Fiat 500 Collezione, una eterna primavera

24-Mar-2018  

Al recente Salone dell’Auto di Ginevra Fiat ha presentato la ‘500 Collezione’. Dopo aver spento le 60 candeline lo scorso anno, la 500 è ancora un mito internazionale anche per le automobiliste e gli automobilisti più giovani: oltre 2 milioni sono state le vetture vendute e 8 i mercati europei dove la 500 è leadership del segmento. La ‘Collezione’ è da poco nelle concessionarie, pronta per una nuova primavera.
 

NUOVO OUTFIT FIRMATO

La nuova 500 sfoggia per la nuova stagione un outfit bicolore, con le due tinte separate da una elegante linea grigio/bianco/grigio. Gli accostamenti cromatici, dai nomi suggestivi, prevedono il classico Bianco e Grigio, l’‘Acquamarina’, la ‘Primavera’, Il Bianco e Verde, e la tinta unita ‘Avorio Taormina’ in alternativa al ‘Bianco Gelato’ e al ‘Blu dipinto di Blu’. Livree da sfoggiare sia in versione berlina e, soprattutto, cabriolet. Le cromature sottolineano i tratti più iconici della vettura, come il paraurti anteriore, il cofano e le calotte degli specchietti anteriori. Cromata è anche la firma ‘Collezione’, scritto in Italic. È questo l’emblema dell’ennesima versione speciale di Fiat 500, auto che ha ispirato designer e artisti. La storia delle Limited Edition ha origine 10 anni fa con la 500 by Diesel. Seguirono la 500C by Gucci, la 500 Riva, la 500-60esimo e la Anniversario.
 

L’UNICITÀ DEGLI INTERNI

L’elegante sobrietà degli interni mantiene intatta l’unicità della 500. Il segreto di quest’alchimia sta di certo anche nella plancia che riprende il colore della carrozzeria. Lo stile sartoriale italiano è presente nella doppia colorazione dei sedili, con logo ‘500’ ricamato all’altezza delle spalle e sui tappetini. Aggiornamento necessario è stato il display da 7’’, il più grande della categoria, per l’infotainment. Connettività e tecnologia garantiti dalla radio Uconnect 7’’ HD Live con Apple CarPlay e Android Auto. La spinta del motore quando si parla di Fiat 500 non è tra le principali fonti di emozioni, a meno che non compaia lo scorpione Abarth sulla calandra. La nuova ‘Collezione’ è disponibile comunque a benzina, a doppia alimentazione benzina e GPL e gasolio, con potenze da 69 a 95 CV, anche con cambio robotizzato Dualogic e paddle shift.

Autore: Francesco Bagini
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy