MIMO 2022: oltre 40 marchi e 500mila visitatori per la seconda edizione del Motorshow

22-Mag-2022  
  • Mimo Motorshow edizione 2022
  • Mimo edizione 2022_7
  • Mimo edizione 2022_2
  • Mimo edizione 2022_3
  • Mimo edizione 2022_4
  • Mimo edizione 2022_6
  • Mimo edizione 2022_8
  • Mimo edizione 2022_5
  • Milano Monza Motorshow 2022

Il taglio del nastro della seconda edizione di “MIMO” è atteso per le 9.30 di giovedì 16 giugno e avrà per quartier generale della manifestazione la piazzetta Reale, all’interno di Piazza Duomo a Milano. Un’apertura in grande stile quella lombarda dedicata ai motori che vedrà protagonisti i manager delle oltre 40 case automobilistiche e motociclistiche chiamate fino al 19 giugno ad animare la quattro giorni di sport, cultura e intrattenimento tra l’Autodromo Nazionale di Monza e le vie del centro del capoluogo meneghino.  

INDICE
L'apertura del 16 giugno
La seconda giornata
Giorno 3: riflettori puntati sul tempio della velocità
La giornata di chiusura
Test drive ed eventi gratuiti
Il pass
Affluenza record

La prima giornata del “Milano Monza Motorshow” targato 2022 sarà incentrato sull’esposizione dei modelli in mostra. Un museo diffuso che dalle ore 9 alle 23 che si snoderà tra il Duomo stesso, Corso Vittorio, Via Mercanti, Via Dante e Piazza della Scala, permettendo ai visitatori, anche grazie alla lettura di un apposito QR code previsto per ciascuna auto o moto, di tutte le informazioni tecniche, le foto, i video e le eventuali promozioni pensate dai brand per la settimana del “MIMO”. La giornata d’avvio culminerà poi con la “Premiere Parade”, guidata dai presidenti e dai ceo dei marchi esposti e aperta quest’anno dal costruttore argentino di origine italiana Horacio Pagani, a bordo della sua ultima hypercar.

Venerdì 17 giugno sarà il giorno dedicato invece al dibattito e all’approfondimento dei temi legati al trasporto e ai veicoli del futuro, con l’organizzazione presso l’Auditorium Testori di Piazza Città di Lombardia del convegno “Ricerca e innovazione, il futuro della mobilità”. Il think tank incentrerà i propri lavori su tre argomenti fondamentali: “L’importanza di una lobby italiana per il futuro del settore automobilistico”, “Mobilità integrata tra città e paesi: un’Italia a due velocità” e “Di che forma sarà l’automobile tra 20 anni ?”

La seconda metà della manifestazione vedrà, invece, puntare i riflettori sul leggendario Autodromo monzese. Dapprima, sabato 18 giugno, con il passaggio delle auto storiche partecipanti alla quarta ed ultima tappa della 40ª edizione della gloriosa “1000 Miglia”, a cui i visitatori e gli appassionati potranno assistere gratuitamente già dal mattino: gli equipaggi sfrecceranno lungo i rettilinei del circuito a partire dalle 11 e fino al primo pomeriggio, ma già prima del loro passaggio il programma mette in scena uno speciale omaggio al Cavallino con la sfilata “Tributo Ferrari”.

Incrocio con la 1000Miglia

Dopo il coffee break di inizio pomeriggio, alle 15 sarà la volta della “Journalist Parade MIMO 1000 Miglia” durante la quale i giornalisti accreditati all’evento potranno mettersi al volante delle ultime novità presentate dalle case partecipanti e compiere un giro di prova lungo i tornanti e le sopraelevate del “Tempio della Velocità”, in concomitanza con lo svolgimento della prova a cronometro finale che impegnerà gli equipaggi della “1000 Miglia”. Dalle 18, invece, a sfilare saranno le supercar e hypercar del “Trofeo MIMO 1000 Miglia” provenienti dalla Villa Reale della città brianzola e radunatesi in precedenza a Torino, Milano e Varano de’ Melegari (PR).

Domenica 19 giugno, infine, il circuito sarà totalmente dei semplici appassionati e dei proprietari di supercar e hypercar che potranno registrarsi ai trackday a loro dedicati dalle ore 9 alle 18 e mettere alla prova le proprie auto in slot da 25 minuti ciascuno. Una scarica di adrenalina che si chiuderà con la parata in pista di tutte le vetture presenti durante il “Cars&Coffee” conclusivo.

Tra i partner del “Milano Monza Motor Show” edizione 2022 ci sarà anche “Enel X Way” che, durante tutto l’arco di svolgimento della manifestazione, a partire dalle ore 9 e fino alle 19, gestirà l’Area Test Drive di Viale Gadio, accanto al Castello Sforzesco, in cui i visitatori potranno mettersi alla guida di modelli che coprono tutte le tecnologie di alimentazione: dalle auto a trazione termica ma con basse emissioni, alle ibride, fino alle 100% elettriche.  

A Monza, infine, nelle giornate di sabato 18 e domenica 19 giugno, Piazza Trento e Trieste diventerà il palcoscenico del “MIMO Village – Iliad Urban Tour”, un festival mixato da eventi sportivi, culinari, televisivi e concerti live e allestito dall’azienda TLC in collaborazione con “Discovery Italy”.

A tutte le attrazione e gli appuntamenti in agenda per il Motorshow 2022 si potrà accedere gratuitamente. Basterà registrarsi e scaricare il proprio biglietto elettronico – il “MIMO Pass” – dal sito www.milanomonza.com. Il pass consentirà ai visitatori l’accesso a tutte le aree della manifestazione, compreso l’accesso ai paddock e alle tribune dell’Autodromo di Monza e ai test drive nel centro di Milano. In più, i partecipanti potranno beneficiare anche di sconti per l’ingresso al Duomo di Milano, ai Musei Civici del capoluogo lombardo e di Monza e per l’accesso a strutture ricettive, sportive e trasporti nel territorio delle due città.

Per questa seconda edizione del “MIMO” sono attesi qualcosa come 500mila visitatori nell’arco delle quattro giornate previste. Un’affluenza che verrà favorita anche dalla convenzione con “Frecciarossa” che permetterà a chi scarica il “MIMO PASS” di viaggiare su tutte le Frecce in direzione Milano ad un prezzo scontato del 50%.

Autore: Redazione
Opel Mokka-e