Audi Q4 e-tron, valida alternativa a Q3 e Q5?

05-Lug-2021  

Audi presenta la sua prima SUV compatta elettrica, la Q4 e-tron. Si tratta di un modello più accessibile rispetto alla e-tron (costa quasi la metà), con dimensioni vicine a quelle della Q3 e un’autonomia da 340 a 520 km.

L’AUDI Q4 E-TRON IN BREVE

La Q4 e-tron ha una forte somiglianza con la e-tron, la prima (e lussuosa) SUV elettrica di Audi. Entrambe hanno un’aerodinamica molto curata (cx 0,28), fondamentale per ottenere un’autonomia di un certo livello. Il “trattamento” aerodinamico le consente di guadagnare 36 km extra, e prevede una griglia anteriore con feritoie apribili elettricamente solo quando serve raffreddare i componenti del motore: dettaglio che vale da solo 6 km di autonomia.

Davanti alle ruote anteriori sono posizionati degli spoiler tridimensionali che valgono 14 chilometri di autonomia, a cui se ne aggiungono 4 grazie ai bracci dell’assale posteriore che sono, in parte, rivestiti. Sotto i gruppi ottici anteriori ci sono dei sottili pre-spoiler che convogliano i flussi lungo le fiancate della vettura e consentono di mettersi nel range di autonomia ben 5 km, e gli specchietti retrovisori provvisti di calotte caratterizzate dalla “scalinatura” - un po’ come le palline da golf - con un guadagno di altri 2 km. Lo spoiler ne vale altri 4 km, mentre i cerchi in lega “Aero” altri 5 km.

Gli interni sono proiettati verso il futuro, con un tocco di heritage (il volante a 4 razze mi ricorda vagamente quello dell’Audi 100) e la praticità che solo i tasti fisici sono in grado di garantire, e qui ce ne sono ancora molti.

In 4,6 metri di lunghezza - quanto la Q3 - offre un bagagliaio identico a quello della più grande Q5 e un abitacolo spazioso quanto quello della più grande e costosa Q7.

La gamma motori e pacco batteria prevede tre scelte:

  • Q4 35 e-tron 170 Cv (trazione posteriore): batteria da 55 kWh, autonomia di 340 km
  • Q4 40 e-tron 204 Cv (trazione posteriore): batteria da 82 kWh, autonomia di 520 km
  • Q4 50 e-tron quattro 299 Cv (trazione 4x4): batteria da 82 kWh, autonomia di 487 km

I tempi di ricarica?

Se collegata a una colonnina da 125 kW in DC recupera 130 km di autonomia in 10 minuti, mentre per una ricarica completa alla wallbox di casa servono 7,5 ore.

TEST DRIVE: LE IMPRESSIONI SULLA Q4 E-TRON 40 QUATTRO

Da romantico dei motori termici e entusiasta di plurifrazionati, devo ammettere che la Q4 e-tron mi  dà più soddisfazione di un’equivalente SUV a motore termico.

Per quanto mi piaccia vedere l’ago del contagiri che sale, il sound del motore, e la gestione del cambio, su un’auto di questo tipo, dove comfort e prestazioni sono in primo piano, amo la coppia dell’elettrico, la spinta senza soluzione di continuità, e l’assenza di rumore.

La Q4 50 e-tron quattro da 299 Cv e 460 Nm brucia lo 0-100 in 6,2 secondi, e la velocità massima è limitata a 180 km/h, mentre le due versioni a trazione posteriore da 170 e 204 cv sono limitate a 160 km/h.

Lato negativo della tecnologia elettrica, il peso: la Q4 50 e-tron quattro, con due motori per fornire rispettivamente la trazione su due assi, pesa 2.135 kg, mentre la 40 e-tron si ferma a 2.050 (ha un motore in meno) e la 35 e-tron con batteria più piccola a 1.890 kg.
L’inerzia si sente in frenata e in curva, però il baricentro è basso grazie al posizionamento della batteria sotto il pianale, dunque l’auto è agile. E anche maneggevole: per girare su se stessa le bastano circa 11 metri, e circa 10 per le versioni a trazione posteriore.

L’autonomia della 50 e-tron quattro è di 487 km in base al ciclo WLTP: quanto basta per andare da Verona alle Dolomiti e ritorno, senza neppure fare troppa attenzione allo stile di guida. La 40 e-tron, a parità di batteria, si spinge fino a 520 km, mentre la entry level 35 e-tron si ferma a 340 km.

Ansia da autonomia? Il sistema e-tron trip planner elimina lo stress da programmazione del viaggio: basta inserire la destinazione per sapere quante ricariche è necessario fare per raggiungerla, dove si trovano le colonnine, e se le stesse colonnine sono libere e funzionanti.

VERDETTO E PREZZI DI LISTINO

La Q4 e-tron è davvero un’alternativa concreta alle sorelle Q3 e Q5 a motore termico. Ha un prezzo accessibile (parte da 45.700 euro che diventano 35.700 euro con gli incentivi in caso di rottamazione), un’autonomia interessante per la maggior parte delle esigenze, e un comfort da SUV di due categorie superiori. Interessante la formula di noleggio a lungo termine: la Q4 40 e-tron da 204 Cv, ad esempio, viene offerta con un anticipo di 10 mila euro e 36 rate da 499 euro. È compresa anche la wallbox.

Potenzialmente è un’auto per molti clienti di SUV ad alimentazione tradizionale, ma non per tutti: chi macina molti chilometri, specie in autostrada, non può che scegliere il diesel. E poi è necessario poterla ricaricare anche a casa.

La top di gamma Q4 e-tron 50 quattro parte da poco più di 62 mila euro.

Autore: Michele Neri
Alfa Romeo Giulia vs Stelvio