Fiat per neopatentati 2019: Panda, 500, Punto e Tipo

21-Gen-2019  

Dopo l’approvazione della legge che impedisce a chi ha effettuato la patente dopo il 9 febbraio 2011 di guidare auto con un rapporto peso potenza superiore ai 55 kw/tonnellata e tutte le auto che superano la potenza massima di 70 kw nel corso del primo anno di patente, bisogna essere certi che l’auto in questione rispetti queste limitazioni. Tra tutte le auto guidabili da chi ha appena preso la patente, vediamo quali sono le Fiat guidabili dai neopatentati in listino nel 2019, le versioni e i prezzi di listino.

LA GAMMA FIAT 500 PER NEOPATENTATI

FIAT 500

La Fiat 500 è una delle auto preferite dai giovani neopatentati: compatta, stilosa, e curata nelle finiture. Un vero evergreen che tiene il valore, perché le sue linee rétro sembrano non invecchiare mai. Solamente due versioni della Fiat 500 rientrano nei limiti posti ai neopatentati: la 1.2 benzina da 69 CV (51 kw) e la versione bi-fuel benzina/GPL che monta lo stesso motore. Nel mercato dell’usato, invece, si può trovare anche la vecchia versione diesel 1.3 Multijet da 75 CV, anch’essa adatta a chi ha conseguito la patente da meno di un anno.

La più brillante Fiat 500 0.9 twinAir Turbo da 85 CV, invece, supera il rapporto peso potenza massimo stabilito dal Codice della Strada. Il prezzo non è basso: 14.350 euro per la 500 Pop a benzina e 16.100 euro per quella EasyPower a GPL. L’allestimento top di gamma Collezione alza il prezzo a rispettivamente 16.850 e 18.600 euro.

Se il prezzo non è un problema, con lo stesso motore 1.2 da 69 CV a benzina , c’è anche la 500C, ovvero la versione cabriolet. La differenza di prezzo a parità di allestimento è di 3.250 euro: si parte, infatti, da 17.600 euro per la 500C Pop.

FIAT 500L

Se l’auto deve accontentare tutta la famiglia, la Fiat 500L potrebbe fare al caso vostro: si tratta di una monovolume compatta dallo stile 500. Perché sia guidabile dai neopatentati, bisogna puntare sulla versione a benzina 1.4 da 95 CV oppure su quella diesel 1.3 Multijet da 95 CV, disponibile con il cambio automatico oppure con l’automatico Dualogic (lento, ma comodo se si guida spesso in mezzo al traffico). 

La versione a benzina, con prezzi di listino da 18.800 euro, è quella più economica, mentre la versione diesel costa di più (parte da 21.550 euro) ma è anche più brillante e parca nei consumi.

FIAT 500X

Le considerazioni sulla Fiat 500L valgono anche per la Fiat 500X: è abbastanza spaziosa per accontentare una piccola famiglia, ma è nettamente più alla moda, trattandosi di una crossover. E che crossover: si contende il primo posto nella classifica delle SUV più vendute in Italia insieme alla Jeep Renegade, che però non ha in gamma versioni guidabili dai neopatentati.

L’unica versione adatta a chi ha preso la patente da poco è la 1.3 Multijet da 95 CV, che ha prestazioni adeguate e consuma poco. Però si può scegliere tra ben tre stili: più cittadino nella versione Urban e più crossover nelle versioni City Cross e Cross. Prezzi a partire da rispettivamente 21.000, 22.500 e 24.500 euro.

FIAT PANDA 

La Fiat Panda è l’auto più venduta in Italia, ed è disponibile in tre versioni diverse che rientrano nei limiti per i neopatentati. La più economica è la Panda 1.2 69 CV a benzina (stesso motore della 500). Poi c’è la Panda EasyPower, la versione GPL  da 69 CV che consente di risparmiare nei costi di percorrenza. 

