Quali veicoli posso guidare con la patente B?

17-Mag-2019  

La patente B - quella che permette di guidare le automobili a partire dai 18 anni di età (a patto di aver superato i quiz patente e l'esame di pratica) - è la più nota in circolazione nonché quella più comune.

Questa tessera rosa è un lasciapassare per entrare nel magico mondo delle quattro ruote ma consente di condurre anche altri mezzi. In questa guida scoprirete quali veicoli è possibile guidare con la patente B.

Quali veicoli posso guidare con la patente B? 

Le automobili

La patente B abilita a condurre le autovetture, anche se trainanti un rimorchio leggero (con una massa fino a 750 chilogrammi).

Con la patente B si possono guidare anche automobili trainanti un rimorchio non leggero (massa di oltre 750 chilogrammi) ma solo se la massa massima autorizzata totale non supera le 3,5 tonnellate.

I van (non tutti)

Con la patente B è possibile guidare autoveicoli di massa massima non superiore alle 3,5 tonnellate destinati al trasporto di non più di otto persone oltre al conducente.

Gli autocarri (non tutti)

La patente B abilita a condurre gli autocarri di massa massima autorizzata non superiore a 3.500 chilogrammi anche se trainanti un rimorchio leggero (massa fino a 750 chilogrammi).

I camper (non tutti)

Gli autocaravan di massa massima autorizzata non superiore a 3,5 tonnellate possono essere guidati con la patente B.

Le macchine agricole

Non tutti sanno che tutte le macchine agricole (comprese quelle definite eccezionali) possono essere condotte da chi possiede la patente B.

Le macchine agricole sono macchine a ruote o a cingoli utilizzate nelle attività agricole e forestali e possono circolare su strada per il proprio trasferimento e per il trasporto per conto delle aziende agricole e forestali di prodotti agricoli e sostanze di uso agrario, nonché di addetti alle lavorazioni. Secondo il Codice della Strada possono anche essere usate per portare attrezzature destinate alla esecuzione delle attività precedentemente citate.

Possono essere semoventi o trainate. Tra le macchine agricole semoventi troviamo le trattrici agricole (a motore con almeno due assi), le macchine agricole operatrici a due o più assi e le macchine agricole operatrici a un asse (guidabili da conducente a terra, equipaggiabili con carrello separabile e con una massa complessiva che non può superare i 700 kg compreso il conducente).

Tra le macchine agricole trainate troviamo invece le macchine agricole operatrici e i rimorchi agricoli (equipaggiabili con apparecchiature per lavorazioni agricole: se la massa complessiva a pieno carico non è superiore a 1,5 t sono considerati parte integrante della trattrice traente).

I motocicli

Chi ha conseguito la patente B prima dell'1 gennaio 1986 può guidare qualsiasi tipo di motociclo. Chi l'ha conseguita dopo può guidare (solo in Italia) i motocicli (con o senza carrozzetta) di cilindrata fino a 125 cm3 con una potenza non superiore a 11 kW e un rapporto potenza/peso non superiore a 0,1 kW/kg.

I tricicli

Con la patente B (a patto di avere almeno 21 anni) si possono guidare - solo in Italia - i tricicli a motore. Se il titolare della licenza di guida ha meno di 21 anni può condurre solo mezzi con una potenza non superiore a 15 kW.

Secondo l'articolo 52 del Codice della Strada I tricicli sono veicoli a tre ruote simmetriche dotati di un motore con cilindrata superiore a 50 cm3 se a combustione interna e/o aventi una velocità massima per costruzione superiore a 45 km/h.

I quadricicli

Tutti i quadricicli possono essere guidati da chi è in possesso della patente B.

I quadricicli a motore sono mezzi a quattro ruote destinati al trasporto di cose con al massimo una persona oltre al conducente nella cabina di guida, ai trasporti specifici e per uso speciale, la cui massa a vuoto non superi le 0,55 t, con esclusione della massa delle batterie se a trazione elettrica, capaci di sviluppare su strada orizzontale una velocità massima fino a 80 km/h.

Se un quadriciclo supera anche solo uno di questi limiti viene automaticamente considerato come autoveicolo.

I quad

Chi ha la patente B può guidare qualsiasi quad (quadriciclo non leggero con manubrio).

Le macchine operatrici non eccezionali

Tutte le macchine operatrici non eccezionali (cioè quelle con una massa complessiva non superiore a 3,5 tonnellate) possono essere condotte con la patente B.

Secondo l'articolo 58 del Codice della Strada le macchine operatrici sono macchine semoventi o trainate, a ruote o a cingoli, destinate a operare su strada o nei cantieri. Possono circolare su strada per il proprio trasferimento e per lo spostamento di cose connesse con il ciclo operativo della macchina stessa o del cantiere (ovviamente nei limiti e con le modalità stabilite dal regolamento di esecuzione).

Esistono diversi tipi di macchine operatrici: ci sono le macchine per la costruzione e la manutenzione di opere civili o delle infrastrutture stradali o per il ripristino del traffico, quelle sgombraneve, le spanditrici di sabbia o i carrelli (che si occupano della movimentazione di cose).

Le macchine operatrici semoventi possono avere un numero di posti per gli addetti non superiore a tre (compreso quello del conducente) e e non possono superare - su strada orizzontale - i 40 km/h di velocità massima (limite che scende a 15 chilometri orari in caso di ruote non pneumatiche o cingoli).

Autore: Marco Coletto

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy