Volkswagen ID.3, le prevendite della nuova elettrica

04-Ago-2020  
  • Volkswagen ID.3, le prevendite della nuova elettrica 02
  • Volkswagen ID.3, le prevendite della nuova elettrica 03
  • Volkswagen ID.3, le prevendite della nuova elettrica 05
  • Volkswagen ID.3, le prevendite della nuova elettrica 07
  • Volkswagen ID.3, le prevendite della nuova elettrica 08
  • Volkswagen ID.3, le prevendite della nuova elettrica 06
  • Volkswagen ID.3, le prevendite della nuova elettrica 04
  • Volkswagen ID.3, le prevendite della nuova elettrica 01

Lo scorso luglio sono iniziate le attesissime prevendite della nuovissima Volkswagen 100% elettrica ID.3. Le prime consegne sono previste per il primo trimestre 2021. Prezzo di listino, a partire da 38.900 euro. Entro il 2024 Volkswagen investirà 33 miliardi di euro per cercare di diventare leader mondiale nel mercato della mobilità elettrica. Entro il 2029 il Gruppo tedesco prevede di lanciare sul mercato fino a 75 modelli elettrici.

L’INIZIO DI UNA NUOVA ERA

La ID.3 è un modello che apre un nuovo capitolo nella storia della Casa di Wolfsburg. Come in precedenza il Maggiolino e la Golf, la ID.3 si prepara a segnare un’epoca. La vettura ha un design raffinato, che taglia l’aria grazie a un basso coefficiente CX (0,27). Sotto la carrozzeria si trova la piattaforma elettrica modulare MEB. La ID.3 è la prima auto del Gruppo tedesco ad utilizzarla.

TRAZIONE POSTERIORE ELETTRICA

La batteria si trova nel pianale della vettura. Una scelta che abbassa il baricentro e fornisce una grande maneggevolezza alla ID.3. Il motore elettrico interviene sulle ruote posteriori e si ricarica in fase di decelerazione. Come le linee della carrozzeria e l’assenza della calandra sul frontale, anche i cerchi, da 18’’ fino a 20’’, esprimono la natura elettrica dell'auto, così come gli pneumatici a bassa resistenza al rotolamento. Sono 6 le tinte per la carrozzeria: Bianco ghiaccio metallizzato, Turchese Makena metallizzato, Grigio manganese metallizzato, Moonstone Gray, Moon Silver metallizzato e Stonewashed Blue metallizzato.

AMBIENTE SPAZIOSO

La Volkswagen ID.3 ha un abitacolo grande e arioso. Merito degli sbalzi corti e del passo lungo (2.765 mm). La plancia è elegante e concentrata. L’ID. Light alla base del parabrezza comunica visivamente con gli occupanti. La gestione dei comandi della ID.3 avviene quasi interamente tramite il volante multifunzione, il touchscreen centrale da 10’’ e il comando vocale intelligente.

COLLEGATA ALLO SMARTPHONE

La connessione, oltre alla motorizzazione, è il pezzo forte dell’ultima VW. L’elettronica della vettura è infatti stata progettata da zero. Non a caso è possibile ricevere in auto gli aggiornamenti e, prossimamente, gli upgrade funzionali, tramite la rete di telefonia mobile. I servizi di We Connect Start collegano l’auto allo smartphone del proprietario, che può controllare la ricarica e la climatizzazione, avere informazioni sul traffico e visualizzare i dati delle stazioni di ricarica in tempo reale sulla mappa. L’App-Connect consente invece di attivare servizi di streaming.

ID.3 ‘PRO PERFORMANCE’

Al lancio la ID.3 è prevista in 2 varianti, a seconda del tipo di batteria. La versione Pro Performance ha 58 kWh di contenuto energetico netto e un’autonomia fino a 426 km. Il motore elettrico ha una potenza di 150 kW (204 CV). A differenza dell’altra configurazione, la Pro Performance non è a 4, ma a 5 posti. La ID.3 offre un bagagliaio da 385 litri, però con lo schienale del sedile posteriore frazionato, il volume raggiunge i 1.267 litri.

ID.3 ‘PRO S’

La ID.3 Pro S ha invece un contenuto energetico netto di 77 kWh nella batteria, un’autonomia massima di 549 km e una potenza di 150 kW (204 CV). Sul sito del marchio tedesco è poi possibile scegliere il proprio allestimento tra 7 configurazioni. Tra gli optional ci sono il tetto in vetro Panorama, i fari a LED Matrix IQ.Light, il pacchetto Assistenza con telecamera per la retromarcia e il pacchetto Sport Plus. Da segnalare infine l’esordio dell’airbag centrale. Per entrambe le versioni la velocità massima è di 160 km/h.

SOLUZIONI HIGH-TECH

Tra gli allestimenti con carattere high-tech ci sono l’head-up display con realtà aumentata, il Travel Assist che regola la distanza dal veicolo che precede e mantiene l’auto in carreggiata, e i fari a LED Matrix. Questi ultimi hanno moduli luminosi che ruotano quando l’auto viene sbloccata, in segno di benvenuto, tramite il sistema Keyless Access.

RICARICA VELOCE

Per quanto riguarda la carica della ID.3, i clienti possono usare la corrente alternata (AC) e continua (DC). Utilizzando una potenza di 125 kW la ID.3 Pro S accumula in soli 30 minuti la corrente necessaria a coprire 350 km. Il servizio We Charge consente di accedere a oltre 150.000 punti di ricarica in Europa. Nel garage della propria abitazione l’ID. Charger, la Wallbox disponibile in 3 varianti, rende la ricarica ancora più agevole.

Autore: Francesco Bagini
Fiat 500 elettrica