Sempre per gli amanti del risparmio, c’è anche la Panda NaturalPower, la versione a Metano che risulta la più brillante delle tre grazie al motore 0.9 TwinAir Turbo da 70 CV, che però ha un prezzo di listino ben più alto: si parte da 11.390 euro per la versione a benzina, 14.390 per quella GPL e 16.140 per quella a metano. Guardando le Fiat Panda usate per neopatentati, si può guardare alla versione diesel 1.3 Multijet da 75 CV.

Vi piace lo stile della Panda 4x4, seppure questa non sia guidabile nel primo anno dopo aver conseguito la patente? Nessun problema: la Panda City Cross è una versione dall’aspetto off-road (assetto rialzato, protezioni in plastica per la carrozzeria) che monta lo stesso motore 1.2 da 69 CV della Panda “normale”. Costa 14.890 euro. C’è anche la versione diesel 1.3 Multijet da 95 CV, ma il suo rapporto potenza/peso è superiore au limiti stabiliti dalla legge.

FIAT PUNTO

La Punto in listino è un’utilitaria ormai in produzione da 13 anni: venne lanciata col nome “Grande Punto”, poi è diventata “Punto Evo” e ora solamente “Punto”, come l’utilitaria lanciata alla fine degli anni Novanta. Tra le Fiat per neopatentati, è una di quelle che si trova con gli sconti maggiori rispetto al prezzo di listino, che parte da 14.340 euro.

Due le versioni che rientrano nei limiti per chi ha preso la tesserina rosa da meno di un anno: la 1.2 da 69 CV a benzina (stesso motore di 500 e Panda) oppure 1.4 NaturalPower a metano, che ha 77 CV ma ha prestazioni inferiori alla versione a benzina. È lenta, ma fare il pieno costa davvero poco. Il listino recita 16.340 euro.

LA GAMMA FIAT TIPO PER NEOPATENTATI

FIAT TIPO 5 PORTE

Tra le Fiat per neopatentati per tutta la famiglia, la Tipo è quella più spaziosa. La 5 porte è la più venduta in Italia: la carrozzeria hatchback, ovvero a 2 volumi, è senza dubbio quella più riuscita in termini di design, e la più facile da piazzare sul mercato dell’usato. Due i motori che rientrano nei limiti per neopatentati: un 1.4 a benzina da 95 CV e un diesel 1.3 Multijet, sempre da 95 CV ma con più coppia. Il primo costa meno, ma ha prestazioni più tranquille, mentre il diesel è più brillante e consuma meno. Prezzi a partire da 16.050 per la versione a benzina e 19.300 per quella diesel.

FIAT TIPO 4 PORTE

La classica berlina a 4 porte non è certo alla moda, ma ha i suoi vantaggi: nel caso della Fiat Tipo, i 16 centimetri di lunghezza in più rispetto alla 5 porte consentono di caricare ben 520 litri di bagagliaio contro 440. I motori sono gli stessi: 1.4 a benzina e 1.3 Multijet, entrambi da 95 CV. I prezzi, invece, sono inferiori: si parte da 14.800 euro per la 1.4 e da 17.750 per la 1.3 diesel.

FIAT TIPO STATION WAGON

Station wagon per neopatentati? La Fiat Tipo in versione familiare è quanto di più spazioso si possa puntare. Le due versioni che rientrano nei limiti imposti dalla legge sono la versione 1.4 a benzina da 95 Cv e quella diesel 1.3 Multijet di pari potenza.

Passiamo ai numeri: è più lunga di 20 centimetri rispetto alla 5 porte e di 4 centimetri rispetto a quella a 4 porte. Spazioso il bagagliaio: 550 litri nella configurazione a 5 posti.

Autore: Michele Neri

stai visualizzando 0 commenti su 0 totali
 Lascia un commento

per commentare gli articoli devi fare il login
se non sei ancora registrato clicca qui per entrare a far parte della nostra community!

caratteri scritti: 0 su 1000 massimi

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy