Hyundai N-Driving Experience, il corso di guida in pista con i20N e i 30N

23-Lug-2021  
  • Hyundai N-Driving Experience foto pista
  • Hyundai N-Driving Experience immagini
  • Hyundai N-Driving Experience pista
  • Hyundai N-Driving Experience immagini pista
  • Hyundai N-Driving Experience i20N
  • Hyundai N-Driving Experience foto 2
  • Hyundai N-Driving Experience i20N posteriore
  • Hyundai N-Driving Experience i20N laterale
  • Hyundai N-Driving Experience i20N immagine

“Costretti” dalle stringenti normative volte al contenimento delle emissioni di CO2, i costruttori di auto stanno tralasciando la componente emozionale. Elettrico e ibrido: queste sono le due parole chiave quando, di solito, si parla di nuovi modelli. Hyundai, per la gioia degli appassionati motori, propone una gamma sportiva marchiata “N”. La più piccola è la i20N, ed è pronta per debuttare sulle nostre strade. Inoltre si rinnova la i30N, una delle compatte sportive più interessanti sul mercato, e arriva la Kona N.

IN PISTA CON HYUNDAI I20N E I30N

Chi vuole provare i due modelli della gamma N (a breve arriverà anche la Kona N) può iscriversi ai corsi di guida in pista N-Driving Experience, che consentono di passare una giornata in pista a fianco di esperti istruttori di guida (tutti ex piloti) divertendosi, imparando le tecniche della guida sportiva e ad affrontare nel modo corretto situazioni di pericolo che possono presentarsi anche su strada.

La posizione di guida corretta, la posizione delle mani sul volante, la frenata, le traiettorie, e anche “lo schiaffo”, ovvero la manovra in retromarcia che consente di girarsi a 180 gradi e ripartire non appena l’auto è dritta: l’N-Driving Experience è tutto questo e altro ancora.

I momenti salienti sono stati il piccolo percorso cronometrato realizzato all’interno del circuito (di Monza, nel caso specifico) dove abbiamo provato in anteprima la Hyundai i20 N, e 5 giri interi del circuito con un pilota in testa come punto di riferimento per 

HYUNDAI I20 N

“Never Just Drive”: non solo spostarsi, ma farlo con coinvolgimento, passione, divertimento. Questo è il motto di Hyundai N. E in modo accessibile: la i20N è divertimento alla portata di molti.

Il segmento delle piccole hot hatch era ricco fino a pochi anni fa, ma nel tempo si è ridimensionato. Peugeot, ad esempio, con l’arrivo della seconda generazione di 208 non ha riproposto la versione GTi, che forse arriverà in futuro solo in veste elettrica. Opel, per continuare, ha abbandonato il logo OPC per la Opel Corsa (e non solo). Al momento le piccole ad alte prestazioni sono la Ford Fiesta ST, la Renault Clio R.S., la Mini JWC, e la GR Yaris, che però è su altri livelli di prezzo.

La Hyundai i20N è una vera boccata d’aria fresca nel mondo dell’auto. Se togliamo le sportive di alta gamma, è quasi impossibile scovare novità accessibili ad alto carico emozionale.

Il motore è un 1.6 4 cilindri turbo da 204 Cv di potenza e 275 Nm di coppia. Sulla bilancia fa segnare 1.190 kg, esattamente come la i20 WRC, raggiunge i 230 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 6,7 secondi.

Non ho avuto modo di provare su strada la i20N, ma nel breve circuito “handling” tra cordoli e birilli ne ho apprezzato la spinta, il sound e l’agilità del posteriore, che scivola in modo progressivo e aiuta a chiudere le curve. Le plastiche degli interni sono un po’ economiche, ma il vestito sportivo la rende un oggetto desiderabile.

HYUNDAI I30N RESTYLING 2021

Sviluppata con la collaborazione di Tarquini, la Hyundai i30N è tutta nuova: 280 Cv, 392 Nm, cambio doppia frizione a 8 marce (prima non disponibile), cerchi in lega da 19 pollici forgiati (più leggeri).

L’abbiamo già provata prima del restyling con il cambio manuale, a mio avviso il meglio su una sportiva compatta in quanto a coinvolgimento, ma devo dire che il doppia frizione a bagno d’olio a otto rapporti è una vera bomba in termini di rapidità di risposta ai paddle e velocità di cambiata.

Raggiunge i 250 km/h di velocità massima e scatta da 0 a 100 km/h in 5,9 secondi.

Equipaggiata di serie con cerchi in lega da 18 pollici, la i30N Performance con il “Performance Package” monta i nuovi cerchi in lega forgiati da 19 pollici, più leggeri di ben 14,4 kg rispetto a quelli standard da 18 pollici. Per ridurre al minimo il peso sono disponibili anche i  nuovi sedili sportivi N Light Seats in pelle e Alcantara.

LA NUOVA KONA N

Tra poche settimane debutterà la Kona N. Curiosi? La scheda tecnica ci dice che monterà lo stesso motore della i30N da 280 Cv e 392 Nm. Dalla sorella eredita anche i cerchi in lega da 19 pollici forgiati. In pratica la meccanica della i30N in veste B-SUV.

Autore: Michele Neri
Fiat 500 elettrica