Citroën C5 Aircross Hybrid restyling 2022, la prova della plug-in

26-Set-2022  
  • Citroen C5 Aircross Hybrid 2022
  • Citroen C5 Aircross Hybrid 2022 foto
  • Citroen C5 Aircross Hybrid 2022 posteriore
  • Citroen C5 Aircross Hybrid 2022 profilo
  • Citroen C5 Aircross Hybrid 2022 immagine
  • Citroen C5 Aircross Hybrid 2022 airbump
  • Citroen C5 Aircross Hybrid 2022 interni
  • Citroen C5 Aircross Hybrid 2022 strumentazione
  • Citroen C5 Aircross Hybrid 2022 sedili posteriori scorrevoli
  • Citroen C5 Aircross Hybrid 2022 sedili
  • Citroen C5 Aircross Hybrid 2022 sedili advanced comfort
  • Citroen C5 Aircross Hybrid 2022 bagagliaio
  • Citroen C5 Aircross Hybrid 2022 tunnel centrale
  • Citroen C5 Aircross Hybrid 2022 ricarica batteria

La Citroën C5 Aircross in versione ibrida con batteria ricaricabile alla spina, monta un potente motore da 224 Cv di potenza e può percorrere fino a 55 km in modalità elettrica.

INDICE
La C5 Citroën in breve
Test drive: le impressioni di guida
Verdetto
I prezzi della Citroën Aircross Hybrid

Lunga 4,5 metri, la Citroën C5 Aircross è una Sport Utility super-spaziosa, confortevole anche quando ci si sposta in 5 grazie ai sedili posteriori scorrevoli. Il bagagliaio della versione ibrida perde un po’ di capienza a causa della batteria ma resta comunque notevole: senza contare il doppio fondo va da un minimo di 450 litri e ne raggiunge 600 con i sedili posteriori nella posizione più avanzata.

Il restyling della C5 Aircross ne rinnova lo stile, specie nel frontale con i nuovi gruppi ottici a LED, firma luminosa a forma di “V”.

Rispetto alle versioni a benzina e diesel, la C5 Aircross Hybrid ha alcune funzioni specifiche della strumentazione digitale, in primis la carica della batteria, per continuare con il funzionamento del sistema ibrido durante la guida; il sistema multimediale con display da 10 pollici supporta Apple Car Play e Android Auto anche senza fili, e si può scaricare un’app per controllare lo stato della batteria, gestire le ricariche a distanza, e pre-climatizzare la vettura. Unico appunto, lo schermo non è dei più reattivi al tatto e per impostare la climatizzazione mancano gli appositi tasti e si deve passare dall’infotainment.

Un grande plus della Citroën Aircross è il comfort, che deriva non solo dalla grande quantità di spazio nell’abitacolo, ma anche dagli ampi sedili Advanced Comfort, realizzati con una schiuma ad alta densità di 15 millimetri di spessore nello strato superficiale: danno una sensazione di morbidezza e allo stesso tempo di sostegno. Nel nostro caso erano anche regolabili elettricamente, riscaldabili, e con funzione massaggio.

Benzina, diesel, e ibrida plug-in: la Citroën C5 Aircross offre un’ampia scelta per soddisfare le più disparate esigenze. Il livello di comfort dei sedili merita un “dieci”, e lo stesso vale per le celebri sospensioni brevettate da Citroën "Progressive Hydraulic Cushions”; in più, con la batteria carica, la C5 Aircross Hybrid è ancora più confortevole delle altre versioni poiché nei tragitti in modalità EV (leggi elettrica) non emette alcun rumore.

In questo caso ci si sposta unicamente con l’unità elettrica da 110 Cv, con la quale la Sport Utility francese scatta piuttosto bene e raggiunge una velocità di 135 km/h. È possibile, dunque, guidare la C5 Aircross Hybrid come se fosse un’auto elettrica oppure selezionare la funzione “Save” per mantenere la carica della batteria.

Il motore termico è un 1.6 4 cilindri turbobenzina da 181 Cv, e la potenza di sistema raggiunge quota 225 Cv scaricati sulle ruote anteriori. Una cifra non da poco, che garantisce prestazioni vivaci, specie nella modalità di guida “Sport”, ma non un carattere sportivo. Il cambio automatico E-EAT8 a 8 rapporti è dolce e l’intervento del motore termico quando serve più potenza è quasi impercettibile.

Il motore elettrico è alimentato dalla batteria agli ioni di litio da 13,2 kWh che recupera energia nelle fasi di rallentamento e può essere ricaricata alla spina in un’ora e 40 minuti attraverso una colonnina da 7,4 kW.

Il restyling della Citroën C5 Aircross rinnova un modello riuscito che si distingue nel panorama delle Sport Utility medie per la personalità e per il grande comfort di marcia. La versione ibrida plug-in è ideale per chi non supera i 50 km al giorno e può caricare la batteria dal garage di casa (o al lavoro). Chi copre giornalmente lunghe distanze troverà nella C5 Aircross diesel la soluzione ideale, mentre la più economica 1.2 turbobenzina offre prestazioni adeguate e un prezzo di listino concorrenziale che parte da meno di 30 mila euro.

In base all’allestimento, la Citroen C5 Citroën Aircross Hybrid parte da 43.350 euro e raggiunge i 45.600 euro. Anche in quello d’ingresso Feel la dotazione di serie è ricca e offre, tra le altre cose, il climatizzatore automatico bizona, la strumentazione digitale, il sistema multimediale con navigatore GPS integrato, e la telecamera posteriore.

Autore: Michele Neri
Opel Mokka-e