Hyundai, ecco come cambia il Virtual Cockpit

02-Mag-2019  
  • Hyundai, ecco come cambia il Virtual Cockpit

Hyundai sperimenta il cruscotto digitale del futuro. I tecnici della Casa sudcoreana hanno integrato su una Hyundai i30 il nuovo cockpit virtuale. Le ultime avanzate tecnologie permettono un’esperienza di guida più interattiva e personalizzabile. Inoltre dai dati emerge che la distrazione dei conducenti è inferiore ai valori limite.

UN’ESPERIENZA PIÙ INTERATTIVA E PERSONALIZZABILE

Hyundai ha effettuato uno studio sul futuro del cockpit e l’implementazione digitale. In collaborazione con il Wurzburg Institute for Traffic Science sono stati resi pubblici i risultati al fine di valutare l’efficacia di queste innovazioni. Nell’ultimo decennio le automobili sono cambiate più all’interno che fuori. Da mezzi di trasporto, vengono sempre più viste anche come strumenti di connessione con persone e luoghi. La strumentazione di conseguenza è mutata profondamente. Oggi sono sempre crescenti le informazioni visualizzate sui display di bordo.

INNOVATIVI SISTEMI DI COMUNICAZIONE

Regina Kaiser, Human Machine Interface Senior Engineer del Centro Tecnico di Hyundai Motor Europe di Russelsheim, ha commentato: “Lavoriamo costantemente a nuove soluzioni e tecnologie che rendano le nostre vetture completamenteintuitive e user-friendly”. Hyundai continua a proporre soluzioni innovative in grado di integrare nelle proprie automobili i più innovativi sistemi di comunicazione con il conducente.

TECNOLOGIA A PORTATA DI TUTTI

Dal 2015 Hyundai ha sviluppato il cockpit affinando lo studio dei volanti e dei cruscotti. Si è cercato di ridurre il più possibile il numero dei pulsanti e creare un’interfaccia utente più pulita. Hyundai ha così sostituito tutti i tasti meccanici con i touchpad. Poi anche i display sono diventati touch e lo scorso anno sono stati migliorati con feedback tattile anche sul volante della Hyundai i30. È stata scelta proprio una i30 per dimostrare che le innovazioni non sono solo appannaggio di un target elevato. Il volante è stato dotato di 2 display di dimensioni maggiori rispetto ai precedenti. Il marchio sudcoreano ha reso inoltre ancor più avanzato il display centrale con i moduli tattili di nuova generazione. È stata implementata l’interazione tra il volante, il display centrale e il cluster multistrato.

DISTRAZIONI MINIMIZZATE CON L’EFFETTO 3D

Nell’ultima fase di sviluppo, il display del quadro strumenti si è evoluto in un multi-layer display. Il MLD è formato da 2 display che consentono una visualizzazione con effetto 3D. Le distrazioni sono minimizzate perché l’informazione più rilevante in una specifica situazione di guida viene mostrata sul display anteriore. I dati e le informazioni visualizzati sui display del volante cambiano in base alle voci del menù del quadro strumenti e anche in base alle diverse situazioni di guida. Il conducente può infatti personalizzare le schermate della strumentazione e i collegamenti rapidi a determinate funzioni, con la possibilità di memorizzare fino a 5 tasti per display.

ADATTABILI A NUMEROSI MODELLI DI AUTO

A proposito di distrazione al volante, Hyundai ha di recente condotto uno studio sulla distrazione alla guida per valutare l’efficacia dell’utilizzo di questo tipo di innovazioni. Dai risultati emerge che in tutte le condizioni di guida, il nuovo cruscotto riduce la distrazione degli utenti alla guida, ben al di sotto dei valori limite fissati da AAM e NHTSA, associazioni riconosciute a livello mondiale in tema di sicurezza. I partecipanti al test hanno inoltre apprezzato il design, il feedback visivo e la struttura contenuta e intuitiva del prototipo. I display del volante aumentano la flessibilità e sono adattabili a numerosi modelli d'auto. Per Hyundai lo sviluppo del Virtual Cockpit continua, nonostante gli ottimi risultati già raggiunti.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy