce sulla strada e hanno l’obiettivo di regolare la circolazione, guidare gli utenti, dare prescrizioni e indicazioni per specifici comportamenti da seguire.

I segnali orizzontali sono generalmente di colore bianco o giallo nel caso di cantieri di lavoro temporanei, e possono essere costituiti da strisce longitudinali continue o discontinue. Le linee longitudinali continue sono quelle che indicano un limite invalicabile di una corsia di marcia o carreggiata. Quando sono presenti queste linee sappiamo per esempio che non è possibile valicarle per effettuare un sorpasso. Se le linee continue sono invece trasversali, indicano lo spazio entro il quale l’automobilista deve fermarsi, per esempio per rispettare uno stop o un passaggio a livello.

Passando alle linee discontinue, anch’esse possono essere longitudinali o trasversali. Nel primo caso delimitano corsie di marcia o carreggiata valicabili nel rispetto delle norme di circolazione, mentre nel secondo caso indicano il limite entro cui un conducente deve fermarsi, ma solamente se necessario, come nel caso per esempio di dare la precedenza.

Nella segnaletica orizzontale rientrano anche le frecce direzionali, gli attraversamenti pedonali o ciclabili, segnalazioni di divieto di sosta, isole di traffico e di segnalamento di ostacoli, strisce che delimitano la fermata di veicoli adibiti al trasporto pubblico e altri simboli e segnali previsti dal regolamento.

Li scopriamo tutti nel dettaglio nella fotogallery di seguito riportata.

  • Striscia bianca continua Striscia bianca continua
  • Striscia bianca discontinua Striscia bianca discontinua
  • Doppia striscia continua Doppia striscia continua
  • Strisce pedonali Strisce pedonali
  • Segnaletica di passaggio a livello Segnaletica di passaggio a livello
  • Dispositivi ed elementi della strada Dispositivi ed elementi della strada
  • Strisce curve discontinue Strisce curve discontinue
  • Zona di fermata autobus Zona di fermata autobus
  • Frecce direzionali Frecce direzionali
  • Corsia di emergenza Corsia di emergenza
  • Striscia di arresto Striscia di arresto
  • Corsie di preselezione Corsie di preselezione
  • Corsie di preselezione su strada a doppio senso Corsie di preselezione su strada a doppio senso
  • Striscia discontinua centrale Striscia discontinua centrale
  • Striscia continua centrale Striscia continua centrale
  • Corsie di arresto Corsie di arresto
  • Isole che regolano il traffico Isole che regolano il traffico
  • Strisce di guida Strisce di guida
  • Segni gialli e neri Segni gialli e neri

Segnali complementari e di cantiere

I segnali complementari hanno la funzione di evidenziare il tracciato stradale in presenza di curve, ostacoli e punti critici. La segnaletica complementare comprende anche i delineatori di margine, delineatori di curva stretta, dispositivi per la segnalazione di ostacoli e quelli per evitare la sosta o ridurre la velocità.

Tra i più comuni segnali complementari abbiamo ad esempio il cartello che indica i lavori in corso, quello di chiusura di una corsia causa lavori, i paletti bianchi e neri che troviamo a bordo strada per delineare il margine della strada e i coni rossi e bianchi di delimitazione.

Scopriamo tutti i segnali stradali complementari di cantiere e il loro significato nella gallery qua sotto.

  • Numero del tornante Numero del tornante
  • Direzione autocarri Direzione autocarri
  • Lavori in corso Lavori in corso
  • Barriera normale Barriera normale
  • Cono di delimitazione Cono di delimitazione
  • Passaggio obbligatorio per veicoli operativi Passaggio obbligatorio per veicoli operativi
  • Segnale di cantiere mobile con strettoia Segnale di cantiere mobile con strettoia
  • Deviazione per mezzi di massa superiore a 7t Deviazione per mezzi di massa superiore a 7t
  • Chiusura corsia di destra Chiusura corsia di destra
  • Uso corsie disponibili Uso corsie disponibili
  • Delineatori di margine per strade a senso unico Delineatori di margine per strade a senso unico
  • Delineatori di margine Delineatori di margine
  • Delineatori per gallerie Delineatori per gallerie
  • Delineatore per strade di montagna Delineatore per strade di montagna
  • Delineatore di curva stretta Delineatore di curva stretta
  • Delineatore per incrocio a T Delineatore per incrocio a T
  • Delineatore modulare di curva Delineatore modulare di curva
  • Preavviso semaforo Preavviso semaforo
  • Delineatore di ostacolo Delineatore di ostacolo

Segnali luminosi

I segnali luminosi fanno riferimento ai semafori che hanno l'obiettivo di regolare i flussi del traffico. Il semaforo è posto, di norma, in corrispondenza di un incrocio e con la luce rossa accesa impone l'arresto dei veicoli. La luce verde consente l'attraversamento dell'incrocio mentre la gialla permette l'attraversamento dell'incrocio se lo si è già impegnato.

I segnali luminosi si distinguono a loro volta in diverse categorie: ci sono quelli di indicazione e prescrizione e quelli di indicazione. Le lanterne semaforiche a loro volta possono essere: veicolari normali, veicolari di corsia, per i pedoni, per i velocipedi, per i veicoli del trasporto pubblico, per corsie reversibili o speciali.

Per pedoni e velocipedi i semafori sono simili a quelli normali per auto, con il colore verde che indica via libera, il giallo che impone di sgomberare velocemente il passaggio per chi si trova già all’interno dell’attraversamento, il rosso che indica lo stop.

Per i veicoli adibiti al trasporto pubblico invece i segnali sono a forma di barra bianca su sfondo nero. La barra orizzontale indica l’arresto, quella verticale o inclinata a destra o sinistra significa via libera, mentre il triangolo giallo su fondo nero corrisponde al giallo e preavvisa l’arresto.

Andiamo a vedere nel dettaglio, nella gallery qui sotto, tutti i segnali luminosi e il loro significato.

  • Semaforo Semaforo
  • Semafori di corsia Semafori di corsia
  • Semaforo veicoli trasporto pubblico Semaforo veicoli trasporto pubblico
  • Semaforo per pedoni Semaforo per pedoni
  • Semaforo per biciclette Semaforo per biciclette
  • Semafori per corsie reversibili Semafori per corsie reversibili
  • Luci lampeggianti Luci lampeggianti
  • Semafori di onda verde Semafori di onda verde
  • Luci rosse lampeggianti Luci rosse lampeggianti

Segnalazioni degli agenti del traffico

La segnalazione degli agenti del traffico prevale su ogni altra prescrizione. Gli agenti del traffico possono quindi dare ordini ed indicazioni, necessarie per risolvere situazioni temporanee, che non siano coerenti con cartelli stradali verticali, segnalazioni orizzontali, segnali complementari o luminosi.

Gli agenti utilizzano segni distintivi per bloccare o consentire il passaggio dei veicoli e la normativa è disciplinata nell’articolo 43 del codice della strada.

Nello specifico il braccio alzato verticalmente ha il significato di "attenzione, arresto" per tutti gli utenti, ad eccezione dei conducenti che non possano più fermarsi in sufficienti condizioni di sicurezza. Se il segnale è dato in un incrocio, vale per gli automobilisti che devono ancora occuparlo ma non per coloro che abbiano già impegnato l'intersezione stessa.

All’opposto, il braccio o le braccia tese orizzontalmente significano "via libera" per coloro che viaggiano nella direzione indicata dal braccio o dalle braccia e "arresto" per tutti gli utenti che provengono da direzioni che intersecano quella indicata dal braccio o dalle braccia.

Per tutti i dettagli e le spiegazioni sui segnali degli agenti del traffico rimandiamo alla gallery di seguito riportata.

  • Posizione vigile come luce rossa Posizione vigile come luce rossa
  • Posizione vigile come luce verde Posizione vigile come luce verde
  • Posizione vigile come luce gialla Posizione vigile come luce gialla
  • Vigile con braccia ad angolo retto Vigile con braccia ad angolo retto
Torna indietro...
Fiat 500 elettrica