La Mercedes Classe E Cabrio torna ad essere una vera Classe E. Dopo la precedente generazione basata sul telaio della Classe C, la nuova E Cabrio sfrutta tutta la tecnologia del modello che Dieter Zetsche ha definito "masterpiece of intelligence”. Ma con il fascino e l’eleganza senza tempo della capote in tessuto.


QUANDO LA CAPOTE SPOSA IL COMFORT

La versione cabriolet completa la numerosa famiglia della tecnologica Mercedes Classe E affiancandosi alle versioni berlina, station wagon, crossover (E Allterrain basata sulla SW) e coupé.  La E Cabrio è senza dubbio la versione più chic e più romantica, con quella elegante capote in tela, irrinunciabile per molti amanti delle scoperte, anche a scapito del comfort.

Non è, però, il caso della Mercedes Classe E Cabrio: la sua capote in tessuto, che si apre e si chiude in 20 secondi fino a una velocità di 50 km/h, deriva da quella della Classe S Cabrio e vanta dei livelli di insonorizzazione senza confronti, in modo da garantire un comfort sia acustico sia climatico di altissimo livello. E se la voglia di “aprire” è forte nonostante il clima autunnale, è possibile farlo senza rischiare influenze grazie al frangivento elettrico Aircap e al riscaldamento per la zona della testa Airscarf.

La capote in tessuto è disponibile in quattro colori: rosso, nero, blu scuro e marrone scuro. In quanto al bagagliaio, invece, non ci si può aspettare troppo: si va dai 385 litri con la capote chiusa ai 310 litri con il tetto aperto. I sedili ribaltabili secondo lo schema 50:50 consentono di ampliare lo spazio per gli oggetti ingombranti.
 

AL VOLANTE DELLA E 220D CABRIO

La gamma di motori della Mercedes Classe E Cabrio prevede tre versioni a benzina con potenze comprese tra i 184 e i 333 CV e un diesel V6 da 258 CV. La realtà dei fatti è che in Italia la versione 2.0 4 cilindri diesel da 194 CV sarà di gran lunga la più venduta. Si tratta di una rinuncia?

Il diesel su una scoperta mi ha sempre fatto storcere il naso. Almeno finché non ho provato questa E 220d Cabrio. Il suo nuovo 2.0 litri con basamento in alluminio e pistoni in acciaio è talmente silenzioso che non “rovina la festa” nemmeno a capote abbassata. Non solo, ha un tiro poderoso  a qualunque regime, grazie ai suoi 400 Nm di coppia massima e al cambio automatico a 9 marce di serie. Come se non bastasse, consuma quanto un’utilitaria a benzina: la Casa dichiara oltre 23 km/l, che nella realtà diventano circa 18 km/l. Un valore notevole per una cabriolet lunga oltre 4,80 metri, in grado di coprire l’accelerazione da 0 a 100 km/h in 7,7 secondi e di raggiungere i 237 km/h di velocità massima.

Ma l’aspetto che mi ha sorpreso di più è l’agilità tra le curve. Questa cabriolet divora la strada con una sicurezza incredibile, grazie anche ai numerosi dispositivi di assistenza alla guida. Nonostante la massa, e nonostante non ci sia un tetto rigido sopra la mia testa. Lo sterzo, poi, è piacevolmente preciso, pur restando un comando tipico dal Classe E, ovvero morbido e non affaticante nemmeno in manovra.

La guida con la capote abbassata? Ovviamente dipende da quanto siete temerari. Ma con 16 gradi di temperatura esterna, in autostrada, e con velocità di crociera di 130 km/h, si avverte una piacevole brezza contrastata dal getto di aria calda sul collo generato dall’Airscarf. E, a proposito di comfort, la Classe E Cabrio assicura viaggi rilassanti anche a chi si siede dietro.
 

TECNOLOGIA: D’EFFETTO IL PARCHEGGIO DA REMOTO

Abbiamo trattato più volte l’argomento Drive Pilot, ovvero il dispositivo in grado di gestire sterzo, acceleratore e freni della vettura in determinate condizioni, che poi è un passo verso la guida autonoma. Ma la Classe E offre tanto altro. 

Qualche esempio? Il sistema di parcheggio autonomo con attivazione a distanza, attraverso il quale è possibile far entrare e uscire l’auto da garage o da spazi stretti. Si comanda con lo smartphone attraverso l’apposita app ed è molto, molto scenografico. Un’altro dispositivo avanzato è il sistema tergilavacristalli intelligente e altamente efficiente per il parabrezza (Magic Vision Control) con gli ugelli integrati sui lati della spazzola: è efficace, non peggiora la visuale al conducente nemmeno per pochi attimi, e non schizza i passeggeri quando la capote è aperta.
 

I PREZZI

La Mercedes Classe E 220d Cabrio parte da poco più di 62.500 euro nell’allestimento Sport, già discretamente equipaggiato. Ovviamente la lista degli optional per personalizzare la propria scoperta è sterminata, e anche molto allettante: se vi lasciate prendere la mano dovete mettere in conto una cifra ben più alta. La E 350d Cabrio, quella col 3.0 V6 diesel, ha un prezzo di partenza di 71.000 euro.